Mosca Piazza Rossa Russia TurismoLa Russia è di fatto lo Stato più vasto del mondo. Da Mosca a Vladivostok, da San Pietroburgo all'Estremo Oriente, dal Mar Nero alla Siberia, il più grande Paese del mondo ha tanto da offrire a chi decide di intraprendere un viaggio qui. Proprio per questo è da scegliere in anticipo e per bene l'itinerario da intraprendere. Non resterete delusi, ce n'è per tutti i gusti!
Ecco per voi le città più importanti e visitate e tre itinerari per il vostro viaggio in Russia.

Le città principali della Russia

Mosca
San Pietroburgo
Kazan
Sochi
Kaliningrad
Ekaterinburg (Yekaterinburg)
Vladivostok
Ni?nij Novgorod (Gor'kij)
Volgograd
Irkutsk e Lago Bajkal
1/10

  1. Mosca: la capitale regala posti magnifici ricchi di cultura e arte. Tra monasteri, musei, teatri e i parchi è una delle mete preferite per chi viaggia in Russia - maggiori info su Mosca
  2. San Pietroburgo: la capitale del nord, molti tour iniziano proprio da qua. E' stata soprannominata la "Venezia del nord" ed è un autentico gioiello - maggiori info su San Pietroburgo
  3. Kazan: capitale della cultura tatara, discendente dai mongoli. Qui sentirete anche parlare la lingua tatara oltre al russo. Da visitare le moschee di legno e il Cremlino di Kazan, dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
  4. Sochi: si trova nella Russia meridionale, in questa città è possibile visitare le strutture olimpiche e i bellissimi tramonti sul Mar Nero, offre possibilità sia di turismo balneare che sciistico in inverno.
  5. Kaliningrad: la più europea delle città russe, è lo sbocco russo sul Baltico. E' la città natale del filosofo tedesco Immanuel Kant. Miscela architettura sovietica e nuove costruzioni dopo la grande guerra.
  6. Ekaterinburg (Yekaterinburg): quarta città russa per popolazione, è una città chiave per la storia nazionale. Qui infatti furono fucilati lo Zar Nicola II con la sua Anastasia e tutta la famiglia nella notte fra il 16 e il 17 luglio del 1918. Simbolo a memoria di questa fucilazione è la grande Cattedrale sul Sangue, edificata nel luogo della fucilazione.
  7. Vladivostok: la città sbocca nel mar di Giappone, ed è molto vicina al confine con Corea e Cina. E' nota soprattutto come capolinea della Transiberiana, la ferrovia che attraversa l'intera Russia.
  8. Nižnij Novgorod (Gor'kij): a 420 km da Mosca, ospita la Casa Museo Maksim Gor'kij, celebre scrittore che nacque qui. Da visitare il Cremlino e il Palazzo della Banca Statale.
  9. Volgograd: prende il nome dal fiume Volga, il fiume più lungo d'europa, durante il periodo sovietico aveva il nome di Stalingrado. Non è difficile immaginare quindi la sua importanza storica: qui infatti ebbe luogo la battaglia di Stalingrado, con la prima grande sconfitta per Hitler. Da visitare l'enorme statua della Madre Russia, alta 52 metri.
  10. Irkutsk: città della Siberia e sede di numerosi musei, è nota soprattutto come porta del Lago Bajkal, uno dei laghi più grandi e profondi al mondo e dall'immenso valore naturalistico e paesaggistico.

10 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti della Russia

Galleria Tretyakov
Museo Puskin
Il Teatro Bolshoi
Monastero di Valaam
Convento delle Vergini (monastero di Novodevi?ij)
Il parco Gorki
Museo dell'Ermitage
Quartiere della Nuova Olanda e Champ De Mars
La Torre Pendente di Nevyansk
Il Museo di Stato Lev Tolstoj
Il Museo Dostoevskij
1/12

  1. La Galleria Tretyakov e il Museo Puskin si trovano a Mosca e posseggono le più grandi collezioni di arte del mondo. Nella Galleria potrete ammirare la collezione di belle arti russe, nel Museo la più grande collezione di arte europea della città.
  2. Il Teatro Bolshoi è uno storico teatro, situato a Mosca, in cui vengono allestiti balletti e opere. Il teatro è anche associato ad una compagnia di danza internazionale, il Balletto Bolshoi appunto.
  3. Il Monastero di Valaam e il Convento delle Vergini si trovano poco fuori Mosca e sono edifici religiosi che valgono la pena di essere visitati per la maestosità degli affreschi e degli ornamenti.
  4. Il parco Gorki, a sud di Mosca, regala un quadro di verde e relax. Ospita anche il Luna Park ricco di attrazioni, tra cui la ruota panoramica su cui si può godere di un panorama mozzafiato.
  5. Il Museo dell'Ermitage è situato a San Pietroburgo e ospita una delle più importanti collezioni d'arte del mondo, sono esposte circa 2,7 milioni di opere.
  6. Il Ponte Dvortsovy è il ponte che collega la piazza di Dvortsovaia sull'isola Spassky, ed è uno dei tanti ponti di San Pietroburgo che regala panorami sulla città.
  7. Il Quartiere della Nuova Olanda e Champ De Mars sono due chicche che dimostrano quanto la città di San Pietroburgo abbia influenze straniere al suo interno. Il Quartiere della Nuova Olanda, ad esempio, è un'isola artificiale raggiungibile coi mezzi.
  8. La Torre Pendente di Nevyansk è alta 57,5 metri, è fatta di mattoni e poggia su fondamenta di pietra. Si tratta di un caso eccezionale nella storia dell'architettura in mattoni della prima metà del XVIII secolo.
  9. Il Museo di Stato Lev Tolstoj è una tappa obbligatoria per gli amanti della letteratura. Qui visse e fu sepolto lo scrittore russo Lev Tolstoj, si trova a dodici chilometri da Tula.
  10. Il Museo Dostoevskij è stato aperto a San Pietroburgo nel 1971 nella casa dove visse lo scrittore nei suoi ultimi anni di vita. l museo si divide in due parti: l'appartamento e il museo letterario.

I principali itinerari in Russia

il pittoresco ponte rossoLa Russia è così vasta che offre tante scelte, noi vi consigliamo degli itinerari di viaggio tra cui scegliere.
Per gli amanti delle città, Mosca e San Pietroburgo sono le tappe da toccare in assoluto. Per visitare entrambe le città in tranquillità e a pieno l'ideale sarebbe avere a disposizione almeno 7 giorni. Vi potrete spostare da una città all'altra facilmente con il treno nel giro di una notte.

Un altro itinerario molto interessante è quello del tour panoramico percorrendo la Transiberiana, attraverserete il Paese da parte a parte in treno. La linea Transiberiana è una linea ferroviaria che attraversa tutta la Russia e 8 fusi orari, dunque è indispensabile sapere che sono necessari 7 giorni di viaggio, se si considerano le soste nelle principali città anche di più.

Un itinerario nelle zone rurali a nordest di Mosca è l'occasione per visitare monasteri, chiese e cattedrali. Questa zona prende il nome di "Anello D'Oro della Russia" ed è un itinerario che fa tappe fra una serie di città di grande interesse artistico e culturale, per effettuare un tour completo di queste cittadine sono necessari almeno 7 giorni.

  1. Il meglio di Mosca-San Pietroburgo: a Mosca potrete visitare la Piazza Rossa, il Cremlino, la Cattedrale di San Basilio, e se avete più giorni anche gallerie e musei. A San Pietroburgo, oltre a cattedrali, canali e parchi, il must è l'Hermitage
  2. Itinerario Transiberiano: esistono varie diramazioni, ma la tratta principale unisce Mosca con Vladivostok attraverso 9.288 km. La durata va da 15 a 25 giorni circa. La Transmongolica è il percorso che va da Mosca a Pechino passando per la Mongolia e dura da 7 a 10 giorni, mentre la Transmanciuriana unisce sempre Mosca e Pechino ma senza passare per la Mongolia e dura circa 14 giorni.
  3. Il meglio dell'Anello D'Oro della Russia: comprende la zona del nordest di Mosca, ricca di cittadine medievali con monasteri e chiese dove si potrà entrare a conoscenza della storia ortodossa russa. Partendo da Sergiev Posad, potrete passare da Pereslavl-Zalessky, Rostov, Yaroslavl, Kostorma, Ivanovo, Suzdal e Vladimir. Bisogna considerare che le principali attrazioni di questo itinerario sono chiese, monasteri e cremlini.

Dove si trova

La Russia si estende su gran parte dell'Europa orientale e sull'intera area settentrionale del continente asiatico. Confina con Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Bielorussia, Ucraina e Georgia a ovest. Con Corea Del Nord, Cina, Mongolia, Kazakistan, Azerbaijan, Ossezia Del Sud e Abcasia a sud.

Le principali regioni turistiche

La Russia presenta una forte influenza politica al suo interno, tant'è che è complicato parlare di regioni o province, come invece il nostro territorio italiano presenta. In Russia esistono infatti i soggetti federali, che sono 83 e che si suddividono a loro volta in oblast', repubbliche, territori, circondari autonomi.
Pensate che Mosca e San Pietroburgo sono considerate città federali e non vengono inserite in nessuna regione o territorio, perché ritenute autonome. I cosiddetti oblast' sono dei distretti e quindi la cosa più vicina alla considerazione di regioni, e sono in tutto 46. L'oblast' di Mosca è il più visitato, seguito da quello di Leningrado dove troviamo la città di San Pietroburgo.

1 - Mosca e dintorni

la piazza rossa di moscaIl distretto di Mosca, e la città stessa, li troviamo nel Circondario Federale Centrale, ovvero la zona più a ovest dello Stato, che si presenta come la più popolosa. Qui troviamo città come Voronez, Jaroslavl', Rjazan', Lipeck.

Le zone di interesse più visitate sono ovviamente quelle nei dintorni di Mosca, come Kolomna con il suo Cremlino che vale tanto vedere quanto quello della capitale russa, la città di Sergiev Posad con il famoso e bellissimo Monastero ortodosso considerato il cuore spirituale della Russia, per non parlare delle bellezze naturali sulle rive di Serpukhov, a 105 chilometri a sud di Mosca.

  • Città principali: Mosca (capoluogo), Kolomna, Sergiev Posad, Serpukhov, Zakharovo
  • Attrazioni principali: chiesa di San Basilio e Red Square a Mosca, Galleria Tretyako, Museo Puskin, Teatro Bolshoi, Monastero della Trinità di San Sergio a Sergiev Posad, la Nuova Gerusalemme di Mosca, la casa di Pushkin a Zakharovo
  • Periodo migliore: è senza dubbio l'estate, le giornate sono lunghissime e tra giugno e luglio la luce non sparisce nemmeno verso mezzanotte

2 - San Pietroburgo e dintorni

fiume di san pietroburgoNella parte nordoccidentale della Russia europea, esattamente nel Circondario Federale Nordoccidentale, troviamo alcune della principali città russe come San Pietroburgo, Kaliningrad e Arcangelo.
Parliamo proprio di San Pietroburgo che è situata nell'oblast' di Leningrado, di cui è capoluogo. Molto importanti nel panorama geografico di questo distretto sono i laghi, che si estendono per una percentuale importante del territorio.
Le zone di interesse si concentrano intorno al capoluogo, la città ha numerose influenze straniere come potrete vedere nel quartiere della Nuova Olanda, o nel piazzale Champ de Mars dove fioriscono dei giardini alla francese magnifici. Consigliamo anche la zona storica della Carelia dove, se si è fortunati, si può assistere all'aurora boreale. Il lago più grande d'Europa, il Lago Ladoga, si trova proprio qui. Sotto sono riportate le attrazioni da vedere assolutamente se visitate San Pietroburgo e dintorni.

  • Città principali: San Pietroburgo (capoluogo), Petrozavodsk, Vyborg, Velikij Novgorod
  • Attrazioni principali: Museo dell'Ermitage, Museo Dostoevskij, Ponte Troiski e Ponte Dvortsovy, Quartiere della Nuova Olanda, Champ De Mars, Lago Ladoga
  • Periodo migliore: per visitare il distretto di Leningrado il periodo migliore è quello estivo, quando le temperature sono miti e le giornate molto lunghe

3 - Est della Russia

il ponte strallato di vladivostokIl Circondario Federale dell'Estremo Oriente è il più esteso ma il meno popoloso, e si trova nella parte settentrionale del continente asiatico. La città principale e capoluogo è Vladivostok, situata nel Territorio del Litorale, all'estremo confine con la Cina, possiede il più grande porto russo sul Pacifico e vi termina la Ferrovia Transiberiana. Le attrazioni turistiche non mancano nella città di Vladivostok, la città dei ponti con il celebre lungomare dello sport e il faro più antico dell'Estremo Oriente. Un'altra città importante è quella di Yakutsk, dove si svolge la famosa festa di Yassyakh, che celebra l'arrivo dell'estate a giugno.

Chi decide di avventurarsi nell'Estremo Oriente della Russia avrà da godere di panorami mozzafiato, ve la consigliamo se siete predisposti a viaggi ed escursioni in piena natura. Tutta la parte orientale si affaccia sulle fredde acque del Pacifico del Nord e durante l'inverno gli abitanti si riscaldano presso le sorgenti calde termali di cui dispone il territorio.

  • Città principali: Vladivostok (capoluogo), Yakutsk, Chabarovsk
  • Attrazioni principali: l'Arbat di Vladivostok con la spiaggia Jubilejnyj, il ponte Zolotoyj del capoluogo, il faro Tokarevski, l'Acquario Primorskij
  • Periodo migliore: l'estate: giugno, luglio e agosto presentano il miglior clima per visitare l'Estremo Oriente

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 147.003.104 (Crimea inclusa)
  • Capitale: Mosca
  • Lingue: il russo è la lingua ufficiale, le repubbliche autonome possono avere altre lingue ufficiali (come la Cecenia che ha la lingua cecena)
  • Moneta locale: Rublo Russo (€1,00 = RUB68,60)
  • Clima: di tipo polare sulle coste settentrionali, un clima temperato freddo in gran parte della Siberia, un clima continentale scarso di precipitazioni nella parte meridionale, e un clima tropicale sulle coste del Mar Nero
  • Distanza dall'Italia: 3.041 km da Mosca (circa 4 ore di volo)

Documenti necessari

Passaporto, assicurazione sanitaria, lettera d'invito e visto turistico sono obbligatori.
Il passaporto deve avere validità di almeno 6 mesi dalla data di scadenza del visto.
La lettera d'invito è a tutti gli effetti un documento ufficiale ed obbligatorio per entrare in Russia, e per essere valida deve essere rilasciata da un ente autorizzato e riportare i dati del viaggiatore e dell'ente ospitante. Ad esempio l'hotel prenotato potrà rilasciarvi la lettera, alcuni la rilasciano gratuitamente altri ne fissano un costo che può essere anche di €40,00. Nel caso abbiate prenotato il viaggio con un'agenzia o un tour operator, anche loro possono rilasciarvi il documento ufficiale, pagando sempre qualcosa in più.
Avviate la richiesta per il visto turistico con molte settimane di anticipo, i tempi del rilascio sono lunghi. Il costo è di €65,00 e per averlo dovete compilare il modulo online per poi fissare l'appuntamento al Centro Visti competente più vicino alla vostra zona di residenza, per ulteriori info leggi: Visto turistico per la Russia: costo, documenti necessari e tempi di rilascio.

Come muoversi

come muoversi russiaAll'interno delle città principali come Mosca e San Pietroburgo è semplice muoversi, la linea metropolitana è molto vasta e attiva dall'alba fino all'una di notte. Per spostarsi nelle altre città limitrofe, in Russia ci sono linee ferroviarie tra le più sicure, pulite e ordinate del mondo.

Le città dell'Estremo Oriente invece si possono girare a piedi, per raggiungere le isole circostanti vi sono a disposizione dei traghetti. In questa zona dell'Est della Russia, essendo una vastissima regione, composta prevalentemente di natura, le città principali tra loro distano molto (come Vladivostok e Yakutsk che ad esempio distano quasi 3.000 km l'una dall'altra), ed in questi casi è necessario usare l'aereo.

Quanto costa

  • Costo voli e spostamenti: un volo A/R costa mediamente fra €290,00 e €690,00. Gli spostamenti all'interno delle città partono da RUB 57,00 (€0,66) a corsa; i voli interni artono da €160,00 (RUB 13.735,67)
  • Costo accomodation: i prezzi degli ostelli sono di €5,00 a notte per un posto letto (RUB 429,24); gli hotel e gli appartamenti turistici partono da €10,00 a notte (RUB 858,48)
  • Budget giornaliero minimo per pasti e attrazioni: il minimo per due pasti principali è di circa RUB 1280,00 (€14,91); per quanto riguarda invece le varie attrazioni considerate un minimo giornaliero di RUB 2570,00 (€29,94)

Come pagare

rublo russoLa moneta locale in Russia è il Rublo Russo (€1,00 = RUB 68,60). E' consigliato effettuare i pagamenti in rublo, per evitare di capitare in qualche posto dove non viene accettato l'euro, che può succedere.
Vi consigliamo di effettuare il cambio presso la propria banca prima di partire, considerando che la banca in questione effettui il cambio, potreste dover aspettare dei giorni prima di ricevere i soldi. In alternativa, potete svolgere l'operazione online sui siti più sicuri, per poi ritirare il denaro presso una delle agenzie presenti negli aeroporti o nelle stazioni.

Sicurezza

russia sicurezzaGeneralmente il livello di sicurezza a Mosca e San Pietroburgo è in linea con quello delle grandi città europee.

Sono sconsigliati viaggi in particolari regioni interessate da ricorrenti azioni di gruppi armati, scontri a fuoco ed atti terroristici. Prima di partire vi consigliamo sempre di controllare il sito aggiornato della Farnesina.

Consigli utili e norme di comportamento

  1. Consigli per la guida: se avete intenzione di noleggiare un'auto, è necessario sapere che bisogna avere con sè la patente italiana accompagnata dalla patente internazionale.
  2. Il saluto: si fa il "saluto europeo", stringendo semplicemente la mano. Solo tra buoni conoscenti o parenti ci si può abbracciare all'incontro e dare un bacio sulla guancia, con gli estranei questo comportamento non è tollerato.
  3. Gestualità: è curiosa l'abitudine della gente russa di rafforzare le proprie affermazioni con dei gesti particolari. Ad esempio, stringere il pugno con il pollice tra l'indice e il medio esprime una negazione.
  4. La religione: in Russia, la religione ortodossa è quella più diffusa. Se visitate delle chiese ortodosse ricordatevi di tenere le gambe e le spalle coperte, inoltre le donne devono coprirsi i capelli e gli uomini togliersi il cappello.
  5. Fotografia: fate attenzione a fotografare stabilimenti militari o luoghi di importanza strategica, inclusi gli aeroporti, è vietato. Potreste rischiare di essere addirittura interrogati.