Vacanze per Peluches: in Giappone un'agenzia di viaggi per pupazzi

Dopo anni di protezione contro mostri nascosti nell'armadio o sotto il letto, è giunta l'ora di regalare una meritata vacanza al tuo orsetto di peluche! Come? Semplice grazie a Unagi Travel: un'agenzia di viaggi per pupazzi. Scopri di più!

Facile affezionarsi agli amici pelosi: non parliamo solo di cani, gatti e altri animali domestici e non, ma ci riferiamo ai pupazzi di peluche, veri compagni fidati di una vita. Chi da piccolo non si è divertito nel dare il nome e nell'interagire coi vari pupazzi che aveva in casa? E chi di noi non ha ancora nel cuore il peluche con cui dormiva da bambino, riconoscendolo come un amico su cui poter sempre contare? Bene, è arrivato il momento di premiare questa lunga amicizia, regalando al nostro pupazzo preferito una vacanza in giro per il mondo.

Unagi Travel: agenzia viaggi per pupazzi

Unagi travelL'idea di far viaggiare i pupazzi è venuta a una signora giapponese, Sonoe Azuna, che ha deciso di far assaporare le bellezze degli spostamenti anche agli amici di peluche. Ma a chi si rivolge al servizio? Beh, a semplici curiosi ma anche a persone impossibilitate a muoversi, che possono così provare l'ebbrezza del viaggio tramite il proprio cucciolo di pezza.
Per usufruire del servizio si può contattare la referente tramite il sito di Unagi Travel, scegliere uno dei tour disponibili (Tokyo, Mystery etc, per ora tutti all'interno del Giappone), spedire il peluche e... vivere le sue emozioni tramite le fotografie che saranno postate su Facebook e Instagram!
VEDI ANCHE: 10 LUOGHI DOVE E' VIETATO FARE SELFIE
Il proprietario del peluche alla fine dell'esperienza riceve anche un dvd ricordo. E non è tutto: in caso di smarrimento del peluche, Sonoe Azuna rimborserà 100 dollari a titolo assicurativo! Un'idea dei costi? Il tour di Tokyo costa $ 45, mentre il Mistery Tour viene $ 40.
Già centinaia le persone che hanno aderito e moltissimi i likes alle pagine: un vero fenomeno social in crescita!

Peluche in giro per il mondo

Peluche in giroSe si scorre la pagina Facebook di Unagi Travel si può avere un'idea dei tour che i peluche possono vivere: vediamo fotografie di pupazzi sopra un tetto (almeno loro non soffrono di vertigini!), intenti a mangiare in un bar, in visita a un parco, in riposo su una panchina, in fase di attraversamento di una strada trafficata... tutte situazioni normalissime di vita quotidiana che i nostri amici pelosi possono vivere al nostro posto.
Pazzia? Limiti della follia? Una divertente opportunità? A voi le considerazioni!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su