10 Cose da vedere assolutamente a Reykjavik

Cosa vedere a Reykjavik? Quali sono i luoghi di interesse da visitare? Cosa vedere di particolare? Ecco le 10 cose da vedere a Reykjavik e dintorni e da non perdere assolutamente!

reykjavikSituata sulla costa sud ovest dell'Islanda, e affacciata sulle acque dell'Oceano Atlantico, Reykjavik è una città moderna, policroma e vivace, circondata da un paesaggio nordico che evoca alla mente atmosfere di fiaba, e che si distingue per la pulizia, l'ordine e la sicurezza.

VEDI ANCHE: I PAESI CON LA PIU' ALTA QUALITA' DELLA VITA

Centro culturale e sociale della nazione, la città possiede uno spirito artistico sempre in movimento: è ricca di teatri e gallerie d'arte, e offre ai suoi abitanti il piacere di immergersi, in qualsiasi momento, nel piacere nell'acqua calda naturale di una piscina geotermica, luogo di incontro e di relax.
Reykjavik è la capitale più settentrionale del mondo, tuttavia la sua temperatura è molto più mite e gradevole persino di alcune località italiane, offre un'ampia scelta di intrattenimenti e una scenografia caratterizzata dall'unicità del design islandese. La capitale dell'Islanda è una città giovane e piena di vita, ed offre il meglio di sé a chi si lascia avvolgere dalla suo spirito creativo e affascinante, lasciandosi incantare dalle sue bellezze.
Ecco 10 cose assolutamente da non perdere!

La chiesa di Hallgrimskirkja

hallgrimskirkjaCon la sua facciata alta 75 metri, visibile da oltre 20 km di distanza, la chiesa di Hallgrimskirkja è l'edificio più imponente di Reykjavik e, salendo con l'ascensore fino alla sommità della torre centrale, offre un panorama eccezionale su tutta la città.
Nel suo interno, caratterizzato da un'architettura sobria ed essenziale, l'organo a 5.275 canne appare in tutta la sua magnificenza. La costruzione della chiesa di Hallgrimskirkja è stata eseguita in oltre 20 anni di tempo, la monumentale opera è stata dedicata al pastore luterano e poeta Hallgrimur Pétursson, autore di un celebre libro di salmi islandese.

  • Come arrivare: Skólavörðuholt, Reykjavik
  • Orari: 9.00-21.00 in luglio e agosto; 9.00-17.00 da settembre a giugno
  • Costo biglietto: adulti 900 ISK (circa 8 euro); bambini 7-14 anni100 ISK (circa 1 euro)

2 - Harpa Concert Hall

harpa concert hallProgettato dall'artista Oliafus Eliasson, questa splendido auditorium in vetro che si riflette nelle acque della baia è visibile da una considerevole distanza, e soprattutto la notte, grazie ai suoi giochi di luce colorati. L'edificio è la sede dell'Orchestra Sinfonica e dell'Opera, ed è spesso lo scenario a congressi, esposizione artistiche e concerti di musica classica e contemporanea. Al suo interno vi sono due ristoranti e alcuni negozi di libri e musica, è comunque da visitare anche solo per lo spettacolo del suo design.

  • Come arrivare: Asturbakki 2, Reykjavik
  • Orari: 8.00-24.00 (possono variare in relazione agli eventi)
  • Costo biglietto: la visita guidata 1500 ISK (circa 12 euro)

3 - Tjörnin e la città vecchia

tjorninLa vecchia Reykjavik offre ai visitatori un susseguirsi di meraviglie, è oggetto di visite guidate e organizzate, ma può essere scoperta anche in una dimensione personale, tra edifici pittoreschi e giardini.
Fulcro del quartiere, il laghetto Tjörnin è un vero e proprio lago in città, dove volteggiano oltre 40 specie di uccelli migratori, perfetto per correre, per muoversi in bicicletta e, in inverno, per pattinare sul ghiaccio. Nel parco che circonda il laghetto si trova il bellissimo municipio postmoderno, visitabile a ingresso libero, il palazzo in basalto sede del Parlamento, le cui riunioni sono aperte al pubblico, e la cattedrale di Domkirkia.

  • Come arrivare: centro storico di Reykjavik
  • Orari: 8.00-19- 00 lun/ven e 12.00-18.00 sab/dom per il municipio; 10.00-17.00 lun/ven per la cattedrale
  • Costo biglietto: gratis, visita libera

4 - Blue Lagoon

blue lagoonLa Laguna Blu di Reykjavik si trova a poco più di mezz'ora in auto dalla città, e deve il suo romantico nome al singolare colore azzurro dell'acqua, dovuto alla presenza di un particolare microrganismo in grado di riflettere la luce.

VEDI ANCHE: LE 10 PISCINE PIU' BELLE DEL MONDO

Immergersi in queste acque celesti, tra rocce e nuvole di fumo, è un'esperienza da non perdere: l'aria è gelida, ma l'acqua, con una temperatura di 38/40 gradi dovuta alle sorgenti di vapore, offre un piacere incomparabile. La laguna include un centro termale moderno e sofisticato.

  • Come arrivare: Nordurljosavegur 9, 240 Grindavík, a 40 km da Reykjiavik, in auto o con gli autobus di linea
  • Orari: 7.00-23- 00
  • Costo biglietto: dai 20 euro circa in avanti, in relazione ai servizi della spa di cui si fa uso
  • Prenota l'ingresso: Transfer e ingresso alla Laguna Blu

5 - I Geysir

geysirGeysir è il nome del geyser più famoso dell'Islanda, ovvero una di quelle strane pozze d'acqua calda e gorgogliante che fuoriesce improvvisamente dalla terra. In un paesaggio quasi lunare, costituito da rocce vulcaniche, montagne e ghiaccio, le pozze di acqua calda si trasformano in pochi istanti in una colonna altissima di vapore, subito disperso dal vento: l'eruzione di un geyser è uno degli elementi più suggestivi della natura primordiale.
L'area dei geyser si trova a un centinaio di km dalla città di Reykjavik e costituisce una meta irrinunciabile.

  • Come arrivare: l'area dei geyser è inserita nel Circolo d'Oro, un percorso turistico situata a un centinaio di chilometri dalla città
  • Orari: è consigliabile rivolgersi ad un tour operator per organizzare la visita guidata alle attrazioni del Circolo d'Oro
  • Prenota il tour: Tour di un giorno di Reykjavik e Circolo d'Oro

6 - Quartiere Laugardalur

laugardalurLa valle di Laugardalur si trova a breve distanza dal centro di Reykjavik, ed un tempo era il luogo di approvvigionamento per l'acqua calda. Oggi, cittadini e turisti trascorrono il tempo libero in questo piacevole quartiere per godere della grande piscina riscaldata grazie alla sorgente geotermale. Nella zona si trovano anche un mercato locale e alcuni edifici rurali piuttosto antichi, giardini botanici, campeggio e ostello, spazio per concerti e fiere e palazzetto sportivo.
Si raggiunge facilmente con i trasporti pubblici cittadini.

  • Come arrivare: autobus cittadini 14, 15, 17, 19, S2
  • Orari: indicativamente dalle 8.00 alle 20.00 ma comunque in relazione all'impianto utilizzato
  • Costo biglietto: dai 6 euro circa in avanti, in relazione alla struttura utilizzata

7 - Sorgente geotermale di Nautholsvik

nautholsvikA breve distanza dal centro cittadino, la spiaggia artificiale di Nautholsvik si affaccia sull'Oceano Atlantico, ed offre ai visitatori l'emozione di immergersi nella vasca idromassaggio mantenuta calda grazie alla sorgente geotermale, o, nei mesi estivi, di provare il brivido di un bagno nelle onde oceaniche, la cui temperatura è di circa 12 gradi. Il clima nordico non impedisce alla spiaggia di assumere un piacevole aspetto mediterraneo. Si raggiunge dal centro città con i trasporti pubblici.

  • Come arrivare: autobus cittadini 16
  • Orari: l'orario è diurno, in relazione al periodo
  • Costo biglietto: in estate l'accesso alla spiaggia è libero

8 - Perlan, Museo della Saga Islandese

perlanA due chilometri dal centro cittadino, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, spicca la cupola di vetro iridescente di Perlan, che ospita il fantastico Museo della Saga Islandese, reso inquietante dalla presenza di personaggi fantastici in silicone, e da un sottofondo di urla e clangori metallici. L'edificio è dotato di una splendida terrazza panoramica che permette di ammirare tutta la città, di un caffè e di un ristorante.

  • Come arrivare: autobus cittadini 18
  • Orari: 10.00-18.00
  • Costo biglietto: adulti IKR 1800 (euro 15); bambini IKR 800 (euro 7)

9 - Centro storico cittadino

centro storicoIl centro di Reykjavik è la dimostrazione della vivacità e dello spirito cosmopolita di questa città: con un continuo succedersi di antico e moderno, ad ogni angolo si incontrano musei, gallerie d'arte, caffè, negozi, alberghi. L'architettura ricorda lo stile scandinavo, ma la scarsità di legname ha privilegiato l'uso della lamiera d'acciaio colorata. Nel centro storico cittadino, gli scavi archeologici hanno riportato alla luce le abitazioni degli antichi coloni vichinghi.

  • Come arrivare: direttamente dall'aeroporto
  • Orari: in relazione al luogo da visitare
  • Costo biglietto: in relazione al luogo da visitare

10 - Parco nazionale di Thingvellir

thingvellirIl parco nazionale di Thingvellir si trova a poco più di 40 km da Reykjavik ed è in genere il primo luogo che si visita appena fuori città. E' il sito più importante per la storia e la cultura nazionale, dove venne fondato l'Althing, il più antico parlamento del mondo, mentre per quanto riguarda l'aspetto naturalistico, la sua particolarità è quella di ospitare la "spaccatura" tra le faglie continentali di Europa e America dove, nella parte situata sott'acqua, gli appassionati del diving possono immergersi, provando l'esperienza di acque gelide ma di una vista magnifica.

VEDI ANCHE: LA SILFRA FISSURE, VIAGGIO SUBACQUEO FRA DUE CONTINENTI

  • Come arrivare: poco più di mezz'ora in auto
  • Orari: 9.00-17.00 da marzo a novembre, fino alle 18.00 in estate
  • Costo biglietto: gratis, visita libera

Organizza il tuo viaggio: Hotel e Tour

Dal punto di vista turistico, Reykjavik non è una città a buon mercato: i prezzi degli hotel, soprattutto nella stagione alta, partono da 80 / 120 euro, e spesso è difficile trovare una camera dotata di bagno privato, a meno di non spendere cifre elevate. Un po' più vantaggiosa è l'offerta di ostelli e miniappartamenti, ma per poter usufruire dei prezzi migliori è necessario visitare la città in primavera inoltrata o all'inizio dell'autunno. La città offre una vita notturna molto attiva e la possibilità di gustare la tipica cucina islandese, a base di pesce e carne affumicati, zuppe, e una vasta scelta di cucina etnica. Il modo più semplice e piacevole per muoversi in città è a piedi, per raggiungere i dintorni, gli autobus pubblici sono precisi, frequenti e puntuali.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti