Londra in 48 ore? it's possible!

13 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 2 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 1€ a 250€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Un weekend ed una capitale europea.

48 ore a disposizione.

It’s possible!

Stati Visitati: Inghilterra

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
ylenia & Iacopo Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Partenza il venerdi sera da Bologna ore 18.30 arrivo a Londra Stansted 20.30 (ora inglese)

Una volta giunti in aeroporto il modo più veloce ma meno economico per raggiungere il centro è lo Stansted Express (treno) posto proprio all’interno dell’aeroporto. Il costo di aggiro intorno alle 36£ a tratta.

45 minuti di viaggio ed eccoci in centro alla stazione di London Liverpool Street, qualche cambio di metro e siamo alla nostra guesthouse ad 1 fermata di metro da Notting Hill.

SABATO
Sveglia alle ore 7.30 am, colazione tipica londinese a base di bacon, uova, fagioli e croissant e pronti per partire: prima tappa Mercato di Portobello Road & Notting Hill.

Portobello Road Market è uno dei mercati più famosi al mondo, il mercato c’è tutti i giorni della settimana, ma se vi interessa l’antiquariato andate il sabato.
Verso le 11 abbiamo ripreso la metro destinazione Westminster dove ad attenderci il maestoso Big Ben, il parlamento e London Eye! Inutile dirvi quanta emozione nel rivedere tutta quella bellezza.
L’Abbazia di Westminster, patrimonio dell’Unesco, è tra i luoghi più importanti della storia e della cultura inglese.

Prezzo per il London Eye 22,45£ durata del giro sulla ruota 1 ora. Da lì abbiamo fatto una camminata di 40 minuti attraversando tutti i parchi reali fino a raggiungere Buckingham Palace e Hyde Park con i suoi scoiattolini.

Dopo la pausa scoiattolini, da Hyde park abbiamo ripreso la metro destinazione Covent Garden (più o meno ore 14.15) pranzo veloce da M&S e due passi per questo quartiere che dopo Notting Hill è il più bello di tutta Londra.

Un susseguirsi di artisti di strada, dove la bravura e la semplicità sono all’ordine del giorno.
Qui a Covent Garden una bella scoperta è stato il quartiere di Neal’s Yard.

Un vero dipinto a cielo aperto.
Verso le 16.30 abbiamo preso la metro destinazione Tower Bridge, la “CITY” industriale di Londra che al tramonto diventa incredibilmente magica.

Ad attenderci questa vista: Unica!
E per concludere la giornata non poteva mancare la serata a Piccadilly Circus!

Giorno 2

DOMENICA

Sveglia alle 7.30, colazione come il giorno precedente, bagaglio alla mano e via, destinazione Baker Street sulle impronte di Sherlock Holmes Museum nella visita della sua abitazione. Costo del biglietto 15£
La durata della visita è di cira 1 ora, al termine della quale abbiamo preso nuovamente la metro e fatto visita al binario 9 e 3/4 per la felicità di mia sorella a King Cross station. Dove una nuvola di fans di Harry Potter avevano già creato una fila di ben 45 minuti per scattarsi la foto con il carrellino più famoso al mondo.

Per terminare questo weekend londinese abbiamo ripreso l’aereo alle 20.00 direzione Pisa.

Ovviamente se avete più tempo a disposizione rispetto a noi, invece di andare al museo di Sherlock Holmes potrete visitare Camden Town, un dei quartieri più particolari di Londra che vi lascerà sicuramente a bocca aperta.

Nel nostro weekend non sono rientrati i musei purtroppo ma se avete modo non potrete assolutamente perdervi questi musei:

Storia naturale
British Museum
Victoria & Albert Museum
National Gallery
Tate Modern
Shakespeare Globe

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace