Cosa vedere a Hong Kong in 7 giorni

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 178 viaggiatori.
Cosa vedere a Hong Kong in 7 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili e costi per visitare Hong Kong e dintorni in una settimana

View Of Hong Kong From Victoria PeakFoto di Dennis Tang. Hong Kong, attualmente definita come "la Città Mondiale dell'Asia", per la sua vita cosmopolita, nasce da un piccolo villaggio di pescatori. Oggi è in una Regione Amministrativa Speciale (SAR) della Repubblica Popolare Cinese e si trova sulla costa sud orientale della Cina.
Per tutti, è il paradiso dello shopping, grazie ai numerosissimi centri commerciali e ai mercatini all'aperto incantevoli. Naturalmente, la cultura affascinante che la caratterizza, è percepibile anche attraverso i templi, espressione della cultura buddista.
Ecco cosa vedere in 7 giorni ad Hong Kong!

Giorno 1

Mostra Mappatsim sha tsui panoramicaFoto di Wpcpey. Facciamo colazione presso The Cafè, a partire da €4,00 a persona.
Iniziamo con una passeggiata allo Tsim Sha Tsui, il cuore dello shopping e dei divertimenti. Al suo interno, oltre a negozi e ristoranti, ospita anche diversi musei, che possiamo visitare a seconda dei nostri gusti, come l'Hong Kong Space Museum 24HKD, circa €2,70 oppure l'Hong Kong Museum of Art (gratis).
Al termine della nostra visita, ci fermiamo per un pranzo presso il Main Street Deli, da €18,00 a persona, poi possiamo decidere di fare un giro in battello di un'ora (da €20,00), per ammirare la baia e il meraviglioso skyline della città. Le crociere partono solitamente dal Central Pier No.9.

Finito il giro, percorriamo la Golden Mile di Nathan Road, una strada che dal Victoria Harbour conduce al famoso Peninsula Hotel ed è ricca di locali e negozi per lo shopping, anche se sono abbastanza cari.
Ogni giorno alle 20:00 si tiene il "A Symphony of Light", una mostra permanente incentrata sul mondo dei suoni e della luce (crociera Symphony of Lights con cena da €40,00 circa).
Per un primo approccio con la cucina cantonese vi suggeriamo una cena al The Market, con ambiente tipico e prezzi a partire dagli €60,00 a persona.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,6 km / 34 min
  • Luoghi visitati: Hong Kong Space Museum (24HKD, circa €2,70), Hong Kong Museum of Art (gratuito), Mini Crociera (a partire da €20,00), Golden Mile (gratuito), Spettacolo "A Symphony of light" (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €105,00 circa
  • Card, ticket e tour consigliati: Crociera Victoria Harbour o Symphony of Lights
  • Dove mangiare: Colazione presso The Cafè (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Mai Street Deli (Ottieni indicazioni), Cena presso The Market (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

Mostra Mappavista di hong kong da victoria peakFoto di Dennis Tang. Sveglia presto, per dirigerci verso l'isola di Hong Kong, ben collegata con metro (circa €2,00), bus( €4,00 circa) e funicolare (€10,00).
Ci fermiamo a far colazione al Pacific Coffe, proprio ai piedi della funicolare Peak Tram con la quale raggiungeremo il Victoria Peak (biglietto per Peak Tram e Sky Terrace 428 da €12,00). Le file di attesa sono molto lunghe, ma il tempo per arrivare è davvero pochissimo, circa 5 minuti. Una volta in cima la vista è spettacolare.
Visitiamo i famosi giardini e poi, sempre con la funicolare, scendiamo e ci dirigiamo verso il ristorante Yat Lok Roast Goose per il pranzo, €25,00 a persona.

A circa 250 metri c'è la Central-Mid Levels Escalator, la scala mobile più lunga al modo, che collega il Central District con il Western District, due dei distretti commerciali di Hong Kong, e che offre un giro gratuito di 25 minuti. Per gli amanti dello shopping il centro commerciale Landmark è una tappa imperdibile!

Ci fermiamo a cena al Mott 32, per una cena asiatica, da €80,00 a persona. In seconda serata passeggiamo per Lan Kwai Fong, considerata la strada del divertimento notturno per eccellenza, ricca di ristoranti e di locali adatti a bere drink o ad ascoltare musica e ballare per tutta la notte.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

funivia per l isola di lantau di hong kongGiornata dedicata all'isola di Lantau, l'isola più grande di Hong Kong, che vanta una vista mozzafiato. La si può raggiungere in 45 minuti con la linea gialla della metro (il costo delle corse varia a seconda della fermata prescelta) o con una gita organizzata.
Una volta giunti alla stazione Tung Chung, si può prendere la teleferica Ngong Ping Cable Car e raggiungere la cima (€16,00 circa).
Facciamo prima colazione al Triple Lanterns Café, circa €5,00 per un tè e una fetta di torta.

Dirigiamoci al Tai O Fishing Village, un villaggio caratterizzato dalle sue case a palafitta, collocate su un torrente e abitato dai Tanka, i discendenti dei primi coloni di Hong Kong.
Per gli spostamenti sull'isola di Lantau, consigliamo di utilizzare il taxi, per potersi inoltrare anche nei villaggi. Ci dirigiamo al Monastero di Po Lin, un complesso buddista dove c'è la statua di bronzo Tian Tan Buddha, raggiungibile con una scalinata di 260 gradini.
Pranziamo all'interno del monastero, al Po Lin Monastery, un ristorante vegetariano molto economico, da €5,00.

Nel pomeriggio scopriamo il The Wisdom Path, una riproduzione dell'Heart Sutra, ovvero uno dei luoghi di preghiera più conosciuti al mondo.
Per la sera, sempre con la linea gialla della metro, torniamo Hong Kong Island a Causeway Bay, il quartiere dello shopping più importante, ricco anche di mercatini all'aperto. Ci fermiamo per cena da Law Mark Kee, che propone ottimi wonton.

In sintesi:

Giorno 4

Mostra Mappa

hong kong struttura del convention and exhibition centreFoto di edwin.11. Facciamo colazione all'Harbour Road Café poi dedichiamo la mattina alla visita del HK Convention & Exhibition Centre, un'imponente struttura architettonica che costituisce il simbolo del ritorno di Hong Kong alla sovranità cinese nel 1997. Se ci troviamo a Hong Kong il 1° di ogni mese, possiamo assistere anche a una cerimonia rappresentata dalla Police Pipe Band. Di fronte al centro, poi, vi è un promontorio sopra il quale, nella piazza Golden Bauhinia Square, ogni mattina alle ore 07:50 si svolge l'alzabandiera. Al termine, possiamo visitare anche il Reunification Monument, nelle immediate vicinanze.
Pranziamo al Mirage Bar & Restaurant, da €17,00 a persona.

Al pomeriggio ci dedichiamo alla visita di luoghi commerciali, caratteristici del paese! Percorriamo, quindi, le strade di Johnstone Road, tipico per la vendita di prodotti locali e Queen's Road Est, famosa per ospitare soprattutto negozi di arredamento, capaci di spedire mobili in ogni parte del mondo.

Trascorriamo la serata nel quartiere di Wan Chai. Per la cena scegliamo il Chinachem Ice Chamber, Wan Chat, Jafe road, spendendo circa €30,00. Pur essendo un quartiere prevalentemente di affari, ci sono molti numerosi locali dove gustare noodles e la classica cucina cinese. In particolare, per le strade di Lockhart Road, ci sono tantissimi night club dove sorseggiare drink fino alle prime ore del mattino.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,8 km / 1 h 1 min
  • Luoghi visitati: HK Convention & Exhibition Centre (gratuito), Golden Bauhinia Square (gratuita), Reunification Monument (gratuito), Johnstone Road (gratuita), Queen's Road Est (gratuita)
  • Spesa giornaliera: €58,00 circa
  • Dove mangiare: Colazione presso Harbour Road Café (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Mirage Bar & Restaurant (Ottieni indicazioni), Cena presso Chinachem Ice Chamber (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

Mostra Mappa

paesaggio shan di tai moIl quinto e il sesto giorno li riserviamo alla visita dei Nuovi Territori, ovvero di quelle zone semi-rurali collocate tra le colline di Kowloon e il confine con la Cina Meridionale. Per queste visite, data la complessità degli spostamenti in tali zone, consigliamo l'acquisto di un tour guidato privato.
Queste zone ospitano numerose aree protette, sono un' ecosistema importante che rappresenta l'habitat ideale per piante ed animali.

Dedichiamo la mattinata alla scoperta del Tai Mo Shan, la vetta più alta di Hong Kong, con un'altezza di 957 mt. Vi consigliamo di prender parte ad un'escursione guidata.
Proseguiamo per Sam Mun Tsai, una speciale area protetta dove trova la sua collocazione un importante allevamento di pesci. Durante il percorso, ci rilassiamo per il pranzo fermandoci al Royal China Aqua Garden, che propone cucina thailandese con piatti che partono da €3,00. Sulla strada del ritorno, potremmo fermarci allo Yuen Yuen Institute, un importante centro culturale dove vengono celebrate le diverse religioni del Paese, come quella buddista, taoista e confuciana.

Per la cena, ritorniamo in città, e ci fermiamo allo Joy Hing Roasted Meat e trascorriamo la nostra serata tra i vicoli di Lan Kwai Fong, un quartiere molto animato e divertente, nonché ricco di locali. Possiamo anche spostarci nel vicino quartiere di SoHo per completare la serata con un drink.

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappaedifici sul lago di wetland parkRitorniamo a Nord per completare la nostra visita dei Nuovi Territori, ma ci concentriamo sul versante occidentale. Facciamo colazione da Cafe 100% e poi iniziamo la visita del Wetland Park, un parco naturalistico che consente di esplorare 60 ettari di riserva senza invadere la natura. Il centro dispone di tre sale espositive diverse, concentrate sulla biodiversità dell'ambiente. Trascorreremo l'intera mattinata qui, per scoprire da vicino soprattutto il mondo degli uccelli acquatici e poi ritorniamo in città.

Pranziamo da One Dim Sum Chinese Restaurant, con prezzi a partire dagli €10,00 a persona, e poi ci dedichiamo alla visita dei mercatini all'aperto dei quartieri di Yau Ma Tei e di Mong Kok (suggeriamo un tour guidato degli street market di Mong Kok), dove potremo anche entrare in contatto più da vicino con lo stile di vita della popolazione cinese. Solitamente, i mercatini sono aperti tutto il giorno fino alle 23:00, per questo consigliamo la visita pomeridiana.

Trascorreremo anche la serata fra i famosi mercati all'aperto, simbolo di questa città completamente dedita allo shopping. In particolare, visiteremo quelli di Temple Street, con il suo Night Market che resta aperto fino a mezzanotte. A cena fermatevi da Ming Fat Spicy Crabs.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 74,4 km / 1 h 40 min (in auto)
  • Luoghi visitati: Wetland Park (circa €3,40), Yuan Mai Tei (gratuito), Mong Kok (gratuito), Temple Street (gratuita)
  • Spesa giornaliera: €35,00 circa
  • Dove mangiare: Colazione presso Cafe 100% (Ottieni indicazioni), Pranzo presso One Dim Sum Chinese Restaurant (Ottieni indicazioni), Cena presso Ming Fat Spicy Crabs (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

Mostra Mappapanorama di macaoFoto di Diego Delso. L'ultimo giorno lo dedichiamo a Macao, che dista meno di un'ora di navigazione da Hong Kong-Macau Ferry Terminal (partono traghetti ogni 15 min, e-ticket Cotai Water Jet da €25,00)
Questa ex colonia portoghese, ancora oggi, mostra un'influenza europea che la distingue nettamente da Hong Kong.
Facciamo prima colazione al Single Origin, e poi, seguendo un itinerario a piedi, ci dirigiamo verso il Faro di Guia, accanto a un'antica fortezza portoghese. Dopodiché, ci spostiamo verso la Piazza del Senato, sempre in stile portoghese e poi visitiamo il Museo di Macao, per scoprire la storia del territorio.
Pranziamo da Tai Lei Loi Kei, e poi proseguiamo la visita verso la chiesa di San Paolo, di cui restano soltanto le rovine della facciata e della scalinata ma che, in ogni caso, rappresentano l'attrazione più visitata di Macao.

Ci dirigiamo verso sud, prendendo una delle linee dell'autobus (26, 32, 9A) e visitiamo il museo di A-Ma, dedicato alla dea del mare Mazu, protettrice dei pescatori e poi proseguiamo per la Torre di Macao, alta 338 metri con 56 piani, dalla quale è possibile godere di un meraviglioso panorama della città.
La sera la trascorriamo a Lotus Square, una zona ricca di locali e ristoranti e, per la cena, ci fermiamo al Vic's Restaurant, da €25,00 a persona. Se c'è tempo, suggeriamo anche un giro nella ruota panoramica della bobina d'oro!
VEDI ANCHE: 10 Cose da Vedere assolutamente a Macao Cosa vedere a Macao in un giorno 10 Cose da mangiare a Macao e dove

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 16,2 km / 59 min (in auto)
  • Luoghi visitati: Faro di Guia (circa €0,50), Piazza del Senato (gratuita), Museo di Macao (circa €1,50), Chiesa di San Paolo (gratuita), Museo A-Ma (gratuito), Torre di Macao (circa €14,00)
  • Spesa giornaliera: €40,00 circa
  • Dove mangiare: Colazione presso Single Origin (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Tai Lei Loi Kei (Ottieni indicazioni), Cena presso Vic's Portuguese Restaurant (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Hong Kong

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €150,00 €280,00 €50,00 €35,00 €515,00 €74,00
Medio €360,00 €525,00 €120,00 €50,00 €1.055,00 €150,00
Lusso €720,00 €1.095,00 €200,00 €120,00 €2.135,00 €305,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

hong kong skyline di notteLa vita a Hong Kong offre diverse opportunità di spesa e, per esempio, accanto a locali economici, appaiono anche ristoranti stellati o sushi bar molto eleganti e costosi. Noi consigliamo di diversificare le scelte durante la giornata, in modo da poter anche provare le diverse proposte, soprattutto culinarie.
Le attrazioni, invece, sono solitamente gratuite o molto economiche.

Per quanto riguarda i trasporti, consigliamo di acquistare il TouristDayPass, che offre corse giornaliere illimitate su autobus e metro; se invece avete capacità di spesa maggiore, potreste optare per un taxi, per un trasporto basato sulle vostre esigenze.
Data l'enorme offerta commerciale, consigliamo di partire con un bagaglio abbastanza vuoto, in modo da poterlo riempire di acquisti al ritorno.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Hong Kong: da ottobre a dicembre, quando il clima è secco e soleggiato
  • Come arrivare: la durata del volo è di circa 15 ore con scalo. L'aeroporto di Hong Kong dista 25 minuti dal Distretto Principale, raggiungibile con il treno Airport Express Line (30 min, 90HK$ / €10,40), in bus A11 (36HK$ / €4,20), o in transfer privato - Confronta i voli a partire da €294,00
  • Dove dormire: la zona commerciale di Tsim Sha Tsui è un'ottima soluzione per chi è alla ricerca di un buon rapporto qualità-prezzo - Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera
  • Come muoversi: il sistema più economico è la rete di autobus. Coprono numerose zone del sud e il costo parte da €0,30 a tratta. Per spostarsi verso nord, invece, è consigliata la metropolitana, anche se è più costosa (€1,70 circa) - scopri di più
  • Moneta locale: dollaro di Hong Kong (1 euro=8,62 HKD)
  • Fuso orario: GMT+8 (+7h rispetto all'Italia)
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e nessun visto turistico per soggiorni inferiori ai 90 giorni
  • Card e pass consigliati: esiste una Hong Kong Pass che consente il libero accesso a numerose attrazioni della città; può essere valida 2, 3 o 4 giorni e i costi partono da 850HKD per 2 giorni (circa €100,00); vi è anche il servizio di trasferimento tra le attrazioni
  • Info sulla sicurezza: la situazione politico-sociale ha visto la presenza di manifestazioni antigovernative accompagnate da scontri tra manifestanti. Prima di mettersi in viaggio è consigliato verificare informazioni e aggiornamenti nella sezione Hong Kong sul sito della Farnesina

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Hong Kong

Torna su