Consigli per viaggiare in traghetto: dove dormire e cosa portare

Cerchi Consigli per viaggiare in traghetto? Ecco tutto quello che devi sapere: dove dormire, le differenze fra passaggio ponte, posto poltrona o posto letto in cabina, cosa portare e consigli utili per viaggiare bene anche con bambini

01 copertina traghettoViaggiare in traghetto, si sa, non è un'esperienza cui molti ambiscono: ore in mare in balia delle condizioni atmosferiche, scomodità per chi desidera dormire, affollamento di persone che rende difficile il relax sono solo alcuni dei tipici "crucci" da traghetto. Eppure ci sono dei modi per ottimizzare al meglio la propria esperienza in traghetto, anche se si viaggia con bambini: scopriamo quali!

Dove dormire: passaggio ponte, posto poltrona o posto letto?

02 poltrone traghettoLa qualità (e la possibilità) del sonno varia totalmente in base al tipo di sistemazione scelta.

VEDI ANCHE: COSA FARE IN CROCIERA DURANTE LA NAVIGAZIONE

I prezzi variano in base alla tratta e alla stagionalità: se per il ponte si spendono €30,00 in alta stagione, per le poltrone il costo è di almeno €45,00 mentre per la cabina doppia si parte da €90,00.

  • Passaggio ponte: è il posto in cui bisogna adattarsi di più ed è anche la soluzione più economica. Per riuscire ad accaparrarsi un buon posto è necessario riuscire a salire sul traghetto per primi;
  • Posto poltrona: già riuscire ad avere un posto in poltrona è un buon risultato. Se poi si han con sé la mascherina per gli occhi o un cuscino, si riesce a stare relativamente comodi;
  • Posto letto: il massimo del comfort, soprattutto se si viaggia con anziani e bambini, è il posto letto in cabina. Lì avete il giaciglio assicurato e tutta la privacy che vi occorre.

Cosa Portare?

03 traghetto cose da portarePer il vostro viaggio in traghetto ci sono alcuni oggetti immancabili, che vi aiuteranno ad allietare il tragitto.

VEDI ANCHE: MAL DI VIAGGIO? ECCO I RIMEDI

Ecco l'elenco:

  • Farmaci contro il mal di mare: prevenire è meglio che curare! In commercio esistono molti farmaci, bracciali e pastiglie che aiutano a prevenire il mal di mare. Tra i marchi più noti spiccano P6, Xamamina, Volontan, Travelgum;
  • Documenti di viaggio: ovviamente non potete dimenticarvi dei vostri documenti di viaggio;
  • Libro: non dimenticate la compagnia di un buon libro;
  • Mascherina: se non avete il posto in cabina, la mascherina anti luce è d'obbligo;
  • Cuscino: idem come sopra;
  • Coperta: molto utile per coprirsi dagli spifferi e dall'aria condizionata se si sta sul passaggio ponte o sulla poltrona;
  • Bottiglia d'acqua e snack: meglio portarli da casa, perché sul traghetto potrebbero costare molto.

Curiosità: Cosa non si può portare?
Così come per gli aerei, anche per i traghetti esistono alcuni "oggetti vietati". Tra questi figurano:

  • Portafogli o valigette di sicurezza con sistemi di allarme;
  • Esplosivi e articoli pirotecnici;
  • Gas, sia infiammabile che non infiammabile;
  • Liquidi e solidi infiammabili;
  • Materiali radioattivi.

10 consigli per viaggiare bene

04 traghetto area bimbiVolete viaggiare al meglio in traghetto? Ecco 10 consigli pratici!

  1. Vestirsi comodi: l'abbigliamento "a cipolla" è un must have, per affrontare aria condizionata e cambiamenti climatici;
  2. Scegliere angoli poco ambiti: per avere un po' di tranquillità in periodi di affollamento, scegliere angoli non particolarmente ambiti come quelli dietro le ultime poltrone;
  3. Scegliere zone non troppo luminose: luce artificiale o luce naturale potrebbero darvi fastidio a lungo andare;
  4. Estrarre poche cose dagli zaini: scegliere bene e moderatamente il vostro bagaglio; più oggetti estraete, più avete possibilità di dimenticarli;
  5. Farmaci al primo allarme: non aspettate di stare male del tutto; ai primi sintomi di nausea prendete i farmaci appositi contro il mal di mare;
  6. Braccialetto antismarrimento per bambini: applicate ai vostri bambini un braccialetto antismarrimento, scrivendo il vostro nome e numero di telefono;
  7. Igienizzante per le mani: consigliato un buon igienizzante per le mani, soprattutto se sul traghetto sono previste centinaia di persone;
  8. Evitare di telefonare: finché esisterà il roaming, le tariffe per chiamare a bordo sono piuttosto alte. Per cui fatto salvo emergenze, evitate di usare i telefoni cellulari;
  9. Svago: concedetevi un po' di svago, con un giretto al bar o nelle aree giochi (se previste);
  10. Documenti di viaggio: tenete sempre con voi i documenti di viaggio, anche quando vi dovete allontanare dalla vostra postazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti