Lo spettacolo del mondo a Mijas: il Festival Internacional de los Pueblos

A Mijas Pueblo ogni anno ha luogo il Festival Internacional de los Pueblos, un'occasione di incontro per paesi di tutto il mondo che si riuniscono qui, sulla Costa del Sol, per condividere tradizioni e passione


Ogni anno, l'affascinante paesino di Mijas Pueblo, un centro situato a circa 400 metri sul livello del mare ed a una manciata di km dalla Costa del Sol e Fuengirola, celebra un evento internazionale davvero unico.
Dal momento in cui ebbe luogo per la prima volta, nel 1989, il Festival Internacional de los Pueblos di Mijas ha avuto sempre maggiore popolarità ed una crescita costante, tanto da diventare uno degli intrattenimenti locali di punta nell'anno. Un intreccio di culture e costumi, cibo e bevande, musica e danze, una vera e propria celebrazione della diversità che a Mijas trova un territorio ideale ed una fantastica presa sulla gente del posto e, soprattutto, sui turisti estasiati.
Oltre 20 paesi differenti partecipano all'evento, provenienti da ogni parte del continente: dalla Georgia al Vietnam, dal Brasile al Giappone, dalla Bosnia agli Stati Uniti d'America, che si riuniscono per condividere e far condividere sapori e tradizioni di casa propria.
Il festival si tiene intorno alla seconda settimana di Giugno, ed ha luogo nelle principali piazze di Mijas: Plaza de la Constitución, Plaza Virgen de la Peña e Jardines de La Muralla, ciascuna segnata da un colore: rosso, verde e blu; in ogni zona ha luogo un programma differente, di spettacoli, eventi e rappresentazioni.
Dagli stand ricchi di prelibatezze da ogni nazione, messe a disposizione da simpatici e pittoreschi "officianti" in abito tipico del loro paese (simpaticissime le bavaresi con le trecce bionde ed enormi boccali di birra in mano), a danze africane con percussioni dal Senegal, intrattenimento celtico e ancora danze indiane, musica blues e balli caraibici.
Il festival è un'opportunità eccellente di prendere parte ad uno degli eventi più interessanti e divertenti della Costa del Sol, oltre ad offrire la possibilità di gustare un'enorme varietà di specialità culinarie da tutto il mondo: le salsicce e i krauti tedeschi, gli spaghetti vietnamiti, gli originali Mojitos cubani e le Caipirinhas brasiliane. Impressionanti le grigliate dello stand dell'Uruguay e dell'Argentina, con griglie di 3 metri quadri nei quali vengono arrostiti quarti di bue interi, salsicce e carni di ogni tipo, che poi vengono distribuiti ai partecipanti in abbondanti piatti dietro pagamento di pochi euro. Estremamente suggestivo e carico di sentimenti è stato, nell'edizione del 2012, l'inaugurazione di un'opera realizzata da José Almiron, un artista locale, intitolata "Mosaico del Mondo": un'opera di ceramiche blu smaltata che, vista da lontano, mostra una mappa del mondo. Sotto, lo slogan "Somos un Mundo" (Siamo un Mondo), rappresenta l'integrazione e l'armonia condivisa da oltre 100 nazionalità differenti che chiamano Mijas "Casa".


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti