Cosa Vedere a Macerata e Dintorni

Vuoi sapere cosa vedere a Macerata e ditorni? Ecco le attrattive migliori in città e nella provincia: scopri le meraviglie del paese nella regione delle Marche, ricco di storia e tradizioni. Tra le sue perle, lo Sferisterio è il teatro all'aperto con la migliore acustica al mondo.

Macerata è una città dal fascino unico, che sorge su un colle a 315 metri sul livello del mare tra le vallate del fiume Potenza e del fiume Chienti.
Ogni hanno questa piccola perla tipicamente italiana chiama a se migliaia di visitatori, ma quali sono le sue attrattive più interessanti?
Ve le sveliamo noi: ecco le architetture, i monumenti e i luoghi da non perdere a Macerata e dintorni...

Cosa vedere in città e nei dintorni: il Centro Storico e le altre attrattive


Macerata è una deliziosa cittadina con un centro Medioevale ben curato e tante attrazioni culturali, ecco le principali da non perdere:

  • Palazzo Buonaccorsi ed i musei civici.
  • La Torre dei Tempi con l'orologio Planetario
  • Museo della Carrozza
  • Palazzo Ricci
  • Museo della tela
  • Loggia dei Mercanti
  • Basilica della Misericordia

Nei dintorni di Macerata si possono visitare una serie di incantevoli paesini medioevali, molti dei quali annoverati tra i borghi più belli d'Italia.

VEDI ANCHE: LE CITTA' MEDIEVALI PIU' BELLE D'ITALIA

Il Mare Adriatico si trova ad appena 25 km e si raggiunge attraverso una splendida strada provinciale che dalla collina declina lentamente verso il mare.
Il fantastico Parco dei Monti Sibillini, invece si trova ad appena 40 km; insomma il territorio è ricchissimo di perle naturali, artistiche e culturali.

Visitare lo Sferisterio di Macerata: capolavoro di acustica

  • Indirizzo: Piazza Giuseppe Mazzini, 10, 62100 Macerata MC
  • Telefono: 0733 230735
  • Prezzo ingresso: € 3.00 (intero) - € 2.00 (ridotto)
  • Orario visite:
    Lun. 9 - 16; da Mar. a Dom. 9 - 13 e 15 - 19 (Orario valido da 01/04 a 10/10)
    Lun. 10 - 17; da Mar. a Dom. 10 - 18 (Orario valido da 15/10 a 31/03)


La perla della città è comunque lo Sferisterio, teatro all'aperto unico al mondo per l'acustica, come tra l'altro sostengono moltissimi noti cantanti lirici.
La sua realizzazione risale al 1823, e la progettazione non era stata fatta per fini concertistici, bensì per il gioco del Pallone col Bracciale, uno degli sport italiani più antichi. Il nome deriva proprio dalla sua forma a segmento di cerchio, ideale per lo svolgimento del gioco.
Oggi, oltre alla stagione lirica ospita un importante festival della musica d'autore (Musicultura).


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Giuditta

    Buona la presentazione di Macerata un pò essenziale quella riguardante le zone periferiche.

    30 Dicembre 2012 00:30
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti