guyana

Quando andare in Guyana: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Quando andare in Guyana. Info su clima, stagioni, temperature e precipitazioni mese per mese. Scopri periodo migliore per un viaggio, mesi da evitare, rischi e pericoli

tramonto guyanaLa Guyana è un paese adatto ai pionieri: la piccola nazione sulla costa est dell'America latina infatti non è ancora stata presa d'assalto dai turisti, e conserva intatto il suo patrimonio di bellezze naturali. La sua più grande attrattiva risiede proprio nella natura selvaggia: niente spiagge bianche prese d'assalto dai resort, ma solo giungla intricata, fiumi in piena e ripide cascate.

Periodo migliore per un viaggio

La Guyana ha un clima caldo e umido tutto l'anno, in cui si alternano stagioni secche e umide. Climaticamente si può suddividere in due zone, di cui la maggiore è occupata dalla foresta amazzonica, mentre l'altra ha un ambiente riconducibile alla savana.

  1. Foresta: Le differenze durante l'anno sono davvero minime, ma nei mesi di settembre, ottobre e novembre c'è qualche giorno di pioggia in meno. Voli da €558,00 - Hotel e b&b a partire da €76,00 a camera
  2. Savana: La regione è molto calda tutto l'anno, ma nei mesi da novembre a marzo le precipitazioni sono ridotte. Voli da €590,00 - Hotel e b&b a partire da €40,00 a camera

Scegliendo il bimestre febbraio-marzo, nella stagione moderatamente secca, riuscirete a contenere i costi ed evitare il grosso delle piogge.

Periodo da evitare

Si consiglia di evitare i mesi estivi, da giugno a settembre, per l'elevata probabilità di precipitazione. La Guyana non è di norma nella traiettoria degli uragani, tuttavia è possibile che si verifichi qualche evento minore in agosto.

Clima e stagioni

La Guyana ha un clima tropicale, e per questo anche nelle stagioni più secche ci sono diversi giorni di pioggia. Il caldo tuttavia viene mitigato dalla brezza marina sulla costa, dove risiede la maggior parte della popolazione, lontano dalle profondità della giungla. Come già specificato, ci sono alcune variazioni climatiche fra la zona della foresta e quella della savana.

Temperature medie e Precipitazioni - Foresta (Georgetown)

Nella parte ricoperta da foreste sono frequenti i rovesci violenti, sotto forma di temporali, in genere nelle ore pomeridiane e serali. Sulla costa, dove si trova anche la capitale Georgetown, il caldo umido è attenuato dalla brezza marina. Si alternano due stagioni moderatamente secche e due umide, tutte con temperature elevate.

Periodo consigliato: Ii periodi più indicati è durante una delle stagioni più secche, in particolare tra settembre e novembre per godere di qualche ora di luce in più.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Umida da dicembre a gennaio 24°/29° 18 al mese
Moderatamente secca da febbraio a marzo 24°/29° 12 al mese
Umida da aprile ad agosto 25°/30° 20 al mese
Moderatamente secca da settembre a novembre 25°/31° 8 al mese

Temperature medie e Precipitazioni - Savana (Lethem)

guyanaNella zona di Lethem e nei dintorni l'alternanza tra stagione secca e umida è più marcata, ed avviene con due cicli all'anno, con autunno e inverno secchi e primavera ed estate ricchi di precipitazioni.

Periodo consigliato: I mesi migliori vanno da novembre a marzo, con un clima tropicale. Se vi spostate sulla zona della Sierra Pacaraima potrete anche godere di temperature più fresche per via dell'altitudine.

Stagione Periodo Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Secca da ottobre a marzo 24°/33° 7 al mese
Umida da aprile a settembre 23°/30° 20 al mese

Cosa portare in valigia

Data la scarsa varietà del clima è impossibile distinguere un abbigliamento estivo da uno invernale. Si consigliano indumenti freschi e traspiranti durante tutto l'anno, con un impermeabile leggero per le piogge, scarpe da trekking per le escursioni in montagna e una protezione dagli insetti.

Info utili

  • Capitale: Georgetown
  • Popolazione: circa 777.000 abitanti
  • Superficie: 214.969 Kmq
  • Lingue: inglese
  • Moneta: Dollaro della Guyana / Cambio: €1,00 = $234,80
  • Documenti: Passaporto valido per almeno sei mesi, il visto è necessario solo per soggiorni superiori ai 90 giorni.
  • Fuso orario: UTC - 4, cinque ore indietro rispetto all'Italia, sei quando in Italia vige l'ora legale.
  • Vaccinazioni: è obbligatorio effettuare il vaccino contro la febbre gialla almeno dieci giorni prima della partenza. Si raccomanda, ma non è obbligatoria, la vaccinazione contro la malaria a causa della presenza ingente di zanzare.

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su