Portogallo Lisboa Lisbona

Cosa vedere in Portogallo: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 143 viaggiatori.
Guida del Portogallo: come organizzare un viaggio in Portogallo. Cosa visitare, città, regioni, itinerari e info utili per un tour in Portogallo

Portogallo Lisboa LisbonaIl Portogallo è una delle mete più ambite degli ultimi anni, grazie alle sue bellissime città come Lisbona e Porto e per i suoi paesaggi selvaggi, caratterizzati da grandi spiagge e da scogliere a picco sull'Oceano Atlantico. Ma non solo, questo Paese è tanto altro: meta ideale per gli amanti del surf e degli sport acquatici, destinazione del turismo religioso grazie alle città di Fatima e Coimbra, luogo per un on the road indimenticabile.

Vi abbiamo incuriosito? Ecco per voi una piccola guida su cosa vedere in Portogallo: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati!

Le principali regioni turistiche

Il Portogallo può essere suddiviso in tre diverse macro regioni turistiche, che corrispondono alle zone in cui si trovano le principali città e i principale aeroporti collegati all'Italia e a tutta l'Europa.
Queste regioni sono: Lisbona e il Portogallo centrale, Porto e la parte Settentrionale, Faro e l'Algarve, che occupa la parte meridionale del Paese.

1 - Lisbona e Portogallo Centrale

portogallo lisboa lisbonaLisbona è sicuramente il punto di partenza per visitare il Portogallo, solitamente la prima città che si visita. Qui si trova infatti anche il principale aeroporto del Paese, ben collegato sia all'Italia che al resto dell'Europa, anche da numerosi voli low cost.

Inoltre, questa è ben collegata a tutte le città nel Portogallo Centrale, quindi potrete muovervi facilmente ed esplorare tutta la zona! Tra le città principali di questa regione ci sono Coimbra (198 km da Lisbona, treno diretto, ex capitale e bellissima città storica), Evora (134 km, treno diretto, famosa per il Tempio di Diana e l'antichissima Università), Setubal (50 km, 40 min in auto, situata tra la Reserva Natural do Estuário do Sado e il Parque Natural da Arrábida).

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Lisbona-Portela a Lisbona
  • Città principali: Lisbona (capoluogo), Coimbra, Setubal, Evora, Castelo Branco
  • Attrazioni principali: Alfama di Lisbona, Torre di Belem e Monastero dos Jerónimos, Evora, Coimbra, Fatima e Batalha, Peniche e Reserva Natural das Berlengas, Sintra e Cascais, Cabo de Roca, Setubal e parchi naturali, Castelo Branco
  • Periodo migliore: nei mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre, quando le temperature sono ottime e non eccessive come quelle di luglio e agosto
  • Come muoversi: collegamenti diretti alle altre città con treni e autobus. Se si vuole raggiungere paesi più lontani dalle rotte turistiche e meno conosciuti è indispensabile noleggiare un'auto

2 - Porto e Portogallo Settentrionale

porto oporto portogalloLa città di riferimento per il Portogallo Settentrionale è Porto, seconda città del Paese per grandezza, servita dall'Aeroporto Francisco Sá Carneiro, con voli diretti anche dall'Italia.

Per esplorare questa zona, il miglior mezzo è sicuramente l'auto a noleggio, soprattutto se volete visitare la Valle del Douro, un vero e proprio gioiellino di questa regione! L'auto vi aiuterà a scoprire i diversi paesini, come Peso da Régua e Pinhão, situtati lungo il fiume (non perdetevi anche una crociera lungo il Douro). Per raggiungere invece la zona di Vila do Conde, dove si trovano alcune delle spiagge più belle del nord del Portogallo, vi basterà prendere la metro B e in 50 minuti arriverete a destinazione (biglietto €2,80).
VEDI ANCHE: Cosa vedere nella Valle del Douro: città e attrazioni da non perdere

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto Francisco Sá Carneiro a Porto
  • Città principali: Porto (capoluogo), Viana do Castelo, Vila Real
  • Attrazioni principali: Porto, spiagge di Vila do Conde, Valle del Douro, Pinhão, Parque Arqueológico do Vale do Côa, Parque Natural do Douro Internacional, Peso da Régua, crocera sul fiume Douro, Viana do Castelo
  • Periodo migliore: da aprile a ottobre, in quanto le temperature sono più piacevoli e le giornate più soleggiate. Nei mesi invernali ci sono abbondanti precipitazioni
  • Come muoversi: potrete tranquillamente muovervi in treno. Per esplorare la Valle del Douro, la vera attrazione di questa regione, è indispensabile noleggiare un'auto per potersi muovere tra le strade di montagna e i diversi paesini

3 - Algarve e Portogallo Meridionale

portogallo algarve benagil caveSe volete esplorare la parte più meridionale del Portogallo, il punto di partenza perfetto è Faro, capoluogo dell'Algarve! La città è infatti servita dall'Aeroporto de Faro, collegata all'Italia da voli diretti operati da Eayjet e Volotea.

La parola chiave per un viaggio in Algarve è natura incontaminata! Questa è infatti una meta ideale per chi ama il surf, qua troverete alcune delle onde migliori al mondo! La regione è caratterizzata da ben 150 chilometri di coste che si affacciano sull'Atlantico, dove potrete ammirare scogliere e grotte davvero uniche. Ma non solo: l'Algarve è anche cultura e storia, grazie alle città come Faro, Portimão e Lagos, e grazie ai tanti eventi che si tengono ogni anno per esaltare il territorio e la sua tradizione. Il miglior modo per scoprire la zona è sicuramente l'auto a noleggio, per muoversi liberamente e raggiungere anche le spiagge e i paesini più nascosti!

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto de Faro a Faro
  • Città principali: Faro (capoluogo), Portimão, Lagos, Albufeira
  • Attrazioni principali: Faro, Albufeira, Portimão, Lagos, Fortaleza de Sagres, Praia da Bordeira e tutte le spiagge sulla costa occidentale, Parque Natural do Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina, Algar de Benagil, Praia de Albandeira, Vilamoura
  • Periodo migliore: da visitare tutto l'anno, l'alta stagione va da maggio a ottobre (buone temperature dell'acqua del mare, freddo nel resto dell'anno) - Scopri di più
  • Come muoversi: per Faro e le città sulla costa potrete utilizzare anche i mezzi pubblici, ma la cosa migliore è assolutamente noleggiare un auto, per muoversi liberamente tra paesini e spiagge

Le città principali del Portogallo

  1. Lisbona: capitale del Portogallo, punto di partenza per esplorare la parte centrale del Paese e poi spostarsi a nord o a sud. Qui si trova infatti l'aeroporto principale. A Lisbona sono da dedicare almeno 2 o 3 giorni per poterla esplorare e visitare le attrazioni principali - scopri di più
  2. Porto: città principale del nord, servita dall'Aeroporto Francisco Sá Carneiro. E' il punto di partenza perfetto per visitare anche la Valle del Douro, regione dai paesaggi incredibili e conosciuta per la produzione di vino, primi tra tutti il famoso porto - scopri di più
  3. Faro: una delle città principali nella regione più meridionale, quella di Algarve. Ottimo punto di partenza per esplorare tutta questa zona, la più selvaggia del Paese, perfetta soprattutto se siete amanti del mare e del surf. E' servita dall'Aeroporto di Faro, collegato con l'Italia da voli diretti
  4. Coimbra: ex capitale del Portogallo, è la base perfetta per esplorare tutta la zona circostante, compresa tra Lisbona e Porto. Per raggiungerla, arrivare a Porto e poi spostarsi con i mezzi o con l'auto a noleggio - scopri di più
  5. Fatima: tappa essenziale per vivere un viaggio di carattere religioso. E' la città di partenza perfetta e in cui fare base per visitare tutti i dintorni e per immergersi in un vero e proprio viaggio spirituale. Arrivate a Lisbona e poi con il treno o con l'auto a noleggio, spostatevi nei dintorni

10 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti del Portogallo

  1. Lisbona: perdetevi nel quartiere di Alfama, ammirate la Torre di Belem e il Monastero dos Jerónimos, scattate una foto sotto l'Arco da Rua Augusta, passate una serata diversa alla LX Factory e ammirate il panorama dalle tantissime terrazze panoramiche sparse in tutta la città - scopri di più
  2. Porto: prendetevi due giorni per visitare la più importante città del nord del Portogallo. Tra Chiese e musei, prendetevi un pomeriggio per raggiungere la vicina Vila do Conde, dove si trovano alcune delle spiagge più belle del nord del Paese - scopri di più
  3. Faro e regione dell'Algarve: regione più meridionale del Portogallo, caratterizzata da una natura selvaggia e incontaminata. Le sue spiagge sono prese d'assalto dai surfisti e hanno alcune delle onde migliori al mondo - prenota online il tour
  4. Coimbra e l'Università: un'ottima base per esplorare i dintorni. E' conosciuta, oltre per il suo patrimonio storico, per la meravigliosa università, una delle più antiche al mondo e dichiarata anche Patrimonio Mondiale dell'UNESCO - prenota online il tour
  5. Fatima e Monastero di Batalha: due mete che spesso sono vengono unite in un'unica escursione giornaliera, entrambe mete di pellegrinaggio. Fatima è in luogo dove apparve la Vergine Maria nel 1917 e oggi rappresenta uno dei santuari cattolici più importanti al mondo, mentre a Batalha si trova un bellissimo monastero dedicato sempre alla Vergine Maria - prenota online il tour
  6. Valle del Douro: incredibile valle che si sviluppa intorno all'omonimo fiume, con i bellissimi borghi e i vigneti. Questa è infatti una rinomata zona di produzione vinicola, tra tutti i vini il più famoso è sicuramente il Porto - scopri di più
  7. Sintra, Cascais e Cabo de Roca: tre località vicine a Lisbona, vengono infatti spesso unite in un'unica escursione giornaliera che parte dalla capitale. Cascais è una piccola località balneare, Sintra è famosa per il suo Parque e Palácio Nacional da Pena, mentre Cabo de Roca è il punto più occidentale dell'Europa continentale - prenota online il tour
  8. Peniche e Reserva Natural das Berlengas: uno dei maggiori porti pescherecci, in questa cittadina il grande protagonista è il mare. Ma, soprattutto, questo è il punto di partenza per esplorare la piccola ma bellissima Reserva Natural das Berlengas, dove si trova la scogliera a forma di elefante, raggiungibile con una navigata di 10 km da Peniche
  9. Arcipelago di Madeira: è al largo delle coste portoghesi ed è composto da tre isole: Porto Santo, Desertas e l'omonima Madeira. Meta perfetta per chi ama rilassarsi al mare ma allo stesso tempo vuole muoversi ed esplorare la natura - scopri di più
  10. Isole Azzorre: è al largo della costa portoghese questo arcipelago totalmente incontaminato e selvaggio. Un paradiso per chi ama la natura e le attività all'aria aperta - scopri di più

I principali itinerari in Portogallo

portogallo vista mareGli itinerari da fare in Portogallo sono davvero tanti e variano sia per durata che per tematica: da un weekend in qualche città a un'intera settimana on the road, da viaggi prettamente culturali a viaggio nella natura più incontaminata. Insomma, questo Paese accontenta davvero ogni richiesta!
Ecco quali sono alcuni dei principali tour nel Portogallo:

  1. Una settimana Lisbona e dintorni: la città è perfetta anche come base. Dopo tre giorni pieni, visitate i dintorni grazie all'ottima rete di trasporti: il quarto giorno potete dedicarlo a Sintra e Cascais, il quinto a Evora.
  2. Tour religioso di tre giorni del Portogallo: il Paese è un'importante meta del turismo religioso, grazie alle città di Fatima e Batalha (dove si trova un importante monastero). Arrivate a Lisbona, dove potete trascorrere la notte, poi il secondo giorno spostatevi a Fatima e visitate la città e il santuario. Il terzo giorno visitate il Monastero di Batalha e rientrate a Lisbona.
  3. Tra Lisbona e mare: la costa occidentale è ricca di bellissime spiagge. Noleggiate un'auto a Lisbona, per dirigervi lungo la costa verso nord, dormendo ogni notte in una città diversa. Fate tappa a Foz (Praia Azul), Santa Cruz (bellissima spiagge), Peniche (e approfittatene per un'escursione giornaliera alla Reserva Natural das Berlengas) e arrivate fino a Nazaré (famosa meta di surfisti).
  4. Porto e la Valle del Douro: perfetta se siete amanti della natura e del buon vino. Vi serviranno almeno cinque giorni per goderla un po'. Una volta arrivati a Porto, noleggiate un'auto e partite subito alla scoperta della Valle: fate tappa una notte a Peso da Régua, una a Pinhão e una a Vila Nova de Foz Côa, rientrate poi a Porto e trascorrete lì l'ultima giornata e mezza, prendendovi un pomeriggio per le spiagge di Vila do Conde.
  5. Avventura nell'Algarve: perfetta se siete persone avventurose e che amano la natura incontaminata. Partite da Faro, noleggiate un'auto e scoprite le incredibili spiagge lungo tutta la costa, facendo tappa ad Albufeira e Portimão e poi dedicate un'intera giornata alla scoperta del Parque Natural do Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina

Dove si trova

Mostra MappaIl Portogallo si trova nella Penisola Iberica, nella parte più occidentale dell'Europa.
L'unico stato europeo con cui confina è la Spagna. mentre la costa occidentale e quella meridionale sono bagnate dall'Oceano Atlantico.
Appartengono al Portogallo anche i due arcipelaghi delle Azzorre e di Madera, che si trovano al largo nell'Oceano Atlantico e che fanno parte del Paese come regioni autonome.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 10.638.000
  • Capitale: Lisbona
  • Lingue: portoghese, nelle località turistiche inglese e spagnolo
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: di tipo atlantico e mite, continuamente influenzato dalla presenza dell'Oceano Atlantico, fresco e piovoso al nord, più caldo e soleggiato andando verso sud. Nelle zone più interne vicino alla Spagna il clima è di tipo continentale
  • Distanza dall'Italia: 1.844,16 km da Roma (2 h 40 min di volo) a Lisbona

Cosa fare in Portogallo: attività, escursioni e tour

Scopri la Guida Smart di Portogallo

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Portogallo

Torna su