mare delle filippine

Boracay, Filippine: dove si trova, quando andare e cosa vedere

Boracay, Filippine: dove si trova, cosa vedere e periodo migliore per visitarla. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, documenti e requisiti di ingresso.

mare delle filippineQuando si parla delle località balneari più belle al mondo, probabilmente il nostro primo pensiero si orienta verso i Caraibi, le Maldive o le isole paradisiache della Polinesia, tutti luoghi da sogno in cui i colori dell'acqua e la vegetazione lussureggiante sembrano usciti da un dipinto o da una rivista patinata, così eccezionali da non sembrare affatto reali... ed è vero! Quello che tuttavia non sempre consideriamo è che ci sono anche altri luoghi altrettanto belli ma non così famosi, disseminati un po' in tutto il globo, spesso in località non ancora invase dal turismo di massa. Una di queste località è senza dubbio l'isola filippina di Boracay, che nonostante le sue dimensioni piuttosto ridotte pare essere stata inserita nella classifica delle migliori isole tropicali presenti al mondo. Scopriamo dove si trova, quando andare e cosa vedere.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 30.000
  • Capitale: il centro principale è Malay (non si può infatti parlare di una capitale vera e propria, dal momento che la capitale delle Filippine, Manila, si trova sull'isola più grande dell'arcipelago, Luzòn.)
  • Lingue: filippino, inglese
  • Moneta locale: Peso filippino (€1,00=59,98 PHP)
  • Clima: di tipo tropicale caldo e molto umido. Nell'arco dell'anno si registrano in particolare tre stagioni, quella calda nel periodo primaverile (da marzo a maggio); la stagione della piogge, da giugno a novembre, con precipitazioni molto frequenti e abbondanti, soprattutto nelle regioni più montuose; infine, la stagione fredda che va da dicembre a febbraio. Di conseguenza, per quanto riguarda i monsoni, si identificano due sole stagioni in un anno, quella umida e quella secca. Nel complesso non si verificano mai grossi sbalzi di temperatura tra i diversi mesi, tanto che le massime non superano mai i 37° C, mentre le minime non scendono mai al di sotto dei 27° C.
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria (anche se alcuni viaggiatori, preferiscono prevenire eventuali rischi vaccinandosi contro la malaria, la difterite oppure il tetano).
  • Requisiti d'ingresso: passaporto
  • Distanza dall'Italia: più di 10.500 km (13 ore di volo)

Dove si trova

Mostra Mappa
L'isola di Boracay è un'isola filippina di poco più di 10kmq di superficie, situata nell'estremità nord dell'isola di Panay (dalla quale è separata solo da uno stretto tratto di mare). Bagnata a sud dalle acque del Mar di Sibuyan e a ovest da quelle del Mare di Sulu, Boracay è a forma di rettangolo, al cui centro svetta il punto più alto di tutta l'isola: un rilievo alto circa 100 metri. L'isola fa parte dal punto di vista amministrativo della Municipalità di Malay, poiché ne ospita i tre baranggay (ovvero le piccole unità del governo locale): Balabag, Manoc-Manoc e Yapak.

Come arrivare

  • Da Milano o da Roma: non esistono voli diretti dall'Italia a Caticlan, l'aeroporto più vicino a Boracay. Tuttavia, è possibile fare scalo in una delle più grandi capitali europee, per poi prendere un volo diretto per le Filippine. In questo caso, calcolate un massimo di due ore per raggiungere i principali aeroporti europei (Londra, Parigi, ecc.), da cui partire per raggiungere poi Caticlan attraverso un volo di 12 ore circa. Voli da Roma a Caticlan a partire da €810,00 - Voli da Milano a Caticlan a partire da €816,00
  • Dalle principali capitali europee: se invece avete la possibilità di partire da una capitale europea, sappiate che molti voli operati da Emirates permettono di effettuare uno scalo a Dubai, da cui prendere un volo diretto per le Filippine grazie alla compagnia aerea Philippines Airlines.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 24 / 30° 4 gg / 15 mm
Febbraio 24 / 31° 2 gg / 7 mm
Marzo 25 / 32° 3 gg / 20 mm
Aprile 26 / 34° 3 gg / 20 mm
Maggio 27 / 33° 10 gg / 140 mm
Giugno 26 / 32° 16 gg / 285 mm
Luglio 26 / 31° 22 gg / 360 mm
Agosto 26 / 31° 22 gg / 475 mm
Settembre 26 / 31° 20 gg / 330 mm
Ottobre 26 / 31° 18 gg / 200 mm
Novembre 25 / 31° 14 gg / 110 mm
Dicembre 24 / 30° 9 gg / 55 mm
  • Clima: è tendenzialmente tropicale con valori di umidità molto alti. Questo è evidente soprattutto durante la stagione delle piogge, da giugno a metà novembre, anche se tendenzialmente la vicinanza all'oceano e la presenza dei monsoni fanno sì che Boracay risulti abbastanza umida per tutto l'arco dell'anno (si stima che possano cadere circa 2.500 mm di pioggia annuali). Nonostante questo, le temperature sono piuttosto costanti con valori nella media tra i 33° e i 25° C, indipendentemente dal mese in questione. Anche la temperatura del mare è sempre piacevole: essendo stimata a circa 27/28°
  • Periodo migliore: gennaio-febbraio, poiché non sono previste grandi precipitazioni e le temperature sono calde, ma non troppo.
  • Periodo da evitare: giugno-ottobre, sono mesi in cui piove molto e di conseguenza l'umidità è alle stelle.
  • Consigli: indipendentemente dal periodo in cui decidete di visitare l'isola di Boracay, tenete presente che sarà necessario portare in valigia diversi capi d'abbigliamento, sia costumi che vestiti leggeri per la spiaggia e le giornate di sole, sia maglioncini e capi più pesanti per la sera oppure per le giornate di pioggia. Per sicurezza, portate sempre nello zaino un ombrellino o un k-way che può ripararvi anche dal vento. Portate con voi un paio di scarpe comode adatte a possibili escursioni nella natura, protezione solare e spray per gli insetti.

8 cose da vedere: spiagge e luoghi di interesse

  1. White Beach: è la spiaggia più rinomata di tutta l'isola. Dalla forma ricorda una lunga lingua di sabbia lungo la quale si concentra il turismo balneare ma anche le attività commerciali, quelle sportive e le principali infrastrutture turistiche.
  2. Puka Beach: è una spiaggia situata nel versante settentrionale dell'isola, famosa per la gran quantità di conchiglie che si possono trovare lungo la riva.
  3. Ilig-Ilan Beach: un'altra spiaggia molto particolare, di fronte alla quale sorgono diversi isolotti colmi di vegetazione tropicale. Uno scenario davvero suggestivo, soprattutto se la si visita all'ora del tramonto.
  4. Bulabog Beach: è il corrispettivo di White Beach ma nella parte orientale di Boracay, battuta dal vento tra i mesi di dicembre e marzo, questa spiaggia è l'ideale per gli amanti degli sport acquatici, in particolare di windsurf e kitesurf, tanto che molti sportivi vi si radunano in attesa che soffi il vento da nord-est (conosciuto come amihan).
  5. Manoc-Manoc Beach: è adatta invece a chi ricerca un po' di tranquillità e relax quando si è in spiaggia. Per raggiungerla vi basterà seguire la costa meridionale dell'isoletta, trovarla non sarà difficile, nel dubbio chiedete agli abitanti del posto che si riveleranno essere disponibilissimi.
  6. Yapak: non è una spiaggia bensì un sito perfetto per le immersioni, qui infatti si possono ancora ammirare i coralli delle Filippine, dai colori sgargianti, che ricoprono una parete di roccia che scende fino a 65 metri di profondità. Se avete necessità di noleggiare tutta l'attrezzatura, sull'isola esistono numerosi centri specializzati, chiedete alla reception del vostro hotel, vi sapranno sicuramente indicare il centro più vicino.
  7. Monte Luho: è l'unico rilievo presente in tutta Boracay, alto in realtà solo 100metri. Tuttavia, dalla cima del suo punto panoramico è possibile godere di una vista pazzesca sul mare e i litorali dell'isola.
  8. Bat Cave: situata nella zona occidentale dell'isola, Bat Cave è un'altra escursione insolita da poter fare una volta arrivati a Boracay. Tuttavia, scegliete di visitarla solamente se siete dei tipi particolarmente avventurosi dato che all'interno della grotta le condizioni non sono delle migliori, tra rocce scivolose e dai profili aguzzi e possibilità di imbattersi nei serpenti, oltre che nei pipistrelli, ovviamente.

Cosa fare a Boracay: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza a Boracay? Prezzi, offerte e consigli

palme a boracayA causa della sua posizione non proprio facilmente raggiungibile dall'Italia, la spesa più consistente di un ipotetico viaggio a Boracay è sicuramente legata ai voli e al traghetto necessario per arrivare sull'isoletta. Prenotando con largo anticipo, infatti, è possibile trovare alloggi (come resort o alberghi) a prezzi tutto sommato contenuti, arrivando a spendere poco più di €400,00 per un soggiorno di una settimana tutto incluso. Alle volte sono disponibili anche pacchetti comprensivi di volo+hotel, anche se in questo caso è più facile trovare sconti vantaggiosi nei periodi meno indicati per il turismo balneare. La vita nelle Filippine costa davvero poco se equiparata alla nostra: basti pensare che un pasto fuori può costare anche solo €2,00, al massimo si raggiungono i €7,00/8,00 per un cena in un ristorante di buon livello. Per quanto riguarda i trasporti pubblici, invece, si può spendere dai 10cent a €1,00 a seconda della distanza che si intende percorrere con autobus, taxi oppure jeepneys. Ecco perché il nostro consiglio è di scandagliare il web alla ricerca del volo più economico per raggiungere questo paradiso, una volta sull'isola infatti non dovrete fare altro che preoccuparvi di godervi la vostra meritata vacanza.

  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €15,00 a camera - guarda le offerte
  • Voli low cost: a partire da €700,00 - guarda le offerte
  • Volo + hotel: Volo A/R + soggiorno 10 giorni / 9 notti in hotel o b&b 3 stelle a partire da €1.550,00 - guarda le offerte
  • Preventivo personalizzato: per un preventivo personalizzato, chiama la nostra agenzia di riferimento al numero 092481826, su Facebook o invia una email a castelviaggi@libero.it

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Forse ti potrebbe anche interessare
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su