Le 9 Foreste più Grandi al Mondo

Quali sono le foreste più grandi al mondo? Dalla Foresta Amazzonica alle grandi foreste tropicali: Ecco un elenco delle foreste primarie più importanti ed estese presenti in Europa e nel resto del pianeta!

Foreste più grandi al MondoNel nostro pianeta ci sono diverse tipologie di foreste, come le foreste pluviali, quelle tropicali, quelle di conifere, di mangrovie, ecc. L'importanza dell'esistenza di queste foreste sta nella nostra stessa sopravvivenza, in quanto non rappresentano solamente un habitat naturale ideale per molti animali, ma sono anche fondamentali per il mantenimento della temperatura media del pianeta e per il controllo dei livelli di biossido di carbonio, che negli ultimi anni ha raggiunto punte preoccupanti. A causa della continua espansione dell'Homo Sapiens, l'esistenza di molte di queste foreste è stata messa gravemente in discussione, destando non poca preoccupazione.

VEDI ANCHE: I PARCHI NATURALI PIU' BELLI DEL MONDO

Fortunatamente non tutte le foreste hanno perduto la loro immacolata magnificenza per mano dell'uomo, rimanendo in balia del regolare cambiamento naturale subito dallo scorrere del tempo, molte delle quali sono ancora tutte da scoprire. Di seguito riportiamo la classifica di quelle che oggi sono le 9 foreste più grandi del Mondo.

9 - Foresta nebbiosa di Mindo-Nambillo, 192 Kmq

Foresta nebbiosa di Mindo-NambilloPartiamo dalla'ultima posizione di questa classifica che include la Foresta nebbiosa di Mindo-Nambillo. Sita in Ecuador, essa si estende per circa 192 Kmq, e la fauna da cui è abitata comprende più di 1.600 specie di uccelli, rane e altri animali, il ché la rende biologicamente variegata, considerata anche la diversità geografica della regione.

8 - Parco Nazionale di Kinabalu, 754 Kmq

Parco Nazionale di KinabaluIl Parco Nazionale di Kinabalu è noto per essere stato il primo patrimonio dell'umanità malese riconosciuto dall'UNESCO nel dicembre 2000. Questo parco, con i suoi 754 Kmq, è il più grande di tutto Singapore, e ricopre le zone circostanti del Monte Kinabalu, sull'isola malese di Borneo. Raggruppa in sè oltre 4.500 specie di animali ed è considerato uno dei più importanti siti biologici in tutto il Mondo. E' inoltre molto popolare tra i turisti per la sua relativa comodità.

7 - Foresta pluviale di Daintree, 1200 Kmq

Foresta pluviale di DaintreeCoprendendo il confine nord-orientale del Queensland, quella di Daintree è la più grande foresta continua in Australia. Ampia 1.200 Kmq, essa prende il nome dal famoso geologo e fotografo Richard Daintree, e corre lungo la costa dell'omonimo fiume.Qui risiedono diverse specie: non solo troviamo più del 90% dei pipistrelli e farfalle, ma questa foresta è anche sede di più di 10.000 specie di insetti, diversi rettili ed uccelli.

6 - Foresta di Sundarbans, 1395 Kmq

Foresta di SundarbansDal 1997 anch'essa patrimonio dell'UNESCO, la foresta di Sundarbans è di circa 1.395 Kmq, per il 60% appartenente al Bangladesh, ed un ulteriore 40% di essa si estende lungo la penisola indiana. Stiamo parlando della più grande foresta di mangrovie del Mondo, riconosciuta in India come parco nazionale, riserva della tigre e della biosfera. Questa è la casa della famosa tigre bianca del Bengala, ed è la più grande riserva della tigre di tutto il pianeta.

5 - Foresta pluviale tropicale di Xishuangbanna, 2402 Kmq

Foresta pluviale tropicale di XishuangbannaLa foresta pluviale tropicale di Xishuangbanna è situata nella provincia dello Yunnan, nel sud della Cina. Si tratta di una delle foreste tropicali meglio conservate al Mondo. Copre una superficie di circa 2.402 Kmq, ed è divisa in molti sottotipi di vegetazione, raggruppati da non meno di otto tipi. Di questi sottotipi, cinquantotto sono considerati estremamente rari; qui sono stati scientificamente registrati più di 3.500 tipi di flora. Per la scienza, quest'area è estremamente importante poiché rappresenta una banca del gene, grazie alla sua abbondanza di vegetazione.

VEDI ANCHE: LE 7 MERAVIGLIE DEL MONDO NATURALE

4 - Foresta Nazionale Tongass, 68068 Kmq

Foresta Nazionale TongassTongass è una foresta pluviale temperata situata nel lato sud-est dell'Alaska. Si tratta della più grande degli Stati Uniti d'America, con un'ampiezza di 68.062 Kmq, vale a dire più delle dimensioni dello Sri Lanka. Tongass è caratterizzato principalmente dalla presenza di cedro rosso occidentale, ed è suddiviso in 19 aree naturali designate che ospitano rarissime specie di flora e fauna, molte in via d'estinzione a causa della sua posizione piuttosto remota.

3 - Foresta pluviale temperata di Valdivia, 248100 Kmq

Foresta pluviale temperata di ValdiviaCon oltre 248mila Kmq, la foresta pluviale temperata di Valdivia è la terza più grande al mondo. Per rendere l'idea delle dimensioni, stiamo parlando di una massa di terra che comprende in sé tutta la Gran Bretagna. Si estende su una superficie gigantesca nei pressi della costa occidentale del Sud America, principalmente nel Cile, ma copre anche parti dell'Argentina. Prende il nome dalla città di Valdivia, ed è piena di sotto-cespugli di felci e bambù, anche se è coperta principalmente dalle sempreverdi Angiosperme.

2 - Foresta pluviale del Congo, 1,7 milioni di Kmq

Foresta pluviale del CongoLa foresta pluviale del Congo fa parte del bacino del Congo, nel continente africano, e si estende per circa 2 milioni di Kmq (più delle dimensioni dell'Alaska o dell'Arabia Saudita!). Si tratta della seconda più grande foresta tropicale del mondo. Su oltre 10.000 specie di piante identificate, circa il 29% sono proprio di origine congolesi. Qui sono stati registrati quasi 1.000 specie di uccelli, oltre 500 specie di pesci e circa 500 varietà di mammiferi. Questa foresta pluviale tra l'altro è considerata una dei più importanti bilanciatori ecologici.

1 - Foresta pluviale dell'Amazzonia, 5,5 mln di Kmq

Foresta pluviale dell'AmazzoniaIl territorio della foresta amazzonica si estende su nove Paesi, rappresentando più della metà delle foreste pluviali rimaste al Mondo. Circa il 70% della superficie forestale totale si trova tra il Brasile ed il Perù. La foresta amazzonica ospita una ricchissima biodiversità, ed enormi risorse di acqua dolce. Non solo svolgono un ruolo fondamentale per la conservazione della biodiversità a livello mondiale, ma fornisce anche servizi ecologici essenziali come pozzi di carbonio.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti