Sushi, manga e Shintoismo: dal Giappone con furore!

Il Giappone è un paese dai mille contrasti, una cultura tutta da scoprire distante anni luce da quella occidentale. Tra templi, giardini zen e paesaggi fantastici, un paese ultramoderno legato fortemente alle antiche tradizioni.


Basterebbe esordire dicendo che fra l'Italia e il Giappone ci sono la bellezza di sette fusi orari: un abisso non soltanto temporale, ma soprattutto culturale, strutturale, religioso, politico. Insomma, tanti abissi!
Basterebbe anche giungere al quartiere di Shinjuku di Tokyo, e tenere il capo sempre inclinato verso l'alto per ammirare i grattacieli, il Metropolitan Government Building, e magari dal 50esimo piano di un edificio lanciare lo sguardo fino alla Montagna Sacra, il Monte Fuji.
Dalle antichissime tradizioni ancora in vigore, ai treni superveloci a sospensione magnetica, il Giappone è il paese dei contrasti: contrasti che conferiscono però una sorprendente unicità e l'impressione di trovarsi in un mondo fantastico.
La forza del Giappone sta proprio nella capacità di ancorarsi alle antiche tradizioni proiettandosi però in maniera formidabile verso il futuro. Anche il paesaggio risente di questa incredibile e vincente commistione: dai grattacieli di Tokyo e il quartiere elettronico di Akihabara, ai golfi, le baie naturali e il sacro Monte Fuji.
E' in Primavera che il Giappone dà il meglio di sé: il paese dei Ciliegi fiorisce e si colora, e si riempie di gente che organizza pic-nic anche nei luoghi più impensabili, dai parchi ai... cimiteri!
Il Giappone giovane si concentra ad Harajuku, il quartiere di Tokyo in cui si trovano mercatini, negozi, divertimenti notturni, ma anche templi, musei, zoo e tantissimo altro.
Da Tokyo al suo anagramma, Kyoto, la vecchia capitale, una città tempio della religione giapponese, dello Shintoismo, tra Templi e Giardini Zen. Osaka è invece la capitale della cucina giapponese, ma ovviamente anche qui non mancano illustri esempi di architettura nipponica, dal Castello alle pagode e al Grande Santuario di Sumiyoshi.
Il Giappone feudale appartiene a Kanazawa, patria delle geishe, dei Samurai, di quartieri dal fascino antico e di giardini talmente curati da sembrare finti.
Non mancano parchi e sorgenti termali, come ad Hakone, ideale anche per una mini crociera sul lago Ashi-ko.
Attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti: abbiamo esordito parlando dell'abisso che separa la cultura giapponese da quella occidentale. Se siete raffreddati, guardatevi bene dallo starnutire o ancora peggio soffiarsi il naso in pubblico: questo è un gravissimo gesto di maleducazione, tanto che i giapponesi portano una mascherina se presi da raffreddore.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su