Sotto le stelle del Messico!

14 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 14 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1.001€ a 1.500€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI America
L'estate scorsa ho soddisfatto una delle mie curiosità: vedere il mondo dei Maya! Ecco qui il mio diario di viaggio nello Yucatan: Mar dei Caraibi e cultura Maya. Un mix di elementi che offrono moltissimi spunti e con sempre qualcosa da vedere, è una scoperta continua! Il mio viaggio nello Yucatan è durato due settimane: partiti dall'Italia si arriva a Cancun, dopo di che le tappe sono state Playa del Carmen e Tulum, usate come ottime basi di appoggio per spostarsi in vari luoghi della penisola. Vamonos!

Stati Visitati: Messico

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
valenopasanada Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Atterrati all'aeroporto di Cancun dovrete consegnare alla dogana la documentazione compilata in aereo, ma ricordate di custodire la parte che lasciano a voi, vi servirà al ritorno. Usciti dall'aeroporto ci sono tutti i bus della linea ADO che portano in tutto lo Yucatan e il resto del Messico.
Prima destinazione Playa del Carmen: cittadina di mare molto affollata ma buon punto di base per visitare altro.
Vi sconsiglio alloggi nella Quinta Avenida, eccessivamente caotica.
Come primo giorno, molto probabilmente sarà una mezza giornata visto il volo, riposatevi sulla spiaggia.

Giorno 2

Playa del Carmen
Qui non ci sono particolari attenzioni, ma spiaggia e mare sono assicurati! Le spiagge sono sia libere che attrezzate con vari servizi.

Giorno 3

Chitchen Itza - Cenote Azul - Valladolid
Ora che avrete recuperato le energie si parte verso il mondo Maya: Chictchen Itza. Ci sono bus ADO che vi porteranno, ma anche mini tour organizzati o l'opzione noleggio auto. Io avevo scelto un mini tour organizzato dall'hotel. La prima sosta lungo la strada è al Cenote Azul: uno spettacolo della natura in cui tuffarsi! I cenotes sono delle cave con acqua dolce, tipiche dello Yucatan, affacciandovi dall'alto vedrete un'acqua limpida e le radici della vegetazione che si allungano verso di essa. Si accede all'interno con scalette e, con un pò di coraggio, tuffatevi!
Successivamente arriverete a Chitchen Itza: ricordate di portare con voi acqua e sali minerali perchè farete a piedi un pezzo nella foresta, sembra manchi l'aria! Lo spettacolo poi però è eccezionale: è lei la più famosa piramide Maya, imponente e solitaria in mezzo alla foresta. Tutto intorno il sito archeologico ha altre aree con resti, il campo da gioco e il cenote dove svolgevano sacrifici umani.
A metà pomeriggio vi sposterete di qualche chilometro nella città di Valladolid: è un ex colonia spagnola, ne porta ancora le caratteristiche. Ha una grande cattedrale centrale e strade laterali piene di basse case colorate.

Giorno 4

Isola di Cozumel
Dal porto di Playa del Carmen prendete i biglietti per l'isola di Cozumel. Partono circa ogni 30 minuti arriverete su un'isola piccolina, con un mare bellissimo. Dal porto di Cozumel abbiamo preso un taxi per Playa Palancar (circa 20km): una spiaggia attrezzata, tuttavia con pochi lettini e ombrelloni, non è di certo affollata! Il mare è molto bello e se riuscirete ad arrivare presto al mattino (entro le ore 10 è sufficiente) sarete i soli.

Giorno 5

Playa del Carmen - Tulum
Con i bus ADO spostatevi nella seconda tappa del viaggio che è Tulum. Io ero arrivata in tarda mattinata e visto il caldo ho optato per proseguire la giornata in spiaggia: a Tulum c'è Playa Paraiso. Ho amato quel posto! Sabbia bianca, mare cristallino e lunghe palme.
Per Tulum spostatevi o in taxi o noleggiate biciclette, ci sono ottime ciclabili.

Giorno 6

Ruinas arquelogicas
Anche Tulum ha importanti rovine Maya: si trovano in un parco molto grande, con iguana a passeggio e un sole cocente. Qui troverete la famosa piramide a picco sul mare: era una torre di avvistamento per il popolo Maya, che in realtà viveva all'interno della penisola.
Portate con voi il costume perchè proprio lì sotto c'è una spiaggetta e si può fare il bagno!

Giorno 7

Playa Paraiso
Totale relax in spiaggia nella stupenda Playa Paraiso!

Giorno 8

Cobà
Dalla stazione dei bus ADO prendete quello per Cobà, in un'ora di tragitto arriverete in un altro importante sito archeologico Maya. E' un parco molto grande, in mezzo alla foresta, e all'ingresso si possono noleggiare biciclette. Mai avrei pensato di pedalare lì, in una foresta del Messico ai piedi delle piramidi!
E' tutto ben indicato, dopo un paio di km arriverete a una delle piramidi più antiche. Su questa si può salire, anche se non ci sono protezioni, ma fatelo: è un'esperienza unica ritrovarsi sul tetto di una piramide in mezzo al verde!

Giorno 9

Bacalar: laguna de los siete colores
Partite presto di buon mattino perchè questo viaggio dura circa tre ore, ma arriverete a Bacalar nella laguna dei 7 colori, così chiamata per le varie sfumature di azzurro! Immaginate voi!
Organizzano anche varie gite in barca per vedere al meglio la laguna: è molto grande, probabilmente ne vedrete solo una parte, ma vi sorprenderà!

Giorno 10

Cenotes
A Tulum e dintorni ci sono moltissimi cenotes: questi piccoli laghi sotterranei di acqua dolce.
Consiglio di noleggiarvi uno scooter e visitarne, o meglio tuffarvi, in un paio. Si paga un piccolo biglietto all'ingresso di ognuno, attrezzatevi con costume, pinne, e tutto il necessario per nuotare in questa natura stupenda!

Giorno 11

Tulum - Cancun
Ancora una volta prendendo un bus ADO tornerete verso Cancun. io ho alloggiato in città e non nella zona hotelera che è una lunga e strada piena di resort, hotel lussuosi, negozi e locali. A mio parere a Cancun non ci sono particolari attrazioni, ma è certamente una buona base per visitare le altre zone prima di ripartire.
Dopo esserci sistemati in hotel siamo stati a Playa Delfines: non è semplicissimo trovare le spiagge in mezzo a tutti quei palazzi, bisogna davvero girarci intorno.

Giorno 12

Isla Mujeres
Non vi dimenticherete facilmente di Isla Mujeres: spiagge bianche e mare cristallino, musica in sottofondo e gentilezza. Per arrivarci basta andare a Puerto Juarez (Cancun), ci arrivano i pullman colectivos, e poi circa ogni 40 minuti partono navi per l'isola.
Io sono stata a Playa Norte: è adorabile! Pochi lettini in spiaggia, con un barettino alle spalle pieno di frutta fresca e cocktail!

Giorno 13

Isla Holbox
Anche Isla Holbox è un'isola caraibica incredibile: lingue di sabbia lunghe in mezzo al mare, un sogno!
Nient'altro da dire su questa meraviglia. Un pò più distante da Cancun rispetto alla precedente, ma più che mai ne vale la pena!
Proprio per questo sarebbe meglio alloggiare sull'isola almeno una notte.

Giorno 14

Las Coloradas
Noleggiate un auto per un giorno, partite al mattino presto per las Coloradas: è una spiaggia dorata davanti a una laguna rosa! La natura in ogni sua forma sorprende sempre!

Insomma lo Yucatan mi ha incantata! La natura, il senso di leggerezza, i sorrisi...Ogni tanto mi ritrovo a guardare le foto e sorrido ancora ricordando quei giorni di piena felicità!

Visita il mio Blog: valenopasanada.com

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace