Street food a Palermo: ecco dove mangiare il miglior cibo da strada

Mangiare a Palermo spendendo poco è facilissimo, basta scegliere lo street food! Scopri cosa mangiare e dove andare: ecco il miglior cibo da strada tipico siciliano

1 street food palermo
La nostra tradizione culinaria è ampia, varia ed apprezzatissima ovunque. Le nostre città sono piene di ristoranti di lusso, trattorie, italianissimi fast food ed ogni genere di altro locale in grado di servire, praticamente sempre, qualsiasi tipo di cibo vogliamo assaggiare.
Una parte importantissima della nostra tradizione culinaria la riveste lo street food, ovvero il cibo da strada. Quello di cui vogliamo parlare oggi è quello della bella Sicilia, più precisamente quello che potrete trovare se visitate il capoluogo della regione, ovvero Palermo.

VEDI ANCHE: LA SICILIA DI GOETHE, L'APPRODO A PALERMO

Passeggiando per le strade di questa città è impossibile non essere catturati dagli odori del cibo in preparazione, alcuni acri, altri delicati, quasi tutti invitanti. Vediamo alcuni suggerimenti su dove mangiare il miglior cibo da strada a Palermo e soprattutto come districarsi tra i complicati nomi, rigorosamente in dialetto, delle pietanze offerte.

Pane "panelle e crocché"

2 pane e panelle palermoCominciamo con il più rinomato baluardo gastronomico di Palermo: "pane e panelle e crocchè". Sono tantissime le friggitorie sparse per la città che offrono questa pietanza, alcuni chioschi o locali sono storici e forniscono dell'ottimo cibo da strada ormai da molti anni. Cosa sono "pane e panelle e crocchè"? Si tratta di sottili frittelle realizzate con farina di ceci, oppure polpette fritte di patate, che farciscono 3 tipi diversi di pane: la Mafalda (chiamata così per Mafalda di Savoia), la Scaletta (a forma di serpente) e la Focaccia, o vastidda, un panino rotondo arricchito da semi di sesamo.

Piatto ideale per: Pranzo - Cena - Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Antica Friggitoria, via Palmeri, 4 - 091 475724
  2. Nnì Franco ù Vastiddaru, piazza Marina - 091 325987
  3. Friggitoria Chiluzzo, piazza della Kalsa, 11

Arancine e rosticceria in genere

3 arancine streetfood palermoLe arancine (rigorosamente al femminile, per i palermitani) sono le regine dello street food palermitano e sono famose non solo in tutta Italia, ma anche nel mondo. Possono contenere diversi ripieni, i più tradizionali sono con la carne e al burro, ma le varianti (anche quelle più creative ed azzardate) si sprecano: al salmone o alla salsiccia, con i funghi oppure con gli spinaci fino ad arrivare persino al cioccolato. Presso i bar, le pasticcerie e le rosticcerie è possibile anche trovare una moltitudine di piatti pronti, tra cui "spitini di carne" e calzoni fritti.

Piatto ideale per: Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Antica Pasticceria Bristol, via Emerico Amari, 28 - 091 320667
  2. Pasticceria Matranga, via Cesareo 38 - 091 306869
  3. Pasticceria Oscar, via Mariano Migliaccio, 39 - 091 6822381

Pizza Sfincione

4 sfincione palermoC'è chi sostiene che sia addirittura meglio della pizza! Lo sfincione deve il suo nome dalla parola latina spongia, ovvero spugna, oppure dall'arabo sfang, che significa frittella. L'impasto di questa specialità è infatti di consistenza porosa, proprio come una spugna. È costituito da un impasto simile sia a quello del pane che della pizza e può essere condito con sarde salate, cipolla, formaggio e olio. Nella versione palermitana, invece,l'ingrediente base in aggiunta è la salsa di pomodoro. In città si dice che il vero sfincione sia quello offerto dagli ambulanti nei pressi di Porta Sant'Agata.

Piatto ideale per: Pranzo - Cena - Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Antica Focacceria San Francesco, via Alessandro Paternostro, 58 - 091 320264
  2. Panificio Graziano, via del Granatiere 11 - 091 6254800
  3. Spinnato, piazza Castelnuovo 16/17 - 091 329220

"Raschiatura"

5 rascaturi palermoI palermitani hanno inventato questo cibo per evitare sprechi, si tratta infatti di un impasto ottenuto mischiando i vari rimasugli che le friggitorie trovavano nelle teglie a fine giornata. Anziché buttarli, i cuochi palermitani riunivano gli avanzi di patate per le crocché, quello dei ceci per le panelle e creavano dei misti.

Piatto ideale per: Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Nnì Franco ù Vastiddaru, piazza Marina - 091 325987
  2. Panineria Friggitoria Chiluzzo, Piazza della Kalsa 10
  3. Minà, via Pannieri 28 - 091 585168

"Pani ca Mìevusa"

6 pane milza palermoIl pane con la milza è uno dei piatti da strada più famosi al mondo. La vastedda, un panino grande e rotondo coperto con semi di sesamo, accoglie un ripieno di milza di vitello bollita, a cui spesso viene aggiunto il polmone, entrambi fritti poco prima di consegnare il panino.

Piatto ideale per: Pranzo - Cena

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Rocky Basile, Mercato Vucciria (Piazza Caracciolo), Corso Vittorio Emanuele
  2. Porta Carbone, via Cala, 62 - 091 323433
  3. Nino U' Ballerino dal 1802, corso C. Finocchiaro Aprile, 76/78 - 339 6950106

"Stigghiola"

7 stigghiola palermoÈ un altro piatto appartenente alla tradizione povera palermitana e non è proprio per tutti. Lo stigghiularu prepara questo cibo solitamente alle sagre o alle feste, la bancarella è riconoscibile dal fumo della brace che si alza fin dal primo pomeriggio. La stigghiola deriva da un piatto greco - il Kokoretsi - ed è di origine molto antica. Perché non è per tutti? Perché, in pratica, si tratta di una budellina di agnello o capretto cotta sulla brace dopo essere stata avvolta su uno spiedo con del prezzemolo. In alcune versioni viene invece avvolta intorno ad un cipollotto.

Piatto ideale per: Cena

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. A Rarigghia, Piazza Olivella, 23 - 389 5550333
  2. Osteria Ballarò, via Calascibetta, 25 - 091 326488
  3. Lo stigghiolaro di via Altofonte, via Altofonte, 120

"Mussu, Quarume e Frittola"

8 frittola palermoAnche questi piatti sono stati creati per sfruttare il più possibile ogni parte dell'animale. Per mussu e carcagnoli si intende le cartilagini delle zampe e del muso del bovino, che vengono lessati in acqua salata e tagliati a cubetti. Un po' come la versione partenopea, vengono mangiati semplicemente con sale e limone spremuto ma, soprattutto presso le macellerie, si possono trovare con aggiunta della mascella e della lingua, conditi in seguito anche con sedano, carote, cipolle rosse e olive verdi schiacchiate.
La quarume comprende frattaglie di manzo o vitello bollite o lessate in acqua salata a cui vengono aggiunte le tipiche verdure utilizzate per fare il brodo. Va consumata calda completa del brodo di cottura.

VEDI ANCHE: CLASSIFICA DEGLI ORRORI DA GUSTARE

Friggendo i ciccioli, (ciò che resta della lavorazione del lardo di maiale quando si fa lo strutto) si ottiene la frittola, che di solito farcisce un panino col sesamo.

Piatto ideale per: Pranzo - Cena

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Zù Carmelo, via Oreto, 343
  2. Osteria Ballarò, via Calascibetta, 25 - 091 326488
  3. Antichi Sapori Palermitani, via Messina Marine, 683 - 339 8470318

Cannolo Siciliano

9 cannolo palermo sIl cannolo siciliano è il re della tradizione pasticcera siciliana. Anche se sarebbe un dolce tipico del periodo del Carnevale, ormai possiamo trovarlo praticamente ovunque e in qualsiasi periodo dell'anno. Sapete chi l'ha inventato? Sono state delle suore di clausura, che gli hanno dato il nome della canna di fiume sul quale veniva avvolto l'impasto. Tradizionalmente il cannolo è composto da una cialda fritta che viene farcita con una crema di ricotta, a cui vengono aggiunti granella di pistacchi, canditi e gocce di cioccolato.

Piatto ideale per: Colazione - Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Fabbrica di Cannoli F.lli Rosciglione, Via Barbieri Gian Luca, 5 - 320 2472367
  2. Pasticceria Cappello, via Colonna Rotta, 68 - 091 489601
  3. Pasticceria Da Josè, via Messina Marine, 267 - 091 621 4405

Cassata Siciliana

10 cassata siciliana palermoDa un dolce carnevalesco ad uno tradizionalmente pasquale, la cassata siciliana ha origine durante la dominazione araba in Sicilia, quando proprio gli arabi introdussero canna da zucchero, limone, arancia amara, mandarino, cedro e mandorla sull'isola. Durante il periodo di dominazione normanna, invece, l'originale impasto di pasta frolla fu sostituito da quello di pasta reale, la cassata al forno divenne così composta a freddo. Gli spagnoli portarono il cioccolato e il pan di spagna, durante il periodo barocco furono poi aggiunti i canditi.

VEDI ANCHE: LE COLAZIONI PIU' STRANE AL MONDO

Piatto ideale per: Colazione - Spuntino

Luoghi migliori dove mangiarle:

  1. Pasticceria Cappello, via Colonna Rotta, 68 - 091 489601
  2. Spinnato, piazza Castelnuovo 16/17 - 091 329220
  3. Pasticceria Costa, via D'annunzio 15 - 091 345652

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti