Okavango Delta Africa Botswana

Delta dell'Okavango, Botswana: dove si trova, quando andare e cosa vedere

Okavango Delta Africa BotswanaIl Delta dell'Okavango è un ecosistema unico e complesso allo stesso tempo, dove l'acqua si alza e si abbassa di continuo creando paesaggi meravigliosi. Questo è anche uno dei luoghi più popolati di fauna al mondo, dove è possibile sentire il ruggito dei leoni, il verso rauco del leopardo e il gridolino delle iene che si nascondono tra le canne di papiro. Contrapposto al Kalahari, questa zona del Botswana lascia sempre sbalorditi i visitatori che ogni anno la scelgono come meta per i safari all'interno di lussuosi lodge o sperimentano l'avventura di game drive fai da te alloggiando in tenda nei camp appositi.

Ecco per voi una piccola guida sul Delta dell'Okavango, in Botswana: dove si trova, quando andare e cosa vedere.

Dove si trova

Il Delta dell'Okavango si trova nella parte nord ovest del Botswana ed è il secondo delta fluviale più grande al mondo dopo quello del Niger. E' formato dal fiume Okavango che nasce in Angola e percorre 1.000 km prima di arrivare alla foce. Occupa una pianura alluvionale di 15.000 kmq caratterizzata da canali, lagune e isole.

Come arrivare

  • Dall'Italia: non ci sono voli diretti dall'Italia. L'aeroporto più comodo è quello di Maun. Da Milano Malpensa o Roma, Lufthansa in partnership con Southafrica e Air Botswana effettua voli con scalo a Francoforte/Johannesburg/Maun (durata 19 h). In alternativa, British in partnership con Southafrica e Air Botswana effettua voli con scalo a Londra, Johannesburg e Maun (durata 26 h) - Confronta i voli
  • Dalle principali capitali europee: non ci sono voli diretti per Maun o Kasane. Southafrica con Air Botswana effettua voli con scalo a Johannesburg e Maun da Londra (18 h) e da Francoforte (16 h); da Parigi, Lufthansa in partnership con Southafrica e Air Botswana effettua voli con scalo Francoforte/Johannesburg/Maun (19 h)

Come raggiungere il Delta dell'Okavango

delta dell okavango botswana africaSe non avete acquistato un pacchetto in un'agenzia o non soggiornate in un lodge che organizza quindi tutte le escursioni e gli spostamenti, una volta atterrati a Maun il modo migliore per raggiungere e visitare il Delta dell'Okavango è con un'auto a noleggio. Si suggerisce un fuoristrada 4x4 attrezzato, in modo da affrontare tutti i percorsi e i terreni, che può costare da circa 1306,00 BWP al giorno (€100,00 circa, prezzo che varia in base al modelli).
Invece, per effettuare una gita in mokoro nel Delta, si consiglia di rivolgersi alle agenzie presenti a Maun o agli uffici all'interno dei campsite.

Suddiviso in 4 aree distinte, ospita al suo interno piccoli e grandi animali oltre ad essere il posto perfetto per chi ama il birdwatching. La zona orientale è quella più accessibile da Maun; il Delta interno si trova a nord e a ovest di Moremi, poi c'è l'area occupata dalla Moremi Game Reserve, una delle più popolari, ed infine Okavango Panhandle, una lingua di terra paludosa che si estende in direzione nord-ovest verso la Namibia.

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 19 / 32° 13 gg / 105 mm
Febbraio 19 / 31° 12 gg / 95 mm
Marzo 18 / 31° 8 gg / 80 mm
Aprile 15 / 30° 5 gg / 25 mm
Maggio 10 / 28° 1 gg / 5 mm
Giugno 6 / 25° 0 gg / 1 mm
Luglio 6 / 25° 0 gg / 0 mm
Agosto 9 / 28° 0 gg / 0 mm
Settembre 14 / 32° 0 gg / 1 mm
Ottobre 18 / 35° 3 gg / 15 mm
Novembre 19 / 34° 9 gg / 45 mm
Dicembre 19 / 32° 10 gg / 80 mm
  • Clima: ci sono due stagioni, estate con abbondanti piogge da novembre a marzo, temperature tra i 18 e 35°, e inverno, più secco, da maggio a settembre, temperature minime 6° e massime 25°. Può capitare che a giugno e luglio si presentino gelate notturne. Aprile e ottobre sono mesi di passaggio che precedono e terminano la stagione delle piogge
  • Periodo migliore: da luglio a settembre, quando l'acqua del delta è alta e il clima asciutto
  • Periodo da evitare: durante e subito dopo la stagione delle piogge (novembre-marzo), periodo in cui diverse strutture sono chiuse e le strade inaccessibili

Cosa portare: abbigliamento ed equipaggiamento consigliati

  • Abbigliamento: capi leggeri, pantaloni lunghi, scarpe comode, una felpa, un maglione pesante e una giacca (per le sere invernali ), k-way per la stagione delle piogge, cappello da sole, occhiali da sole.
  • Equipaggiamento: attrezzatura da campeggio se si pensa di dormire in tenda (tenda, materassino, sacco a pelo), torcia, fornello da campo, binocolo, taniche per benzina e acqua, ruota di scorta se si noleggia auto.

Cose vedere e cosa fare: animali, attività e luoghi di interesse

  1. Escursione in canoa: organizzare una gita in mokoro (la canoa ricavata da un tronco) nel Delta orientale per addentrarsi tra i canneti e avvistare ippopotami, coccodrilli, elefanti ed antilopi
  2. Tour aereo: osservare dall'alto il Delta dell'Okavango sorvolandolo a bordo di piccoli aeroplani che consentono di vivere un'esperienza unica ed emozionante
  3. Visitare Chief's Island: zona in cui avvistare animali, tra cui il rinoceronte in libertà
  4. Safari organizzato: rivolgendosi ad un'agenzia locale, organizzare un safari di 1 notte e 2 giorni con escursione in barca, jeep e a piedi per visitare e pernottare nelle isole del Delta dell'Okavango in tenda o all'interno di un lussuoso lodge
  5. Escursione sulle colline di Tsodilo: nella zona di Panhandle, un'area dove è possibile scoprire pitture rupestri e dove effettuare meravigliosi birdwatching. Qui vivono aquile pescatrici africane, civette pescatrici di Pel e diversi uccelli acquatici
  6. Visita alla Moremi Game Reserve: un vero e proprio santuario dove vivono tutti i big five e molte altre specie animali. In questo posto vi sentirete all'interno di un documentario (dedicare almeno due giorni alla visita)
  7. Escursione a Mboma Island: sempre nella Moremi Game Reserve, un'isola di 100 kmq caratterizzata da savana erbosa dove si possono avvistare leoni, bufali e ghepardi
  8. Visita al Krokavango Crocodile Farm: se viaggiate con bambini può essere interessante visitare il un rifugio per coccodrilli che ospita esemplari spettacolari nell'area di Panhandle
  9. Pescare nella zona di Panhandle: gli amanti della pesca potranno divertirsi nella zona di Panhandle nel Delta dell'Okavango cercando di catturare pesci tigre, lucci, pesci gatto e abramidi
  10. Visita all'House of The River People: un museo e centro culturale che vi farà conoscere le arti e le tradizioni dei popoli Bayei, Mbukushu e San di questa regione

Escursioni e tour guidati nel Parco Delta dell'Okavango

Quanto costa visitare il Delta dell'Okavango? Prezzi, offerte e consigli

elefante africa loxodonta africana 1Il consiglio è di dedicare almeno 3/ 4 giorni, ideali per poter scoprire le varie zone.

Ottimo punto di appoggio è Maun, dove si trovano diversi hotel, camping e lodge con prezzi che vanno da 100,00 BWP (€7,50 per una piazzola) a 1100,00 BWP a persona (€85,00 per un bungalow). Più costosi, invece, gli alloggi all'interno del Delta che possono anche chiedere 6500,00 BWP per una notte (€500,00 circa).

Per quanto riguarda le escursioni, considerate che un volo panoramico costa circa 3500,00 BWP (€250,00), una gita di 1 giornata in mokoro con jeep e barca invece costa circa 790,00 BWP (€60,00), pasti esclusi. In merito al cibo mentre a Maun ci sono diversi ristoranti che propongono menù internazionali a partire da 195,00 BWP (€15,00), nelle zone interne si può mangiare solo nei costosi lodge oppure organizzarsi con cucine da campo.

Immagini e video del Delta dell'Okavango

Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
Immagini Delta dell'Okavango, Botswana
1/7

Viaggiare informati: info utili sul Botswana

  • Abitanti: 2.254.068
  • Capitale: Gaborone
  • Lingue: sestwana ed inglese
  • Moneta locale: pula del Botswana (BWP) / €1,00 = 13,34 BWP
  • Clima: subdesertico, con precipitazioni scarse e irregolari; le escursioni termiche, sia giornaliere che annuali, sono piuttosto elevate. La temperatura media della capitale Gaborone è pari a 18,5°
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria, solo in caso di transito anche solo giornaliero in Paesi a rischio è richiesta vaccinazione febbre gialla. Consigliati vaccini epatite A e B, Anti-difterite e tetano, profilassi anti malarica se ci si reca durante la stagione delle piogge
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con almeno sei mesi di validità residua; visto non necessario per soggiorni fino a 90 giorni
  • Distanza dall'Italia: 7.524 km (15 ore di volo diretto) da Roma
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 86 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Botswana

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su