A Caccia di Meraviglie: Petra

0 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 3 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 251€ a 500€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Asia
Petra è il sogno di una vita, una delle 7 Meraviglie del Mondo, un luogo unico e straordinario dove architettura e natura diventano un tutt'uno.
Riusciamo finalmente a trovare 3 giorni liberi e cogliamo subito l'occasione per volare in Giordania, alla scoperta di questa terra affascinante ricca di storia, cultura ed energia.

Stati Visitati: Giordania

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Claudia's Wonder World Claudia's Wonder World Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

2 Ottobre: Arriviamo ad Amman alle 9.30 di mattina, il nostro autista Hamdi ci sta già aspettando in aeroporto e ci accompagnerà per tutta la durata della nostra avventura.
Partiamo quindi subito verso la prima meta, il Mar Morto.
Arrivati al Ramada Resort by Wyndham ci infiliamo subito il costume e siamo pronti per andare in spiaggia; per prima cosa decidiamo di farci un bel bagno in mare, il nostro accompagnatore ci raccomanda di non bagnarci assolutamente gli occhi: l'elevata quantità di sale nell'acqua può essere veramente fastidiosa e dolorosa se viene a contatto con gli occhi!
Fare il bagno nel Mar Morto è una sensazione stranissima... l'acqua ti spinge verso l'alto e ti fa galleggiare, è praticamente impossibile nuotare! In compenso ci rilassiamo restando a galla sulla superficie mentre leggiamo comodamente il giornale 😎

Questa località è anche famosa per i suoi fanghi, così iniziamo a spalmarci il fango sul viso e sul corpo fino a diventare irriconoscibili, passeggiamo un po' sul lungomare mentre aspettiamo che il fango si asciughi e poi di nuovo in acqua per ripulirci... fantastico!
Prima di lasciare la spiaggia il nostro autista ci spiega che dal punto in cui ci troviamo è anche possibile vedere Israele, ed in effetti sembra davvero vicina.
Rientriamo in hotel per ripulirci dal sale e per pranzare e riprendiamo poi il nostro viaggio verso Petra, ci aspettano circa 3 ore di auto.
Lungo la strada osserviamo curiosi il paesaggio intorno a noi e facciamo conoscenza con il nostro accompagnatore, un uomo gentile e socievole che ama il suo Paese e ce ne parla con passione. Il panorama varia dalla costa ai piccoli villaggi dell'entroterra, dal deserto ai monti e non sono rari gli strani incontri con la fauna locale, come il cammello che con la sua tranquillità ci attraversa la strada o le caprette che si avvicinano per salutarci.
Poco prima di raggiungere Petra ci fermiamo a bere un caffè in un bellissimo punto panoramico lungo la strada ed ammiriamo il paesaggio incantati.

Arriviamo a Petra nel tardo pomeriggio, ci rilassiamo un po' in hotel e scendiamo al ristorante per la cena. Alloggiamo al Edom Hotel, un albergo accogliente e confortevole, a due passi dall'ingresso di Petra. Il buffet è molto abbondante ed offre una varietà di piatti della tradizione orientale, ma la cosa che ci affascina di più è la location... questa sera si cena in una grotta!
Ora siamo pronti per andare alla scoperta di Petra by Night.
Vedere Petra è il sogno di una vita e tante volte abbiamo fantasticato di trovarci qui, ma le emozioni e le sensazioni che si provano dal vivo superano di gran lunga l'immaginazione!
Ci incamminiamo lungo il viale che porta al Tesoro di Petra nel buio della notte: intorno a noi abbiamo soltanto le pareti rocciose del canyon che sovrastano il sentiero e le uniche luci ad illuminare il cammino sono quelle della luna, delle stelle e di alcune candele ai lati della strada... abbiamo la sensazione di essere entrati in un'altra dimensione, in un altro tempo.
Ci sembra di aver camminato per un'eternità nel silenzio della notte, rotto soltanto dai nostri passi e da quelli degli altri visitatori, quando all'improvviso arriviamo alla fine della gola ed ecco che il Tesoro di Petra si mostra davanti a noi in tutto il suo splendore!

Il buio della notte, il chiarore della luna e la delicata luce delle candele che circondano il Tesoro illuminato da sfumature viola, verdi, bianche e arancioni lo rendono affascinante e misterioso... siamo davanti ad una delle Meraviglie del Mondo e davvero non c'è modo migliore per descrivere questo luogo se non "Meraviglia"!

Giorno 2

3 Ottobre: Siamo al nostro secondo giorno in Giordania ed oggi dedichiamo tutta la giornata alla visita di Petra.
Ci svegliamo presto per fare colazione e, con il pieno di energia, ci mettiamo in cammino. Il primo tratto lo conosciamo già perché anche ieri sera siamo arrivati al Tesoro, ma fare lo stesso percorso di notte e di giorno è completamente diverso, ed anche il momento in cui il Siq (cioè il lungo canyon) ci svela il Tesoro fa tutto un altro effetto!

La piazza davanti al Tesoro oggi è molto vivace, tanti turisti, tanti cammelli, asinelli e mercanti... noi iniziamo ad arrampicarci tra le rocce perché vogliamo vedere il Tesoro di Petra dall'alto. Il percorso non è difficile ma è tutto in salita e ci sono anche tanti scalini da fare: passiamo davanti alle Tombe Reali e proseguiamo verso l'alto per un'altra mezz'ora circa; abbastanza provati riusciamo finalmente ad arrivare in cima... la veduta del Tesoro dall'alto ci ripaga di tutta la fatica!

Dopo esserci riposati e rinfrescati riprendiamo il cammino, questa volta verso il Monastero. La discesa è decisamente più facile e meno stancante ma il caldo comincia a farsi sentire, così la bottiglia d'acqua ed il cappello diventano i nostri migliori amici!
Per salire sull'altura del Monastero dobbiamo fare qualche centinaio di scalini, perciò decidiamo di farci accompagnare da un mulo.
Il panorama che si offre davanti a noi in cima all'altura del Monastero è davvero spettacolare!

Questo monumento fu costruito dai Nabatei tra il II e il I secolo A.C. come tomba per Re Obodas I, ma l'origine del suo nome si deve alle tante croci bizantine ritrovate al suo interno.
Godendoci questo stupendo panorama ci beviamo una bella limonata alla menta e pranziamo. È arrivato il momento di rientrare in hotel, il nostro autista ci aspetta alle 17 per tornare ad Amman e, stanchi morti ma soddisfatti di questa bellissima giornata, dormiamo per tutto il tragitto!

Arrivati ad Amman, Hamdi ci porta in un ristorante tipico per farci assaggiare la cucina locale (si mangia con le mani!) e per finire ci fa provare il miglior Kanafeh del Paese, un dolce tradizionale fatto con pasta kadaif, formaggio cremoso e sciroppo di zucchero all'acqua di rose.

Questa sera pernottiamo all'Art Hotel Downtown, un hotel 3 stelle in pieno centro di Amman molto giovanile, pulito e comodo.

Giorno 3

4 Ottobre: Oggi cominciamo questa giornata con il Tempio di Ercole: costruito intorno al 162-166 D.C. il tempio è formato da sei colonne dell'altezza di 10 metri ed al suo interno c'è una mano in pietra, si dice che appartenesse a una statua di Ercole alta ben 12 metri! Ci divertiamo scattando foto tra le antiche rovine e godendoci la bellissima vista panoramica sulla città di Amman.
Proseguiamo poi verso Jerash, antica città Romana a circa 30km da Amman che si sviluppò dal 64 A.C. (grazie al console Pompeo) fino al 747 D.C. quando un violento terremoto devastò la città segnandone definitivamente il suo declino.
Passeggiando lungo la strada colonnata che arriva al foro ovale non possiamo non pensare a come poteva essere questa città 2000 anni fa, quando queste stesse pietre venivano calpestate dai Nabatei e dagli Antichi Romani... stiamo letteralmente camminando sulla storia!

Passiamo quindi davanti al Tempio di Giove e all'Arco di Adriano e terminiamo così la nostra visita di Jerash, giusto il tempo di comprare un'ultimo souvenir e siamo pronti per andare in aeroporto... il nostro volo ci aspetta alle 18:00.

CONSIGLIO: Se avete più tempo a disposizione vi consigliamo di trascorrere una notte in tenda nel Wadi Rum, il famoso deserto rosso della Giordania usato anche come set per molti film di avventura e fantascienza, tra cui Star Wars.

Vota diario

Mi Piace

Ti è piaciuto questo diario? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace