Siviglia gennaio 2019

3 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 3 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
A gennaio abbiamo deciso di intraprendere un viaggio che volevamo organizzare da tempo e visitare la bella Siviglia, la perla dell'Andalusia. Abbiamo pianificato un soggiorno di tre giorni, non essendo molto grande eravamo certi di riuscire a vedere tutto quello che c'era di interessante e così è stato.
Devo ammettere che le nostre aspettative non sono state disattese, Siviglia è bellissima e la sua Plaza de Espana è semplicemente spettacolare, vale la pena prendere l'aereo solo per vederla, credo di poter affermare che sia una delle più belle piazze del mondo.

Stati Visitati: Spagna

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Francesca Grasselli Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Siamo atterrati verso le 15.00, così siamo andati in hotel, ci siamo rinfrescati e siamo andati in giro, a scoprire le sorprese che ci riservava e ce ne sono state... abbiamo visitato subito la cattedrale, una costruzione di più di 11.000 metri quadrati, veramente immensa e maestosa nella sua architettura gotica, romanica e neogotica.
E' stata costruita nel 1402 a dimostrazione del periodo florido che stava attraversando la città ed è diventata un simbolo per i suoi abitanti. Poi, abbiamo visitato l'Alcazar, edificio adiacente al duomo e molto tipico dell'Andalusia, adornato con bellissime ceramiche al suo interno e, all'esterno, dotato di un bel cortile pieno di alberi di arance, assolutamente da non perdere!
La prima giornata è finita con una cena molto buona a base di tapas, in un locale tipico.

Giorno 2

Il secondo giorno siamo partiti di buon mattino e siamo andati a fare colazione nella pasticceria più antica di Siviglia, Confiteria La Campana, dove abbiamo gustato un ottimo cortado, un caffè macchiato, ed una pasta dolce veramente squisita, a base di frutta candita.
Dopo eravamo pronti per una bella camminata e così siamo arrivati a Plaza de Espana, con le sue ceramiche spettacolari, il suo canale dove abbiamo fatto un giro noleggiando una barca, il suo porticato e le sue immagini su ceramica di tutte le città della Spagna, veramente splendida!
Tornando indietro, siamo passati lungo il suo fiume, il Guadalquivir, ed abbiamo pranzato al mercato che si affacciava proprio sul corso d'acqua, con una scelta infinita di generi alimentari e con tanto di camerieri con il papillon che servivano ai tavoli, veramente inaspettato! Abbiamo poi visitato la zona al di là del fiume, dove c'era il museo della ceramica dove erano esposte delle lavorazioni molto elaborate, meritava una visita.
Al ritorno siamo andati in hotel per cambiarci e fare una doccia e poi siamo andati a cena in uno dei tanti ristoranti ubicati alle spalle della Cattedrale.

Giorno 3

L'ultimo giorno, siamo saliti sul Mirador, una costruzione ultra moderna dalla quale si poteva ammirare tutta Siviglia, fatta di saliscendi, a forma circolare per poter ammirare la città da ogni punto di vista, è stata una bellissima esperienza.
Infine, ci siamo persi nuovamente nelle stradine piene di odori di spezie, abbiamo visitato il quartiere ebraico ed abbiamo assistito ad uno spettacolo di Flamenco, e come perderlo? Siviglia è la patria di questo ballo sensuale, è stato emozionante guardare i ballerini che si muovevano con grazia e maestria!
Che dire, Siviglia è meravigliosa, consiglio a tutti di visitarla perché è una città dalle mille sorprese, dove si mangia benissimo spendendo poco e dove la gente è accogliente e molto gentile.
Alla prossima avventura!

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace