abu dhabi citta skyline emirates 1Affacciato principalmente sulle acque del Golfo Persico, questo paese è una federazione di sette emirati: Abu Dhabi (che ne è la capitale), Ajman, Dubai, Fujairah, Ras al-Khaima, Sharjah e Umm al-Qaywayn.
Paese affascinante e perla del Medio Oriente, rappresenta da sempre una terra di contrasti, caratterizzata infatti dai grattacieli più alti del mondo e da vaste distese desertiche in cui ancora vivono i beduini.
Oggi è una delle nazioni più ricche al mondo, grazie al petrolio, che è la principale risorsa di guadagno, e al turismo, che si risolve in viaggi di lusso e abbondanza.
Paese incantevole, rapisce l'anima dei suoi viaggiatori, catturandone meraviglia e stupore con le sue bellezze, che spaziano dagli scenari silenziosi dei siti archeologici di Hatta, ai caratteristici souq di Sharjah, fino alle dune del deserto di Abu Dhabi.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 9.4 milioni
  • Capitale: Abu Dhabi
  • Lingue: Arabo, Inglese, Hindi
  • Moneta locale: Dirham degli Emirati Arabi Uniti (€1,00=4.08 dirham)
  • Clima: Clima desertico; inverni miti, con temperature medie intorno ai 24/26°; estati caldissime, con temperature che si aggirano intorno ai 40°, arrivando a sfiorare i 48° durante le giornate più calde.
  • Fuso Orario: +4GMT; +3h rispetto all'Italia
  • Distanza dall'Italia: 4.319 km (4 ore e 47 minuti di volo) da Roma alla capitale
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Quando andare? Clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 15 / 24° 2 gg / 10 mm
Febbraio 17 / 26° 4 gg / 35 mm
Marzo 19/ 29° 4 gg / 25 mm
Aprile 22 / 34° 2 gg / 10 mm
Maggio 26 / 39° 0 gg / 1 mm
Giugno 29 / 40° 0 gg / 0 mm
Luglio 31 / 41° 0 gg / 0 mm
Agosto 31 / 42° 0 gg / 0 mm
Settembre 29 / 39° 0 gg / 0 mm
Ottobre 25 / 36° 0 gg / 0 mm
Novembre 21 / 31° 0 gg / 2mm
Dicembre 17 / 26° 2 gg / 15 mm
  • Clima: tipo desertico, con estati torride e umide dove le temperature raggiungono anche i 48° e inverni miti e soleggiati dove il termometro si aggira intorno ai 26°. Le precipitazioni sono molto scarse tutto l'anno e le poche giornate di pioggia si distribuiscono tra i mesi di dicembre e aprile.
  • Periodo migliore: da fine ottobre ad aprile, quando le giornate sono soleggiate ma non troppo torride; per fare il bagno meglio ottobre-novembre e marzo-aprile
  • Periodo da evitare: nonostante non ci sia un periodo da evitare in assoluto, sono sconsigliati i mesi da maggio a settembre per via del clima estremamente torrido con temperature che raggiungono i 48° gradi di massima.

Dove si trova e come arrivare

Il Paese sorge lungo la costa orientale della penisola arabica e si affaccia sulle acque del Golfo Persico (nord), confinando a sud-est con l'Oman e a sud-ovest con l'Arabia Saudita. La sua favorevole posizione geografica ne ha fatto un fondamentale punto di transito per il trasporto del petrolio, che è la principale risorsa economica della nazione.

Per arrivare i due aeroporti di riferimento si trovano a Dubai ed Abu Dhabi, che sono anche i due emirati più importanti.

Per raggiungere l'Aeroporto Internazionale di Dubai, ci sono due voli diretti al giorno con partenza da Roma o Milano, della durata di circa 6 ore. La compagnia che offre il servizio è Emirates con prezzi a partire da €270,00 a tratta. Atterrando a Dubai potrete poi organizzare visite anche negli altri Emirati come Ajman, Fujairah, Sharjah, Ras al-Khaimah, e Umm al-Qaywayn.

Per raggiungere l'aeroporto di riferimento è l'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi, vi sono sempre due voli diretti al giorno dall'Italia con durata di circa 6 ore. La compagnia che offre il servizio è Etihad con prezzi che partono da €500,00 a tratta.

Come muoversi e spostarsi negli Emirati Arabi

Nelle zone storiche e nei villaggi ci si muove a piedi, in modo da respirare l'aria autentica degli antichi mercati e lasciarsi stupire dalla magnificenza delle moschee.

All'interno delle metropoli come Dubai e Abu Dhabi potete spostarvi con i mezzi di trasporto pubblico (disponibili bus e metropolitana) o meglio ancora con i taxi, il cui costo è piuttosto accessibile.

Per esplorare zone interne e meno turistiche è consigliato noleggiare un'auto con conducente.

Infine per esplorare il deserto, è indispensabile affidarsi a tour specializzati con trasporto incluso.

Sicurezza, visto e documenti necessari

  • Requisiti d'ingresso: Passaporto con validità residua di almeno sei mesi, biglietto di andata e ritorno. Visto non necessario.
  • Vaccinazioni: Nessuna vaccinazione richiesta, si consiglia tuttavia di verificare la validità dei propri vaccini principali.
  • Restrizioni: è vietato introdurre materiale pirata o altro materiale (libri, giornali ecc) che risultino offensivi secondo i parametri della religione islamica.
  • Sicurezza: Il livello di sicurezza è generalmente alto ma potrebbero verificarsi atti di terrorismo in aree come lo Stretto di Hormuz, Tonb e Abu Musa. Prima di partire verificare le condizioni di sicurezza sul sito ufficiale della Farnesina
  • Consigli utili: rispettare religione e costumi locali, soprattutto durante il mese del Ramadan; NON fotografare o riprendere siti governativi, uffici pubblici, stazioni di polizia, Ambasciate e luoghi di culto poiché è previsto l'arresto immediato. Consumare bevande alcoliche solo ed esclusivamente nei luoghi in cui è espressamente consentito.

Cosa vedere negli Emirati Arabi Uniti: città e attrazioni da non perdere

1 - Moschea dello sceicco Zayed a Abu Dhabi

moschea abu dhabi viaggio biancoConsiderata una meraviglia del mondo moderno la Moschea dello sceicco Zayed si trova ad Abu Dhabi ed è un luogo di estrema bellezza.

Costruita nel 2007 dal Presidente e Regnante di allora, spicca per il suo marmo bianco proveniente dalla Macedonia usato per rivestire l'esterno e i minareti. Caratterizzata da 82 cupole dalle forme sinuose, mosaici di fattura italiana, la moschea vanta il più grande tappeto del mondo e lampadari scintillanti di cristalli Swarosvski.
Un suggerimento, visitatela quando sta per calare il sole, rimarrete colpiti dai bellissimi colori che si creano!
La Moschea è aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 22:00, il venerdì dalle 16:30 alle 22:00 e l'ingresso e le visite guidate sono gratuite.

2 - Le Corniche a Abu Dhabi

abu dhabi skyline fron corniche rd 1Foto di FritzDaCat. Abu Dhabi è una città all'avanguardia, ricchissima e moderna che possiede però un bellissimo lungomare: Le Corniche.

Questa passeggiata sul mare, lunga 8 chilometri, è punteggiata da parchi gioco per bambini, aree ciclabili, percorsi pedonali, locali e una delle spiagge più pulite e sicure del paese, caratterizzata da sabbia bianca e fine e un mare pulitissimo.
La spiaggia è suddivisa in zone pubbliche e private e a pagamento. Piccola curiosità: c'è una sezione dedicata esclusivamente alle donne single (ma non una agli uomini single)!

3 - Osservatorio Etihad Towers a Abu Dhabi

etihad towers in abu dhabi 2017Foto di P6G47TG. Le Etihad Towers sono 5 torri che si trovano nel centro di Abu Dhabi, costruite tra il 2006 e il 2011 e caratterizzate da finiture di pregio e ricchezza architettonica. La numero 1 ospita uno degli hotel più lussuosi della città, mentre all'interno della 2, della 4 e della 5 invece ci sono appartamenti e nella 3 si trovano degli uffici.

Nella torre dove c'è il lussuoso albergo, al 74° piano c'è anche un punto di osservazione dal quale si gode uno splendido panorama su Abu Dhabi e sul Golfo Persico. L'osservatorio è aperto dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00. L'ingresso costa 95 DHS (circa €23,30) ed è comprensivo di un buono consumazione da 55 DHS (circa €13,50).

4 - Burj Khalifa a Dubai

burj khalifa emirates dubai 6Inaugurato nel 2010 il Burj Khalifa è il grattacielo più alto del mondo, progettato da uno studio di architettura americano. Alto 829 metri, ha una forma che rimanda all'architettura islamica perché sembra un minareto a spirale, mentre la sua pianta a forma di Y ricorda il fiore di Hymenocallis.

Al suo interno si trovano uffici, negozi, appartamenti e hotel e al 124°, 125° e 148° piano si trovano delle terrazze da dove ammirare tutta Dubai a occhio nudo o con il telescopico elettronico. E' aperto da domenica a giovedì dalle 8:00 alle 23:00, da venerdì a sabato dalle 5:30 alle 23:30, dando anche la possibilità di vedere l'alba. L'ingresso costa 134 DHS (circa €30,00).
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Dubai

5 - Burj al Arab a Dubai

burj al arab 5Il Burj Al Arab è il famoso grattacielo di Dubai a forma di vela che ospita un lussuoso hotel e alcuni ristoranti, quello più famoso è circondato da un acquario.

All'interno della struttura fontane danzanti, negozi raffinati, ristoranti con diverse proposte culinarie, centri benessere da Mille e una Notte, mentre all'esterno c'è una bella spiaggia privata con diverse piscine e un bel mare dove nuotare e rilassarsi.
E' possibile visitarlo e la soluzione più economica è quella di prenotare un "afternoon tea" o una visita guidata. I prezzi partono da €80,00 con consumazione.

6 - Sharjah

ajman corniche mosque panoramioFoto di Mahmoud Farrag. In questa località a nord di Dubai si respira ancora un'atmosfera autentica grazie alle stradine strette, ai palazzi antichi e a un numero minore di turisti. Qui oltre ai palazzi moderni è possibile entrare in contatto con le antiche tradizioni del Paese visitando lo Sharjah Art Museum e lo Sharja Museum of Islamic Civilization.

Nel Sharjah Art Museum, aperto da sabato a giovedì dalle 8:00 alle 20:00 e il venerdì dalle 16:00 alle 20:00 con ingresso gratuito, si trova un'ampia collezione di opere artistiche arabe e capolavori europei che ritraggono il mondo arabo. Nello Sharja Museum of Islamic Civilization, invece, è possibile approfondire la storia e la cultura islamica attraverso manoscritti e documenti religiosi ed è sempre aperto da sabato a giovedì dalle 8:00 alle 20:00 e il venerdì dalle 16:00 alle 20:00. Qui l'ingresso costa 10 DHS (circa €2,45).

7 - Al Ain

old fort jahili fort al ainQuesta località, appartenente all'Emirato di Abu Dhabi, è stata recentemente dichiarata Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e dista poco meno di 2 ore di macchina dalla capitale.

Al Ain è un'oasi di frontiera circondata dal deserto che ha conservato le sue tradizioni lontane dalla modernità di altri emirati. Da vedere assolutamente il Mercato dei Cammelli, il forte Al Jahili e Al Ain National Museum che consente di ripercorrere la storia di questo posto. A soli 15 chilometri poi si trova la montagna più alta degli Emirati Arabi Uniti, il monte Jebel Hafeet, dalla cui cima di 1.200 metri si gode di una vista mozzafiato sul deserto.

8 - Yas Island

yas marina circuit october 12 2018 skysat croppedFoto di Planet Labs, Inc.. Questa isola artificiale a soli 30 minuti da Abu Dhabi è famosa per essere la sede del circuito Yas Marina in cui si disputa il Gran Premio di Formula 1.
E' possibile visitare la pista anche quando non ci sono gare e ogni martedì dalle 18:00 si entra gratuitamente e si può passeggiare, correre, pedalare.

Ma Yas Island non è solo questo, infatti ospita anche un grande parco acquatico, un campo da golf e una bella spiaggia dove nuotare e rilassarsi.

9 - Deserto

deserto sabbia tramonto dubai arabIl territorio degli Emirati Arabi Uniti è per la maggior parte desertico e non si può venire in questo Paese e non vedere le immense distese di sabbia e le dune che lo caratterizzano.
Dalle principali città come Dubai e Abu Dhabi vengono organizzati tour a bordo di 4x4, quod o in sella ad un cammello che consentono di immergersi in questo paesaggio suggestivo. Ma troverete anche tour che propongono un giro in mongolfiera all'alba o un giro in elicottero sopra le dune.

Vi suggeriamo di prender parte alle escursioni nel tardo pomeriggio così da godervi anche una magica cena al tramonto in un campo beduino o addirittura potreste pensare di trascorrere una notte sotto le stelle nel deserto... un'esperienza da non perdere!

10 - Fujairah

forte muro emirati arabi unitiMeno famoso e turistico di Dubai e della capitale degli Emirati, Fujairah è il capoluogo dell'omonimo emirato affacciato sul Golfo di Oman.
Si distingue per la sua atmosfera rilassata e per i bei paesaggi tra deserto e mare.

Da vedere la piccola Moschea Al Bidya, la più antica degli emirati Arabi Uniti, a 35 chilometri dalla città, mentre nel centro non potete perdervi la Fortezza che risale al 1600. A poche centinaia dalla costa, poi, c'è Snoopy Island, un piccolo isolotto dalla forma di cane frequentato dagli amanti di sub e snorkeling grazie ai suoi fondali ricchi di pesci e coralli.

11 - Ajman

moschea sharjah costruzione 1 La cittadina di Ajman, appartenente all'Emirato più piccolo, è una meta di lusso esclusiva caratterizzata da grattacieli, hotel lussuosi e immensi centri commerciali. Si affaccia sul Golfo Persico e ha una bellissima spiaggia bianca orlata di palme bagnata da un mare limpido e cristallino.

Proprio per la sua esclusività questo luogo è molto tranquillo e ideale per chi vuole rilassarsi, giocare a golf e frequentare Spa. Degno di nota il Museo di Ajman all'interno di una fortezza dove sono esposti diversi manoscritti, armi antiche e reperti del passato. E' aperto da sabato a giovedì dalle 8:00 alle 20:00 e l'ingresso costa 5,25 DHS (circa €1,28).

12 - Hatta Village

hatta heritage villageFoto di CultureArts. Se volete scoprire uno dei villaggi più antichi degli Emirati Arabi Uniti non potete perdervi Hatta, nella regione montuosa omonima nell'Emirato di Dubai.

Vi sembrerà di fare un salto nel tempo tra le case tradizionali, le botteghe e le fattorie che al loro interno ospitano piccoli musei che espongono oggetti tipici. In questo tuffo nel passato, tuttavia non mancano edifici che sono stati ricostruiti completamente come le due torri di controllo, la moschea e la fortezza.

Itinerario di 8 giorni: Alla scoperta del cuore degli Emirati Arabi, fra souk, grattacieli e notti mediorientali

mappa emirati arabi itinerario 8 giorni

  1. Primo giorno: Arrivo a Dubai e sistemazione in albergo.
  2. Secondo giorno: visita delle più importanti attrazioni della città: dal Dubai Creek al Mercato delle Spezie e al Souk dell'oro, fino al Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo - maggiori info su cosa vedere a Dubai.
  3. Terzo giorno: partenza per Abu Dhabi (circa due ore di viaggio) e visita della capitale e delle sue attrazioni: dalla Grande Moschea (una delle più grandi al mondo) alla Union Square.
  4. Quarto giorno: visita di Sharjah, "la Perla del Golfo", e delle sue meraviglie: Bait Al Naboodah (casa-museo della famiglia Al Naboodah), Al Hisn Fort (residenza della famiglia regnante di Shariah), Souq Al Arsah, Museo Archelogico.
  5. Quinto giorno: visita di Ajman, il più piccolo dei sette emirati, e del museo nel Forte di Ajman.
  6. Sesto giorno: Safari sulle dorate dune del deserto, ammirando un indimenticabile tramonto, sorseggiando tè in un vero campo beduino e provando l'Hubbly Bubbly: la famosa e profumata pipa all'acqua.
  7. Settimo giorno: rientro a Dubai e visita della meravigliosa Dubai marina, con i suoi canali artificiali illuminati dal fascino delle notti mediorientali.
  8. Ottavo giorno: rientro in Italia.

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €595,00 a persona (in camera doppia)
  • La quota comprende: trasferimenti aeroporto/hotel (andata e ritorno), pernottamento, visite con guida in italiano, borsa, porta documenti e etichette bagaglio, assicurazione assistenza medica, rimpatrio sanitario e danneggiamento bagaglio, polizza viaggi Rischio zero.
  • La quota non comprende: voli intercontinentali, tasse aeroportuali, eccedenza bagaglio, pasti non menzionati nel programma, mance ed extra di carattere personale, tasse di soggiorno, escursioni facoltative, assicurazione annullamento viaggio e quota d'iscrizione.
  • Preventivo personalizzato: clicca qui per richiedere un preventivo personalizzato

Itinerario di 10 giorni: Oman ed Emirati, la bellezza millenaria della penisola arabica

mappa emirati arabi oman itinerario 10 giorni

  1. Primo giorno: Arrivo a Muscat, Oman, e sistemazione in hotel.
  2. Secondo giorno: visita delle più importanti attrazioni della città di Muscat: Grande Moschea del Sultano Qaboos, palazzo Al-Alam (residenza del Sultano), Museo Bait Al Zubair e Muttrah Souq (uno dei più antichi mercati).
  3. Terzo giorno: Wadi Bani Khalid, wadi omanita in cui sarà possibile fare il bagno nelle acque cristalline della gola; Wahiba Sands, dune color arancio, habitat naturale dei beduini da più di 7.000 anni.
  4. Quarto giorno: visita della città di Nizwa (anticamente era la capitale del paese) e del suo Souq; Bahla Fort: patrimonio mondiale UNESCO; Jabrin Fort e visita del castello risalente al XVII secolo.
  5. Quinto giorno: partenza alla volta di Al Hamra per visitare il borgo di Bait Al Safah con le sue antiche e tradizionali casette, proseguimento verso Misfah (una meravigla sul bordo un canyon) per giungere infine a Jebel Shams, in cui si ammirerà il Grand Canyon dell'Oman.
  6. Sesto giorno: rientro a Muscat e volo per Dubai.
  7. Settimo giorno: visita della città e delle sue più importanti attrazioni: Moschea di Jumeirah, Museo di Dubai, Bastakya (antico quartiere risalente al XIX secolo), Burj Khalifa, Acquario.
  8. Ottavo giorno: visita della città di Sharjah e del tradizionale Souk di Al Arsah.
  9. Nono giorno: Abu Dhabi e le sue meraviglie: Moschea Sheikh Zayed, Palazzo Al Husn, Isola Saadiyat (in cui si visiterà il Louvre), Isola di Yas, che ospita il celebre circuito di Formula 1.
  10. Decimo giorno: ritorno a Dubai e rientro in Italia.

VEDI ANCHE: Viaggio in Oman: quando andare, cosa vedere e itinerari consigliati

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €887,00 a persona (in camera doppia).
  • La quota comprende: accoglienza e assistenza in aeroporto, sistemazione in hotel, acqua minerale sui mezzi di trasporto, trasferimenti, quote di ingresso per visite ed escursioni previste dal programma, volo Muscat- Dubai.
  • La quota non comprende: voli da e per l'Italia, assicurazione personale e spese personali, pasti non previsti, mance ed extra di varia natura, facchinaggio dei bagagli, Tourism Dihram Tax a Dubai (l'equivalente della nostra tassa di soggiorno).
  • Preventivo personalizzato: clicca qui per richiedere un preventivo personalizzato

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.