iran via della seta oriente 2

Quando andare in Iran: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Aggiornato a Giugno 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 26 viaggiatori.

iran via della seta oriente 2Situato fra Medio e Vicino Oriente, l'Iran sorge a sud del Mar Caspio. Il suo territorio è costituito principalmente da altopiani costellati da catene montuose e zone desertiche.
Oggi repubblica islamica, l'Iran vanta siti storici risalenti all'impero persiano; a Teheran, la capitale, si trova il Palazzo del Golestan: regno della dinastia Qajar (1794-1925) e la Torre Milad (alta ben 435 metri).
Un paese come l'Iran ha davvero moltissimo da offrire: dalle rovine di antiche città come Persepoli, ai paesaggi di montagna e all'aria rarefatta del Monte Damavand, fino agli estremi paesaggi marini delle isole meridionali del Golfo Persico. Una terra tutta da scoprire.
Di seguito una guida dettagliata su quando andare in Iran: clima, periodo migliore e mesi da evitare.

Periodo migliore

Il clima iraniano è generalmente continentale arido, tuttavia esistono diverse zone climatiche: un clima mite e umido sulle coste del Mar Caspio, arido sul vasto altopiano, freddo sui monti e desertico sulle coste meridionali e sud-est. Nello specifico:

  1. Costa Mar Caspio (Rasht): clima quasi mediterraneo, con inverni freddi e piovosi ed estati calde e afose; il periodo migliore per visitare questa zona è da maggio a settembre, evitando luglio e agosto
  2. Altopiano (Teheran): clima continentale nella parte settentrionale, con inverni freddi ed estati calde e soleggiate, e sub-tropicale nella parte centro-meridionale, con inverni miti ed estati torride; i periodi migliori per questa zona sono le stagioni intermedie, in particolare i mesi di aprile e di ottobre
  3. Zona sud (Golfo Persico e Golfo di Oman): caldo tutto l'anno, inverno praticamente assente; i mesi migliori sono marzo-maggio e ottobre-novembre, soprattutto per la costa del Golfo Persico, anche da dicembre a febbraio per la costa del Golfo di Oman

iran paesaggioNon è semplice trovare un periodo migliore che vada bene per l'intero Paese, tuttavia il periodo maggiormente consigliato è la primavera, specialmente il mese di aprile. Tale periodo non rientra ancora negli alti picchi climatici ed economici di mesi quali Luglio e Agosto, periodo di alta stagione, e permette quindi una migliore vivibilità turistica del paese.

Consigliato anche il mese di ottobre, che al sud offre un clima addirittura più caldo rispetto al mese di Aprile, ma che tuttavia può essere piovoso in quelle zone che si affacciano sul Mar Caspio.

Periodo da evitare

Il periodo da evitare è quello estivo tra fine maggio e inizio settembre, con caldo eccessivo e afoso (in zone come la pianura dello Shatt-al-Arab, la temperatura arriva anche a sfiorare i 52° durante l'estate), e sia per i cicloni tropicali che interessano la costa dell'Oman, soprattutto durante i mesi di maggio-giugno e ottobre-novembre. Tuttavia, questi cicloni non colpiscono direttamente il Paese, in quanto passano più a sud lungo la Penisola Arabica o a est verso il Pakistan, ma possono avere degli effetti collaterali sull'Iran, portando forti piogge e vento. Molto raramente arrivano direttamente sulle coste iraniane.

Clima e stagioni

Mostra MappaCome già anticipato, il clima in Iran varia a seconda della collocazione geografica e della stagione dell'anno. Generalmente la primavera e l'autunno sono le stagioni più miti e piovose (circa 8-10 giorni di pioggia al mese), le estati sono calde e afose in gran parte dell'Iran (soprattutto al sud), mentre gli inverni sono particolarmente freddi e rigidi a nord e sui monti, mantenendosi invece mite nella zona dell'Altopiano.

Temperature medie e Precipitazioni - Costa Mar Caspio (Rasht)

rasht notte iranFoto di AlexTrn1991. Il clima in questa zona è quasi mediterraneo e si mantiene abbastanza mite.
La parte occidentale ha un inverno più freddo rispetto a quella orientale; a gennaio la temperatura si aggira intorno ai 5/7°, mentre le estati sono calde e afose, con temperature medie intorno ai 25/27°.
Le precipitazioni si aggirano intorno agli 800/1.200 millimetri e sono concentrate maggiormente durante la stagione autunnale, raggiungendo invece un livello minimo durante la primavera.

Periodo consigliato: clima piacevole per quasi tutto l'anno, molto simile a quello mediterraneo; ideale da maggio a settembre, evitando luglio e agosto.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
primavera e autunno da marzo a maggio e ottobre/novembre 10°/20° 66
estate da giugno a settembre 19°/30° 34
inverno da dicembre a febbraio 3°/12° 39

Temperature medie e Precipitazioni - Altopiano (Teheran, Yadz, Isfahan, Shiraz, Persepoli)

teheran iranClima di tipo continentale, con inverni freddi (soprattutto sui monti) ed estati caldissime e torride.
A Teheran, la capitale dell'Iran, l'inverno è meno freddo rispetto ad altre città situate a nord dell'altopiano, in quanto la temperatura, in questa stagione, si aggira intorno ai 2/4°, non escludendo possibili gelate e nevicate che abbassano in negativo le temperature (si possono sfiorare -8°/-10°).
Le estati sono torride e si sfiorano picchi di 35/37° durante i mesi di luglio e agosto.
Le precipitazioni si aggirano intorno ai 230 millimetri e si concentrano maggiormente a novembre e aprile.

Questo clima di tipo continentale caratterizza tutto l'altopiano, che occupa la maggior parte dell'Iran. Quindi, troverete le stesse caratteristiche climatiche, magari con solo qualche grado di differenza, in altre principali città irachene, spesso incluse nei diversi itinerari di viaggio proposti per scoprire il Paese. Stiamo parlando di Isfahan (nel centro del Paese, ad un'altitudine di 1.500 metri), Yadz (nel centro del Paese, a 280 km a ovest di Isfahan ad un'altitudine di 1.200 metri), Shiraz e Persepoli (nel sud del Paese, sempre a 1.500 di quota, la seconda si trova a circa 50 chilometri di distanza dalla prima).

Periodo consigliato: da aprile a ottobre, evitando luglio-agosto.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
primavera e autunno da marzo a maggio e ottobre/novembre 10°/21° 21
estate da giugno a settembre 22°/35° 2
inverno da dicembre a febbraio 1°/9° 17

Temperature medie e Precipitazioni - Sud (Ahvaz)

ahvaz iranFoto di Arad M.. In questa zona dell'Iran il clima è diverso dal resto del paese, con un clima quasi semi-desertico.
L'inverno è abbastanza mite soprattutto nella parte occidentale, al confine con l'Iraq (pianura dello Shatt-al-Arab), la temperatura media a gennaio è di circa 11°. Lungo la costa del Golfo Persico l'inverno è addirittura più caldo, con temperature medie di 14,5° nei dintorni di Bushehr e 18° nei pressi di Bandar-e-Abbass, nello stretto di Hormuz. Le estati sono molto calde, con temperature che si aggirano intorno ai 43/45° durante i mesi di luglio e agosto.
Le precipitazioni si aggirano intorno ai 230 millimetri ad Ahvaz; 385 millimetri a Dezful e 150 ad Abadan.

Periodo consigliato: i mesi migliori sono marzo-maggio e ottobre-novembre, soprattutto per la costa del Golfo Persico, anche da dicembre a febbraio per la costa del Golfo di Oman

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
primavera e autunno da marzo a maggio e ottobre/novembre 17°/32° 3
estate da giugno a settembre 26°/45° 0
inverno da dicembre a febbraio 8°/19° 8

Cosa portare in valigia

Regione Inverno (dicembre-febbraio) Estate (giugno-settembre) Primavera e Autunno (marzo-maggio e settembre-novembre)
Costa Mar Caspio vestiti caldi, maglioni, impermeabile e ombrello vestiti leggeri, costume, felpa leggera per la sera, foulard per la brezza, impermeabile leggero e ombrello vestiti leggeri e di mezza stagione, felpa pesante per la sera e per le possibili giornate fredde, foulard per la brezza, impermeabile e ombrello
Teheran e Altopiano vestiti caldi, piumini, berretto, sciarpa e guanti (zone settentrionali e alta montagna), vestiti di mezza stagione per il resto dell'Altopiano vestiti in fibra naturale per il giorno, cappello per il sole, turbante da deserto e felpa per la sera vestiti in fibra naturale per il giorno, cappello per il sole, turbante da deserto, felpa pesante per la sera e piumino per zone settentrionali e alta montagna
Costa Golfo Persico e Golfo di Oman vestiti di mezza stagione, vestiti leggeri per il giorno e golfini per la sera vestiti leggerissimi in fibra naturale, costume, turbante da deserto, foulard e golfino per la sera vestiti leggerissimi in fibra naturale, costume, turbante da deserto, foulard e felpa per la sera

Info utili

  • Capitale: Teheran
  • Popolazione: circa 80 milioni
  • Superficie: 1.648.000 Kmq
  • Lingue: persiano moderno (farsi)
  • Moneta: Ryal iraniano (IRR) / Cambio: €1,00 = 37.122,07 IRR
  • Documenti: passaporto con validità residua di almeno sei mesi, con almeno due pagine libere consecutive e privo di visti Israele; visto d'ingresso obbligatorio, il quale si può richiedere una volta giunti in aeroporto al costo di €75,00 e presentando un biglietto aereo di andata e ritorno, la prenotazione alberghiera e l'assicurazione sanitaria, oppure prima di partire (scelta consigliata) all'Ambasciata della Repubblica Islamica dell'Iran a Roma o al Consolato Generale a Milano
  • Fuso orario: +2 ore e 30 minuti rispetto all'Italia
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Info sulla sicurezza: il tasso di criminalità (nello specifico scippi e furti) è in aumento nelle principali città del Paese; stessa cosa per quanto riguarda l'incremento dell'attivismo di organizzazioni terroristiche; si sconsiglia di recarsi in zone a ridosso del confine con Iraq/Kurdistan Iracheno, Pakistan, Afghanistan e zona sud-orientale dell'Iran; visita la sezione Iran sul sito della Farnesina

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Iran

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su