Sagra del carciofo a Ramacca

Dal 5 al 7 Aprile Ramacca diventa teatro di una delle sagre più gustose e attese della Sicilia: la Sagra del Carciofo. Tra degustazioni, eventi, performance, un weekend non solo gastronomico ma anche culturale, artistico e sociale

Ramacca è un piccolo paesino ad economia prevalentemente agricola che sorge nella piana di Catania; nonostante la sua popolazione sia di poco superiore alle 10.000 unità, il suo territorio è uno dei più estesi della Sicilia, con una superficie di oltre 30.000 ettari. Territorio caratterizzato da un'estrema fertilità, con una superlativa ricchezza di agrumi, ulivi, cereali e ortaggi.
Ma l'indiscusso protagonista, non solo delle produzioni agricole, ma anche degli eventi folcloristici della cittadina di Ramacca, è il carciofo. "Un Re dalla corazza impenetrabile e dal cuore tenero", un prodotto della natura che risale sino al tempo degli antichi Egizi, diffusosi poi anche nelle popolazioni romane e greche. Persino la sua etimologia ne rivela l'importanza: carciofo deriva infatti dall'arabo "Caput", ovvero testa, capo, successivamente trasformato in capòzzula, cacozzula, fino all'odierno dialettale "Cacòcciula".
Anche alcune espressioni rivelano la grande considerazione che il carciofo ha assunto negli anni: nel dialetto siciliano, infatti, dire di qualcuno che "si senti 'na cacòcciula", vuol dire additarlo come presuntuoso, pieno di sé.
E così, il carciofo a Ramacca diventa anche il protagonista di una sagra, che quest'anno avrà luogo dal 5 al 7 Aprile 2013. Per il XXIII anno, si confermerà una delle tradizioni più sentite del paese e dei dintorni, grazie al grandissimo successo riscosso nelle edizioni precedenti, con turisti e gente dei paesi vicini in cerca di offerte per trascorre un weekend per partecipare all'evento.
Una sagra dal valore che va ben al di là del carciofo stesso, ma che rappresenta un importante momento di arricchimento culturale, di aggregazione e socializzazione; un evento, oltre che gastronomico, artistico e sociale.
La sagra prevederà degustazioni di piatti e specialità il cui protagonista sarà naturalmente il carciofo, ma che celebrerà anche altre eccellenze di Ramacca, come i prodotti caseari e cereali, oltre alla organizzazione di spettacoli per divertire, intrattenere e deliziare il palato.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti