Laghi di Plitvice - Croazia

8 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 1 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Spinti dal desiderio di staccare la spina per un paio di giorni, decidiamo di intraprendere questo breve viaggio, alla scoperta dei Laghi di Plitvice, in Croazia. Abbiamo sentito molte recensioni positive sul luogo, ed essendo uno dei Patrimoni dell'UNESCO, e uno dei parchi naturali più grandi d'Europa, siamo incuriositi di visitarne il luogo.

Stati Visitati: Croazia

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Lovers in the World Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Il viaggio in auto è durato circa 5.30 h da Verona, partendo a notte fonda, in modo da poter arrivare al mattino, godendoci tutta la giornata. Per mantenere il clima selvaggio e naturale, abbiamo optato per dormire in tenda, nel camping più grande della zona di Plitvice, al Camping Korana, situato a 5 km dai laghi. Il camping è davvero molto grande, ci sono aeree dedicate ai bungalow, dove occorre prenotare prima, zona camper e zona tende, compreso di corrente, tavoli pic-nick, bagni molto puliti, un mini market e un ristorante. Il costo di permanenza in tenda è di 30,00€ a notte, e la cosa positiva è che potrete portare con voi il vostro amico a 4 zampe, con un costo aggiuntivo di 6,00€. Se doveste decidere di viaggiare con il vostro cane, assicuratevi di avere con voi il suo libretto sanitario e il certificato di nascita, probabilmente ve lo chiederanno una volta giunti alla dogana di confine tra gli Stati.

Giungiamo finalmente alle 8.00 del mattino al camping, giusto il tempo di montare la nostra tenda, dopodiché attendiamo la navetta gratuita, messa a disposizione dal campeggio, che ci accompagnerà al sito. L'ingresso ai laghi ha vari costi a seconda del periodo dell'anno. A giugno il costo è di 110 kune, l'equivalente di 15,00€ circa, mentre luglio e agosto il biglietto è superiore. Il parco ha due entrate, potrete scegliere da quale punto partire, avrete sicuramente una mappa dei sentieri da confrontare appena entrerete. All'interno del parco si possono scegliere di intraprendere vari percorsi che hanno durata diversa, noi decidiamo di percorrere il percorso più lungo, il sentiero K, che dura 6-8 ore. Ogni sentiero è ben segnalato, in modo da sapersi muovere e capire in quale direzione andare. Ci sentiamo di sconsigliare questo nostro percorso, poiché il sentiero è molto stretto e ha poco da offrire come panorami. Potrebbe invece interessare a tutti gli amanti del trekking e dell'avventura, a cui piace passare in mezzo al boschetto, facendosi spazio tra i rami degli alberi.

Le attrattive maggiori del parco sono nei punti principali, all'entrata e dove passano i battelli. I mezzi pubblici come battelli e trenini sono messi a disposizione gratuitamente per fare un tour breve del parco, mentre le barchette a remi sono a pagamento, circa 6,00€ all'ora. Il parco è decisamente stupendo, composto da 16 laghi tra superiori e inferiori collegati da cascate alte e basse, non potrete non apprezzarne la natura tanto generosa, ogni punto vi saprà incantare. Nei mesi di maggio e giugno inoltre, il colore dei laghi acquisisce un colore ancora più intenso, di un verde smeraldo brillante. Pensiamo che ogni stagione sia sempre magnifica per visitare questi laghi, anche d'inverno.

INFO UTILI:

DOVE PRANZARE: il parco mette a disposizione due punti ristoro, ma vi consigliamo di portarvi via il pranzo al sacco, soprattutto con scorte d'acqua, i prezzi sono un po' alti.
TEMPERATURE: essendo una riserva naturale le temperature sono inferiori alla media, si aggirano attorno ai 20° le massime, portate con voi una felpa o una giacca a vento.
CANI: i cani possono entrare gratuitamente al parco, non possono salire sui mezzi messi a disposizione, come battelli e trenini.
COSA INDOSSARE: a meno che non siate dei semplici turisti che visitano il parco solo tramite il battello, vi consigliamo un abbigliamento sportivo e calzature comode, i sentieri possono essere un po' scivolosi in alcuni tratti.

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace