Vacanza in Francia

4 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 5 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Ed eccoci arrivati al primo moto tour in Francia! Dopo aver comprato la Yamaha TDM 850, la nostra Grace, abbiamo deciso di inaugurarla subito con una gita non troppo lunga dato che era la prima volta che intraprendevamo un viaggio in moto. Siamo partiti il 22 luglio nella speranza di trovare bel tempo ma non abbiamo avuto fortuna...
Siamo arrivati a Genova e poi abbiamo proseguito per Torino e, quando ci siamo fermati per mangiare qualcosa, aveva piovuto da poco e faceva anche fresco. Abbiamo attraversato il Fréjus e dopo nemmeno 100 km eravamo arrivati a Chambery.

Stati Visitati: Francia

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Francesca Grasselli Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Il primo giorno abbiamo visitato proprio questa piccola cittadina circondata dalle montagne, molto verde, piena di fiori e di parchi ed i suoi palazzi hanno lo stile tipico francese, molto curato e ricercato, lo adoro!
La sera purtroppo ha piovuto a dirotto e siamo costretti a cenare ed a tornare subito in albergo...la mattina seguente ci siamo svegliati con un bel sole ed una sorpresa, il mercato! C'erano bancarelle con ogni genere di alimento, e poi c'era il mercato coperto dove le persone si affrettavano a comprare tutto il necessario per il fine settimana.Le sue stradine, i suoi negozi accoglienti, i profumi di lavanda, spezie, croissant e cioccolata ci hanno letteralmente conquistati.

Giorno 2

Siamo ripartiti l'indomani per la nostra meta principale, la citta' di Lione, terza in Francia per numero di abitanti. Sinceramente sono rimasta un po' delusa, forse avevo troppe aspettative e non ho trovato qualcosa che mi ha particolarmente affascinata, a parte la "vecchia Lione" che è molto caratteristica e la gita sul battello lungo i suoi due fiumi, la Saona ed il Rodano.
La piazza principale, place Bellecoeur e' grandissima ma non c'e' nemmeno una fontana, l'ho trovata troppo vuota e dispersiva, insomma non mi ha colpita.
Gli edifici sono molto belli e soprattutto sono in perfetto stato, le strade non troppo pulite ma il quartiere antico e' pieno di turisti che mangiano lungo la via dove sono collocati tutti i tavoli e si respira una tale allegria! E' un quartiere molto vivace, ci sono tantissime offerte per pranzo e cena ma non sono affatto a buon prezzo e non si mangia bene...

Giorno 3

Il terzo giorno abbiamo affrontato una faticosa salita per raggiungere la cattedrale di San Giovanni e' la chiesa cattolica della citta' e domina il quartiere medioevale e rinascimentale della vecchia Lione, ai piedi della collina di Fourviere, ai bordi della Saona. La basilica di Notre Dame de Fourviere e' ancora piu' bella, in architettura neogotica che si pone alla sommita' della collina e si puo' ammirare in tutto il suo splendore dal battello.
All'andata l'abbiamo raggiunta a piedi ma al ritorno siamo scesi con una specie di funicolare.
In un paio di giorni l'abbiamo visitata, peccato che la mattina pioveva ed anche la sera quindi abbiamo dovuto rinunciare alla moto e prendere la metro. Dopo un paio di giorni siamo ripartiti per Avignone, citta' famosa perché era la sede dei Papi, veramente spettacolare!

Giorno 4

Il Palazzo dei Papi e' uno dei piu' grandi ed importanti edifici gotici medievali in Europa, toglie il fiato per la sua maestosita'!
Si affaccia sul Rodano ed il suo centro storico e' molto carino e vitale, in quei giorni c'era la "fiera degli artisti di teatro" ed abbiamo trovato tantissimi manifesti che pubblicizzavano numerosi eventi nei vari locali della citta'.
Mangiare ad Avignone e' piu' economico, ci sono molte proposte ed i vari negozietti che vendono lavanda e souvenirs di tutti i tipi ci ricordano che siamo nella regione della Provenza.

Giorno 5

Siamo ripartiti scendendo da questa citta' fuori dal tempo e piena di fascino, fino a Cannes in costa Azzurra, citta' che avevamo gia' visitato ma che riesce a sorprenderci ogni volta per il clima mite, il sole e la folla di turisti che affollano le sue stradine. Abbiamo dormito una sola notte qui e poi siamo ritornati a casa.
Lione mi ha un po' delusa in quanto avevo molte aspettative che sono state deluse, pero' la citta' vecchia e' caratteristica e vale la pena visitarla, bastano un paio di giorni. Ma Avignone e' veramente bellissima e sono felice di aver avuto la possibilita' di scoprirla.

Al prossimo viaggio!!

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace