Le isole Lofoten in Norvegia

1 Voti ricevuti
Durata del viaggioDURATA VIAGGIO 3 Giorni Budget approssimativo a personaBUDGET A PERSONA Da 251€ a 500€ Diario di viaggio insiema aCON CHI In coppia Continenti VisitatiCONTINENTI VISTI Europa
Le isole Lofoten sono note come il paradiso dei fotografi.
I colori, le forme e i paesaggi sembrano usciti da un libro di fiabe nordiche, in cui le montagne innevate si buttano a picco nel mare, sprofondando nelle acque profonde.
In ogni stagione mostrano un lato di sé, offrendo attrattive sempre diverse e attività sempre nuove con cui riempire le giornate.
Da quando ho visto le foto dei piccoli rorbuer (case dei pescatori) nella neve non sono più riuscita a togliermele dalla testa e così alla fine, lo scorso gennaio, ci sono stata, incurante delle pessime previsioni meteo e dei geloni alle mani e ai piedi.

LE COSE DA SAPERE SULLE LOFOTEN PRIMA DI PARTIRE:

TEMPERATURE:
Le Lofoten si trovano ben al di sopra del circolo polare artico, ma nonostante questo il clima non è affatto rigido come in altri luoghi di pari latitudine. Grazie alla corrente del Golfo le temperature sono simili a quelle del nord Italia nello stesso periodo (gennaio). Anzi, posso dire che mentre alle Lofoten la temperatura variava dai 4°C di giorno agli 0/-1°C di notte, in Italia negli stessi giorni si sono registrate temperature record di -15°C!!!
Il clima muta molto velocemente, quindi siate pronti a qualsiasi eventualità!

LUCE:
Nonostante non faccia molto freddo, ci troviamo comunque vicino al polo Nord, quindi nella stagione invernale le ore di luce giornaliere sono pochissime, il sole a fine dicembre non sorge per nulla. Ad inizio gennaio si parla di 3 ore di luce al giorno, anche se è più corretto parlare di crepuscolo o nei casi più fortunati di delicatissime e lunghissime albe, seguite a ruota da immediati tramonti.
D'estate invece, tra fine maggio e luglio, il sole non tramonta mai, dando vita al fenomeno del sole di mezzanotte.

STRADE E TRASPORTI PUBBLICI:
Le isole non sono molto ben servite dai trasporti pubblici. Lo so, vi hanno raccontato la favoletta che in Norvegia tutto è perfettamente servito ed in orario, ma non è vero. Le Lofoten sono piuttosto isolate e collegate tra loro solo da due autobus giornalieri nel periodo invernale.
Vi consiglio quindi di noleggiare un'auto per spostarvi agevolmente.
Le strade delle Lofoten, pur essendo a volte molto strette, sono in ottimo stato.
In inverno "ottimo stato" in Norvegia vuol dire comunque lastra di ghiaccio. Le auto a noleggio sono praticamente tutte dotate di ruote chiodate quindi non avrete alcun problema a guidare anche nelle peggiori condizioni. Il brivido che ti scorre lungo la schiena mentre percorri il ponte ghiacciato non te lo leva nessuno in ogni caso!
La bellezza delle Lofoten in inverno è anche questa.

AURORA BOREALE:
Perchè andare in inverno alle Lofoten anche se le strade sono ghiacciate e i servizi scarsi?
Perchè da qui potrete vedere l'aurora boreale! Con un po' di fortuna e cielo limpido, le probabilità di vederla da settembre a metà aprile sono altissime!
Ho scritto tutto sull'aurora boreale in questo articolo: aurora boreale

COSA FARE ALLE ISOLE LOFOTEN:
Sia in inverno che in estate è possibile fare safari per vedere l'aquila di mare, le orche e con un po' di fortuna le balene. C'è anche qualcuno che fa snorkeling con le orche... No, questo è troppo anche per me!
Potete fare trekking, escursionismo, kayak, pesca o semplicemente vagare cercando nuovi fiordi e spiaggette.
Potete visitare i siti vichinghi o godervi i piccoli villaggi di pescatori.

PREZZI:
Come tutta la Norvegia, anche le Lofoten sono costose. Forse un po' meno del resto della Norvegia, ma pur sempre ben al di sopra dei prezzi a cui siamo abituati.
Per scelta e per piacere ho alloggiato sempre nei rorbuer, che sono piccole palafitte sull'acqua che un tempo erano case dei pescatori, che hanno sempre anche un cucinino elettrico. In questo modo riuscirete anche a risparmiare cucinando per conto vostro i piatti caratteristici norvegesi (bacalao e polpette che trovate pronti al supermercato!).
Non c'è niente di meglio di cenare al caldo nel proprio rorbuer guardando il mare e aspettando l'aurora boreale.
Garantisco!

Stati Visitati: Norvegia

Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!
Anna - Il pensiero viaggiatore Anna - Il pensiero viaggiatore Visualizza Profilo

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace

Giorno 1

Il primo giorno se ne è andato così, in macchina in una bufera di neve, arrivando a Svolvaer di notte, cioè alle 15.30 del pomeriggio!
I paesaggi che si attraversano sono talmente affascinanti che il tempo volerà, credetemi.

COME RAGGIUNGERE LE LOFOTEN:
Potete raggiungerle in aereo, dagli aeroporti di Bodø, Harstad/Narvik arrivando a Svolvær, Leknes o Røst.
Potete arrivare in nave da Bodo, a sua volta raggiungibile in aereo o in treno dalle principali città della Norvegia.
Potete raggiungerle con l'Hurtigruten il famoso postale dei fiordi, che qui fa ben due fermate.
Io personalmente ho preferito arrivare in macchina via terra dall'aeroporto di Evenes, facendo prima una tappa alle Vesteralen, isole che si trovano più a nord.

Giorno 2

Il secondo giorno finalmente il meteo si era placato, quindi abbiamo esplorato la zona, passando di isola in isola attraverso ponti e gallerie sottomarine, senza incontrare nessuno per ore!
Quella sera finalmente l'aurora è riuscita a farsi spazio tra le nuvole e abbiamo avuto il nostro momento.
IL MOMENTO!

Giorno 3

Per noi la permanenza è durata poco e il terzo giorno siamo ritornati verso l'aeroporto per passare poi qualche giorno a Oslo. Mi è rimasta la voglia di arrivare fino all'ultima isola e vedere i villaggi più isolati e lo spirito ancora più selvaggio di questa zona.
Torneremo alle Lofoten per vederle anche in un'altra stagione.
Voglio vedere le montagne specchiarsi nelle acque verdi e le aquile volare tra i picchi.

Vota diario

Mi Piace
Hai fatto un viaggio ed anche tu vuoi scrivere un diario di Viaggio?
È gratis, Clicca qui!

Vota questo diario di viaggio:
Clicca mi piace.

Mi Piace