Le Viste Panoramiche di Firenze più Belle

0 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 2 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI Con gli amici Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Firenze è conosciuta nel mondo per la sua bellezza che si può ammirare semplicemente camminando per piazze e strade del centro storico come se si fosse in un museo all'aperto dove si susseguono monumenti e opere architettoniche di immenso valore artistico e storico.
Nonostante ciò esiste un altro modo di vedere la bellezza di Firenze un modo che permette di vedere le bellezze di Firenze tutte insieme e godere di una delle viste panoramiche più belle di tutta Italia, per fare questo dobbiamo recarci sulle zone più elevate della città che offrano spettacolari panoramiche e allo stesso tempo sono anche essi luoghi bellissimi.
Il posto sicuramente più conosciuto dal quale poter avere ottime viste panoramiche di Firenze è il piazzale Michelangelo, qui in epoca moderna sono state realizzate copie di importanti monumenti del grande artista al quale questa piazza è stata dedicata da parte dell'importante architetto Fiorentino Giuseppe Poggi che ha voluto omaggiare Michelangelo con la costruzione di questo sontuoso piazzale. Partiamo alla scoperta delle città, visitando i luoghi che offrono le migliori vedute.

Stati Visitati: Italia

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Susanna Mantovani Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Nella prima giornata le meraviglie visitate sono Piazzale Michelangelo, la chiesa di San Miniato a Monte, il giardino Bardini e la Villa Bardini.

Arrivando al Piazzale Michelangelo la prima cosa che risalta agli occhi è la grande piazza realizzata come una grande terrazza sulla città che esalta la vista panoramica di Firenze dalla quale si ha la sensazione di poter toccare le opere architettoniche e artistiche di Firenze sulle quali domina incontrastato il profilo laterale del Duomo con il campanile di Giotto e la Cupola del Brunelleschi che si innalzano verso il cielo, da questo luogo si può ammirare una delle viste panoramiche di Firenze un immagine unica e imperdibile per chi visita questa città. Nei pressi del piazzale Michelangelo c’è un altro luogo ancora più alto dal quale possiamo avere una panoramica della città ancora più favorevole si tratta della chiesa di San Miniato a Monte che all'interno custodisce importanti affreschi del XIV e del XV secolo.
Spostandosi nella parte inferiore del sotto del piazzale Michelangelo c'è il giardino Bardini un altro luogo che seppur più basso offre una vista panoramica di Firenze spettacolare oltre ad un bellissimo giardino monumentale che fa parte della villa Bardini che oggi è divenuta un museo ed è visitabile a pagamento.

Giorno 2

Nella prima giornata le meraviglie visitate sono il Forte belvedere e la collina di Bellosguardo.

Sempre su questo lato della città c'è il Forte belvedere dal quale si può godere di viste panoramiche di Firenze bellissime, questo luogo era una importante fortezza della città che si appoggia sulle antiche mura difensive di Firenze.
Nella parte sud-ovest c'è la collina di Bellosguardo dove oltre a ville storiche bellissime esistano vari punti di osservazione dai quale possiamo ammirare panorami suggestivi della città che vista da questa collina regala vedute panoramiche inedite ma non meno spettacolari rispetto a quelle più conosciute che si trovano lungo gli itinerari classici del turismo.

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace