Incantevole Praga

21 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 3 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Praga è senz'altro la meta ideale per chi desidera respirare aria di città da fiaba senza necessariamente avere a disposizione più di due giorni come pure un capitale!

Stati Visitati: Repubblica Ceca

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Per il primo giorno a Praga, ideale punto di partenza è l'incantevole Piazza Staromèstskè Namèsti. E' qui che sembra concentrarsi la vita praghese, tra i rintocchi del celebre orologio astronomico, gli artisti di strada che allietano le ore, le casette d'altri tempi, le guglie fiabesche della Chiesa di Santa Maria Týn, i negozietti affollati dove acquistare souvenir o golosità tipiche.
Attraverso le viuzze affollate non è difficile raggiungere il Quartiere Ebraico, dove si concentrano le sinagoghe, ciascuna con la propria peculiarità.
Nella soffitta della Sinagoga Vecchia Nuova, piccina come non ti aspetteresti, aleggia la leggenda del Golem che, si dice, pare sia stato creato per mano del Rabbino Lőw.
La Sinagoga Pinkas espone alcuni dei disegni dei bambini di Terezin, il campo di concentramento noto per l'alta concentrazione di piccoli innocenti che qui furono privati della loro libertà.
Il Vecchio Cimitero Ebraico raccoglie più di dieci mille lapidi ammassate le une sulle altre.
Poco distante dalla Sinagoga Spagnola noterete la statua di Kafka, che visse a Praga, rappresentato sulle spalle di un padre dalle dimensioni esagerate, con caratteristiche tali da renderlo anonimo.
Il tempo a Praga scorre lento, probabilmente per via dell'atmosfera rilassata che vi pervaderà.
Dall'altro lato della Città Vecchia, seguendo a ritroso il percorso del fiume cecoslovacco, arriverete alla Città Nuova, il quartiere dove scattare fotografie al celebre edificio danzante. E' in questo quartiere che potrete far tappa da U Flekù, l'antica birreria praghese nata nel 1459.
Piazza Venceslao si estende in lunghezza. Suoi punti d'interesse sono la facciata dell'Opera di Stato, il più importante Teatro d'opera di tutta Praga, il Museo Nazionale e... si, tutti i negozi dove darci dentro con lo shopping! Nel frattempo si farà sera.

Giorno 2

Per il secondo giorno a Praga prendetevi il tempo che serve per scoprire l'altro lato della Moldava, iniziando dal Quartiere del Castello. Il Cambio della Guardia, il Palazzo Reale, la Cattedrale di San Vito, ricca di leggende tanto quanto la stretta e piccola viuzza del Vicolo d'Oro dove Kafka, vissuto qui per un breve periodo, scrisse "Un medico di campagna". Scendendo giù dal Castello lungo Via Nerudova, noterete le insegne sulle facciate delle case: l'arte che rivela i mestieri e le peculiarità delle famiglie che ci abitavano.
L'Isola di Kampa è silenziosa, romantica e pacifica, nel vero senso della parola. Si, perché è qui che troverete il muro dipinto per celebrare John Lennon, sotto l'ambizione del "The war is over". Un muro che non è nato per dividere ma per unire nella condivisa speranza di un futuro che non sia sotto l'ombra delle guerre.
Godetevi la passeggiata tra il Mulino, il Museo di Arte Moderna, il Museo Kafka prima di tornare sul Ponte Carlo, talmente bello da sembrare dipinto.
E tu dentro quel quadro fai i conti col fatto che la visita a Praga è pure finita.
Piccola, tutto sommato semplice, indimenticabile. E voi? Quali emozioni susciterà in voi Praga?

Giorno 3

Il terzo giorno? Ho preso l'autobus dalla stazione della Metro di Holesovice e sono andata a Terezin, distante dalla città circa 60 kilometri. Scordatevi l'aria romantica di Praga. Qui c'è solo da riflettere in un silenzio che fa molto male.

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace