Vacanze Low Cost: 5 località con il miglior rapporto qualità/prezzo in Europa

Cerchi consigli per organizzare le vacanze risparmiando? Scopri quali sono le mete turistiche più economiche, nella top 5 delle località dal miglior rapporto qualità/prezzo! Prendete i vostri risparmi e partite verso la vostra meta low cost!

In questi tempi di crisi è necessario risparmiare su tutto... ma ciò non significa che si debba rinunciare alle tanto sospirate vacanze!
E' vero che le varie compagnie aeree ci consentono di viaggiare low cost, ma è anche vero che la vacanza non è composta dal solo biglietto aereo!
Il problema sorge, ad esempio, nel momento in cui si deve trovare l'hotel o l'accommodation in generale o ancora quando si deve mangiare in un buon ristorante: in genere o il prezzo è proibitivo o al contrario troppo basso a fronte di un servizio pessimo... e allora che fare? Rinunciare alle vacanze? Mai!
Ecco a voi la top 5 dei luoghi con il miglior rapporto qualità/prezzo!

5 - Berlino, Germania

Panoramica di Berlino
L'unica delle grandi capitali europee ad essere rientrata nella classifica. Non si tratta propriamente di una città economica, ma i prezzi sono comunque assolutamente competitivi, soprattutto se paragonati alla quantita ed alla qualità di meraviglie che offre ai visitatori.
Basta infatti organizzare la vacanza nei minimi dettagli per poter godee di una delle città più belle d'Europa.

  • Pernottamento: una camera doppia in hotel di fascia media costa circa 44 € a notte
  • Mangiare e bere: nella capitale della Germania sono presenti tantissimi ottimi ristoranti, alcuni molto economici, altri un po' meno. Il costo di un pranzo o di una cena si aggira tra i 10 ed i 30 euro a persona a seconda della categoria.
  • Varie: molto comoda la Berlino Welcome Card, dal prezzo di 17 €, che permette di viaggiare senza limiti per 2 giorni su tutta la rete dei trasporti.

4 - Budapest, Ungheria

La sede del parlamento Ungherese
Budapest è una città fantastica che offre un numero enorme di possibilità. I prezzi in linea di massima sono parecchio contenuti, non a caso è una meta spesso scelta nei viaggi scolastici. Anche Budapest è una capitale europea, magari non importante dal punto di vista socio-economico tanto quanto Berlino, ma altrettanto bella dal punto di vista storico e culturale.

  • Pernottamento: il pernottamento in camera doppia costa mediamente 39 euro a notte.
  • Mangiare e bere: un pranzo per due in un ristorante di media qualità varia tra 20 e 30 euro.
  • Varie: quasi tutti le attrattive della città sono visitabili gratuitamente; I pochi musei a pagamento costano al massimo 5 euro a persona.

3 - Valencia, Spagna

Citta delle arti e della scienza a Valencia
Sicuramente meno gettonata rispetto alle "solite" Madrid e Barcellona, Valencia si piazza al terzo posto della piccola classifica. Questo scorcio di cultura presenta i tratti tipici della tradizione spagnola ed è una delle mete migliori per i turisti in cerca di occasioni low cost.

  • Pernottamento: il costo di una camera doppia è 41 euro. Tuttavia, se non si hanno troppe pretese, è possibile trovare strutture ricettive che, in alcuni periodi dell'anno, promuovono camere doppie a soli 30 euro per notte.
  • Mangiare e bere: alcuni ristoranti offrono minimali menu turistici che vanno dai 6 ai 10 € a persona. Mediamente il prezzo di una porzione abbondante di Paella (piatto unico tipico della tradizione culinaria nazionale) varia tra gli 8 e i 12€.
  • Varie: grazie a "el carnet bus" (10 corse con appena 6 €) potrete risparmiare sui trasporti pubblici.

2 - Kos, Grecia

Giovani turisti a Kos
Kos è un isola dell'arcipelago del Dodecanneso apprezzata principalmente dai più giovani; non soltanto per le favolose spiagge mediterranee presenti sulle sue coste, capaci di incantare tutti gli appassionati del turismo da spiaggia, ma anche e soprattutto per i suoi prezzi, adatti ad ogni tipo di tasche.

  • Pernottamento: presenta i costi più bassi in assoluto per quanto riguarda il pernottamento, infatti una doppia costa appena 36 euro.
  • Mangiare e bere: il prezzo medio di un pranzo/cena in ristorante varia tra 15 e 18 euro a persona, potrete inoltre gustarvi una porzione di ottimo moussakà spendendo solo 7 euro.
  • Varie: Nelle numerose spiagge attrezzate potrete affittare due lettini + ombrellone per tutto il giorno con 6 euro.

1 - Sunny Beach, Bulgaria

Panoramica di Sunny Beach
Sunny Beach è la regina della mete low cost. E' la più importante località turistica balneare del Mar Nero, tra le più belle della riviera bulgara. Forse ancora poco nota agli italiani, si tratta di uno dei luoghi preferiti da ragazzi e ragazze di nazionalità tedesca e russa. Potrete godervi delle spiagge stupende e divertirvi grazie ad una animata vita notturna.

  • Pernottamento: una camera doppia costa massimo 38 euro, appena due in più rispetto a Kos, che sotto questo aspetto risulta leggermente più economica.
  • Mangiare e bere: per quanto riguarda il costo della vita, non c'è proprio paragone con nessun'altro, Sunny beach è davvero formidabile: una cena o un pranzo in ristorante di lusso costa dai 6 ai 14 euro a persona, una pizza costa 1 euro ed una insalata 50 centesimi.
  • Varie: anche i divertimenti costano cifre irrisorie, con ingressi in discoteca da 1 a 3 euro, e prezzi delle consumazioni ridicoli: drink a 1,50€ e birre a 70 centesimi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti