tripfactor (Carlo Amato)

tripfactor (Carlo Amato)

Ogni viaggio inizia con una partenza, termina con un arrivo, continua con un racconto. Le immagini non bastano a ricordare, uno scritto rafforza le emozioni provate... Viaggio da appena 11 anni con 28 viaggi all'attivo e 200.000 km di spostamenti in aerei, navi, bus, elicotteri e anche tram, funivie e funicolari. DA UNA INTERVISTA RILASCIATE A "GATE 55" 1.Da quanto tempo scrivi sul tuo blog? Dal 2005-Ho iniziato con blogs di ogni viaggio creati su Liberoblog 2.Perché hai deciso di aprirti un blog dedicato ai viaggi? Per informare gli amanti dei viaggi su mete nel caso che potessero interessare 3.Come si chiama il tuo blog? C'è una spiegazione nella scelta? I “BLOGS” su Libero si chiamano “GLOBETROTTERBLOG” e sono numerati da 1 a 19 Nessuna spiegazione solo la semplicità forse ovvia ma azzeccata credo Ho anche un sito: http://carloamatoworld.wixsite.com/tripfactor Blogs sono anche presenti su “Travelpod” di TripAdvisor 4.Quali sono i servizi che offri all'interno del tuo blog? Dare suggerimenti ai potenziali viaggiatori mediante il diario minuzioso che redigo durante il viaggio 5.Fare il travel blogger è il tuo lavoro o è come passa tempo? “Of course” solo passa tempo! 6.Quale meta hai scelto per il tuo prossimo viaggio? Indeciso tra il giro completo dell’ Andalusia e Patagonia 7.Durante i tuoi viaggi, ti sei mai innamorato/a di una città che vorresti ritornarci o poterti trasferire? Decisamente, a qualcuno farà storcere il naso, New York! La si può odiare e amare New York ma non si può restare indifferenti al suo fascino indescrivibile! 8.Quali sono i monumenti che ti sono piaciuti di più? E di meno? Non direi più o meno. Ognuno ha il suo interesse e la sua storia. Da architetto li apprezzo inserendoli nel loro periodo storico. Prima di ogni viaggio (mi considero un “viaggiatore” non un “turista”) preparo minuziosamente itinerari e punti d’ interesse che studio accuratamente. Ovviamente anche faccio foto e video che completano secondo me le emozioni provate 9.Durante i tuoi viaggi hai mai avuto degli inconvenienti? Se sì, quali? Cronistoria: 1- 1990-volo Mosca S. Pietroburgo: l’aereo fa “atterraggio corto”, riprende quota, 2 giri sull’ aeroporto prima di toccare il suolo…. 2- 2006-volo Monaco-New York (scalo prima di S. Francisco): meccanici intorno ad un motore, grande lavorio, poi si cambia aeromobile! Al ritorno il volo Alitalia viene cancellato, ospiti in un albergo per la notte a spese sempre di Alitalia! Un viaggio molto avventuroso per fortuna finito bene! 3-2011-ad Istanbul lo shuttle invece di portarci al’ aeroporto Sabiha nella parte asiatica ci porta all’ Ataturk nella parte europea. Per fortuna essendo partiti in anticipo com siamo soliti fare riusciamo ad arrivare in tempo per il checkin! 4- 2015-a Vienna perdo le carte di credito. Per fortuna c’ erano quelle di mia moglie! In quale stagione viaggi di solito? Quella meno affollata ovvero “controcorrente” rispetto a quella preferita dai “vacanzieri! (maggio-settembre-ottobre) 11.I viaggi li organizzi tu oppure ti affidi alle agenzie viaggi? Per mete “facili” faccio da me, per quelle dove ci vuole il visto o dove non è facile spostarsi facilmente preferiamo Tour Operators qualificati 12.Ogni posto ha un prodotto tipico, quale è il tuo preferito? Dipende dal “posto” comunque i nostri souvenirs sono particolari (bandiere, navi in bottiglia, prismi di cristallo con inseriti disegni fatti con il laser ed altro) 13.Durante i tuoi viaggi, cosa ti porti via per passare il tempo? Non c’ è mai tempo libero! Nelle pause redigo il diario della giornata e catalogo le foto che poi pubblico su Google Hearth, Panoramio e Flickr. Ne ho pubblicate 9000! Una piccola soddisfazione: una mia foto è stata scelta tra le migliaia arrivate da tutto il mondo per formare la nuova livrea degli aerei della EasyJet in occasione del 20° anniversario della compagnia aerea! 14.Quale è la tua citazione di viaggio preferita? OGNI VIAGGIO INIZIA CON UNA PARTENZA, TERMINA CON UN RITORNO, CONTINUA CON UN RACCONTO (Carlo Amato-2001) 15.Con chi viaggi di solito? Con la mia ……seconda moglie dal 2005. Prima ho viaggiato pochissimo avendo i figli piccoli ed una moglie poco incline agli spostamenti. Poi dopo con l’ attuale moglie in dieci anni: 21 viaggi, 200.000 km percorsi, 27 paesi visitati e 245 città! Finalmente! 16.Quale è il tuo articolo preferito? Se intendi sui viaggi, quelli che trattano i volti inconsueti di una terra, il lato storico, antropologico, architettonico insomma soprattutto gli approfondimenti. Raccontaci un po' di te .... Che dire, incorreggibile monello, amante della vita, ribelle, ed un vissuto alle spalle abbastanza avventuroso. Non scendo nei dettagli…..Io e mia moglie siamo stati ben tre volte alla trasmissione RAI “Alle Falde del Kilimangiaro”. La prima volta nella gara TURISTI-REGISTI dove vincemmo con il video del viaggio a New York del 2006, come premio un televisore Sony. La seconda volta in gara con il video sulla West Coast del 2008, secondo posto ed in premio un….TOM TOM…..La terza volta fummo invitati direttamente come reporters speciali in quanto eravamo stati a Malta per il “suo” Carnevale e che Licia Colò non conosceva! Incredibile ma vero! Che scoop! (ti informo che su YouTube ho circa 100 video) Quella volta niente premio ma come le altre due volte viaggio, albergo, spostamenti in Mercedes tutto a carico delle RAI!!!!!!

Mostra tutto

Ho visitato: Europa Occidentale, Europa dell'Est, Asia, Nord America, Africa del Nord
Amo viaggiare: in coppia

Vuoi contattare questo utente? Registrati, è gratis

Tipo di viaggiatore:
  • Amante dell'arte e della storia
  • Amante della natura
  • Buongustaio
  • Organizzatore incallito
  • Reporter fotodipendente
Per me viaggiare è...
  • Conoscere
  • Arricchirsi
  • Imparare
  • Emozionarsi
Quando viaggio, preferisco soggiornare in:
  • Hotel
Se dovessi descrivermi con due aggettivi, sarebbero:
  • Avventuroso
  • Determinato
  • Curioso
Lingue Parlate:
  • Italiano
  • Inglese
  • Francese
I miei diari di viaggio