Posti migliori per sciare in Svizzera

Cerchi centri sciistici, stazioni, comprensori e località per sciare in Svizzera? Da Verbier a Zermatt, passando per Saint Moritz e Davos: scopri i migliori posti dove sciare in Svizzera vicino all’Italia

WengenLa Svizzera, oltre ad essere nota come "paradiso fiscale", è anche rinomata per il suo ricco paesaggio di montagna, caratterizzato dai tanto affascinanti quanto antichi villaggi (ideali per chi ama stare lontani dal traffico); luoghi dove sono presenti una moltitudine di ristoranti di montagna, ed alcune tra le più affascinanti piste sciistiche.

VEDI ANCHE: 5 CAPITALI EUROPEE DA VISITARE A DICEMBRE

Purtroppo, con i tassi di cambio poveri degli ultimi anni, la Svizzera è diventata una meta molto costosa: anche nelle più economiche stazioni svizzere si rischia di pagare in più rispetto al resort medio dei paesi della euro zona come Austria, Francia e Italia. Ma se per voi il budget non è un problema, eccovi di seguito indicate le mete migliori dove poter sciare in Svizzera:

1 - Verbier

VerbierVerbier è una stazione sciistica del Canton Vallese Svizzero, appartenente al comune di Bagnes.
Perché vale la pena venire a Verbier? Qui si svolgono importanti eventi sportivi in inverno e culturali in estate: uno dei più celebri è il Festival di Verbier, ovvero un grande concerto di musica classica dal vivo distribuito in più giornate nel cuore delle Alpi Svizzere. Verbier si trasforma in un paradiso già dalle prime nevicate per praticare gli sport relativi alla stagione invernale: il comprensorio sciistico Les 4 Vallées dispone di oltre 400 km di piste, e di almeno 89 impianti di risalita, incorporando a sé le stazioni invernali di Verbier, Nendaz, Veysonnaz, Thyon e La Tzoumaz.

  • Dove si trova: Verbier è situata nella zona sud-ovest della Svizzera, non molto a nord del confine con l'Italia.
  • Come arrivare: La località è relativamente facile da raggiungere; oltrepassato il tunnel del Gran San Bernardo, si prosegue verso Martigny e poi per Verbier. Non è necessario salire sin dentro al paese grazie ad una veloce telecabina che parte dal fondovalle, nei pressi di Le Chamble, e porta fino al cuore delle piste a Les Ruinettes, facendo una fermata intermedia proprio a Verbier.
  • Dove alloggiare: tra i posti che maggiormente hanno soddisfatto la clientela, senza dubbio gli appartamenti di Rodasia. Il prezzo parte da una base di 230 €/notte. Ci sono comunque anche altre alternative più accessibili, ma altrettanto all'altezza: tra le più economiche e consigliate indichiamo l'Hotel 3 stelle Bristol Verbien, con prezzi che partono anche da 97 € per notte, colazione inclusa.. Infine, un'ulteriore alternativa, tanto più completa quanto onerosa, la troviamo nel W Verbier, un 5 stelle di puro lusso, ma partiamo da un prezzo di base di 345 €/notte.

2 - Zermatt

ZermattIl comprensorio sciistico di Zermatt incorpora a sé la bellezza di 54 impianti di risalita e skilift e circa 360 chilometri di piste. E' qui che troviamo il Matterhorn Glacier Paradise, ossia il comprensorio sciistico estivo più vasto e alto di tutta Europa.
La ferrovia a cremagliera che parte da Zermatt giunge al Gornergrat (circa 3090 metri di altitudine), dove si hanno meravigliose vedute sul Monte Cervino, sul ghiacciaio ed anche sul massiccio del Monte Rosa. Attraverso una cabinovia poi è possibile raggiungere il punto panoramico più alto d'Europa (3883 m di altitudine), da cui poter ammirare tutto l'affascinante ambiente relativo alle cime delle Alpi Svizzere, Italiane e Francesi. Ci sono 6 skilift e 1 cabinovia che collegano qui il Matterhorn Glacier Paradies, il comprensorio sciistico estivo più alto delle Alpi sul ghiacciaio del Theodul.
In inverno il comprensorio sciistico (con innevamento assicurato) offre oltre 300 km di piste in tre regioni parecchio versatili: Sunnegga-Rothorn, Gornergrat-Stockhorn, Schwarzsee e Matterhorn Glacier Paradise. Gli snowboarder e i freestyler possono disporre del Snowpark Zermatt, dove si allenano anche gli atleti delle Olimpiadi. Dal Matterhorn glacier paradise / Theodulpass c'è la possibilità di trasferirsi nel comprensorio sciistico italiano di Breuil-Cervinia e Valtournenche.

  • Dove si trova: il villaggio di Zermatt è situato in fondo alla Mattertal, nella sezione est del Canton Vallese, proprio ai confini con l'Italia.
  • Come arrivare: il mezzo migliore per raggiungere Zermatt è il treno. Potete prendere quello in partenza da Milano Centrale e diretto a Basilea. Una volta a Briga dovrete scendere per andare a prendere il trenino rosso del Matterhorn Gotthard Bahn -direzione Zermatt-. ATTENZIONE: quest'ultimo non va cercarlo all'interno della stazione, bensì fuori: i binari si trovano proprio di fronte all'ingresso principale.
  • Dove alloggiare: le statistiche vedono gli appartamenti della Haus Sonnheim come prima scelta degli utenti, seguita dalle 4 stelle del Suitenhotel Zurbriggen e dal 3 stelle dell'Hotel Bellerive Superior. Questi ultimi 2 includono la colazione nel prezzo, che in tutti e 3 i casi parte da 230 €/notte.

3 - Saint Moritz

Saint MoritzE' qui che sono nate le vacanze bianche (1864), ed è qui che si sono disputate ben due Olimpiadi invernali. Situata in Alta Engadina, a circa 1.850 metri d'altitudine, St. Moritz ha un numero annuo di giornate soleggiate molto sopra la media: è infatti baciata dal sole per oltre 320 giorni all'anno. Proprio per questo il sole divenne protetto a norma di legge come simbolo locale nel 1930.
Una moderna infrastruttura e 350 km di piste sono oggi a disposizione degli sportivi. Sul Monte Corviglia troverete la partenza della pista da discesa più ripida della Svizzera: una vertiginosa pendenza del 100% sul dirupo del Piz Nair.

  • Dove si trova: appartenente al Canton Grigioni, St. Moritz si trova distante non molti chilometri a Nord del confine con la regione italiana della Lombardia.
  • Come arrivare: Si può giungere qui in auto: partendo da Sondrio, ad esempio, basterà percorrere la strada statale 38 e poi la strada 29 una volta superato il confine, che vi porterà a St. Moritz in 1 ora e 40 minuti.
  • Dove alloggiare: per chi non vuole spendere una fortuna, le alternative migliori sono le promozioni avanzate dall'Hotel Stille, che possono partire anche dai 116 €/notte, tuttavia la sua reputazione, se pure buona, non è al massimo. Ci manteniamo su un prezzo basso, ma aumentiamo leggermente di livello se scegliamo l'Hotel Nolda, con promozioni che partono da 141 €/notte. Per chi preferisce una qualità migliore, e servizi più completi, le opzioni più selezionate sono L'Unique Hotel Eden Superior (240 €/notte senza promozioni) e il 5 stelle Kempinski Grand Hotel Des Bains, da 359 €/notte.

4 - Davos

DavosCon i suoi 1560 metri di altitudine, stiamo parlando della città più alta delle Alpi. Il simbolo principale della città di Davos è il moderno Centro Congressi che ospita quasi ogni anno il Forum Mondiale dell'Economia (WEF).
Ci sono 3 comprensori per escursioni collegati tra loro dagli impianti di risalita di Jakobshorn (2590 metri), Parsenn con il Weissfluhjoch (2844 metri), Rinerhorn (2490 metri) e Schatzalp/Strela, offrendo un totale di 700 km di percorsi segnalati.
Naturalmente Davos è una metropoli degli sport invernali, specie per gli appassionati di sci e snowboard di tutto il mondo. Qui si può godere di 58 impianti di risalita, con 300 km di piste da sci e 75 km di piste di sci nordico; 2 piste di pattinaggio; la pista naturale più grande d'Europa per pattinatori e 3 piste per slittino. I comprensori sciistici di Davos - Parsenn, Gotschna, Jakobshorn, Pischa, Madrisa, Schatzalp/Strela e Rinerhorn - sono raggruppati in un'unica arena per gli sport invernali. Il cuore di questo paradiso sciistico e rappresentato da Parsenn con il Weissfluhjoch, che funge anche da collegamento con la vicina stazione di Klosters.

  • Dove si trova: il comune si trova nel distretto di Prettigovia/Davos, lungo il fiume Landwasser, a metà fra il Passo del Plessur ed il Passo dell'Albula (poco più a nord rispetto a St. Moritz).
  • Come arrivare: Davos è raggiungibile in auto tramite autostrada A13 da Milano, in un percorso di 242 Km percorribile in 3 ore e 40 minuti. Oppure da Milano Porta Garibaldi sono previste delle corse che impiegano una serie di scali per arrivare a Davos dopo oltre 5 ore.
  • Dove alloggiare: uno degli alloggi più selezionati è il Das INN, con promozioni relative a stanze con letti matrimoniali che possono partire anche da 98 €/notte (colazione inclusa). Altrettanto competitive sono le stanze doppie con letti singoli dell'Hilton Garden Inn, dove possiamo prenotare le camere partendo da un prezzo base di 184 €/notte (sempre colazione inclusa), prezzo che scende fino a 145 €/notte in periodi di particolari offerte. Ma uno tra i più soddisfacenti in termini di qualità/prezzo è senza dubbio l'Intercontinental, un 5 stelle con offerte lusso che possono partire anche da 179 €/notte.

5 - Wengen

WengenWengen vanta una ricchissima tradizione, e soprattutto offre anche alle famiglie un bel comprensorio per sciatori ed escursionisti attorno al Männlichen e al Piccolo Scheidegg.
Oltre 500 km di itinerari per escursioni segnalati, 15 impianti di risalita che conducono presso i più bei punti panoramici della regione della Jungfrau, una tra tutte la classica strada panoramica tra Wengen e il Piccolo Scheidegg: è da qui che potrete ammirare la spettacolare triade Eiger, Mönch e Jungfrau. Per gli amanti dell'avventura, c'è la possibilità di sperimentare il volo sul ghiacciaio con il parapendio nel river rafting e nel canyoning.
Nella stagione invernale, è sicuramente Wengen il punto di partenza ideale per il comprensorio sciistico Piccolo Scheidegg-Männlichen, uno dei più adatti alle famiglie, con 110 km di piste, per lo più facili o di media difficoltà; il punto più impegnativo lo riscontriamo nella celebre discesa maschile del Lauberhorn del circuito della Coppa del Mondo.

  • Dove si trova: questa stazione di villeggiatura si trova su una soleggiata terrazza protetta dal vento ai piedi della Jungfrau, 400 metri sopra la Valle di Lauterbrunnen, a 1274 m di altitudine.
  • Come arrivare: si può arrivare a Wengen dall'Aeroporto di Berna tramite il treno che parte dalla stazione di Münsingen, direzione Spiez. Il viaggio durerà quasi 3 ore (farete un ultimo tratto a piedi da Lauterbrunnen, di quasi 2 Km).
  • Dove alloggiare: nonostante le sue 2 stelle, l'Hotel Edelweiss offre un ottimo servizio: camere doppie con letti singoli e colazione inclusa da 149 €/notte. Anche il colpo d'occhio offerto dal Victoria Lauberhorn (3 stelle) gode di ottima fama, con camere matrimoniali che partono da 196 €/notte (colazione inclusa). Per chi non ha grandissime aspettative e preferisce risparmiare, consigliamo l'Hotel Bernerhof, 1 stella da 75 €/notte.

6 - Engelberg

EngelbergQuesto villaggio è il posto ideale sia per famiglie, che principianti e professionisti. Il ghiacciaio, il Titlis e l'Hahnen che dominano il paesaggio montano circostante garantiscono un innevamento molto sicuro dall'inverno all'inizio della primavera. Troviamo Engelberg tra la top ten delle migliori stazioni sciistiche svizzere, ma è anche nota per il suo complesso comprensorio per sciatori e freerider. Qui ad Engelberg ci sono buone offerte su misura per famiglie, che possono beneficiare del marchio nazionale di qualità "Famiglie benvenute", la quale avanza offerte su misura per i bambini. Tra le varie strutture dedicate appositamente per i più piccoli, quelle più gettonate sono la pista estiva per slittini e l'avventuroso parco giochi.
I ghiacci eterni sono facilmente raggiungibili tramite la Titlis Rotair. La rete di sentieri escursionistici di 500 km si compone di percorsi semplici, ma anche adatti a più alte prestazioni sportive. I 35 km di piste da fondo che si diramano nelle montagne regalano piacevoli esperienze.

  • Dove si trova: Engelberg si trova 25 km a sud del lago di Lucerna, in un'ampia vallata a 1000 metri sotto il livello del mare.
  • Come arrivare: ci sono diversi aeroporti attorno Engelberg, quello più vicino è l'Aeroporto di Zurigo-Kloten; da qui la linea ferroviaria collega l'aeroporto fino a Engelberg, passando da Lucerna. Il viaggio in treno durerà circa 2 ore e 15 minuti.
  • Dove alloggiare: le statistiche vertono in favore dell'Hotel Garni Hostatt, 3 stelle con camere matrimoniali e colazione inclusa che possono partire anche da 151 €/notte; una tra le migliori alternative è il Belmont, anch'esso 3 stelle, con camere sia matrimoniali che doppie con letti singoli, e colazione inclusa nel prezzo, da 157 €/notte.

7 - Grindelwald

GrindelwaldIntorno a Grindelwald si estende una rete di 300 km di itinerari escursionistici. L'escursione in quota da Grindelwald-First lungo il Lago di Bachalp che arriva fino all'hotel di montagna Faulhorn, per poi spingersi fino alla Schynigen Platte, è considerata da molti una delle più belle gite della regione.
I due comprensori sciistici First e Piccolo Scheidegg - Männlichen - Wengen comprendono 160 chilometri di piste con una trentina di impianti che arrivano fino a 2500 metri di altitudine. Lo Schilthorn presso Mürren, che appartiene a sua volta all'arena sciistica della regione della Jungfrau, si spinge addirittura oltre i 2970 metri di altitudine. Sono disponibili 80 chilometri di itinerari escursionistici invernali con spettacolare veduta sui ghiacciai, a cui si aggiungono 60 km di piste per slittino, tra cui quella di 15 km (la più lunga delle Alpi) che parte da Faulhorn e scende fino a valle.

  • Dove si trova: Grindelwald si trova in una graziosissima e verdeggiante conca valliva, nel pieno cuore della Svizzera.
  • Come arrivare: per arrivare a Grindelwald occorrono 3 ore e 20 minuti di treno dall'Aeroporto di Zurigo, direzione Berna. E' anche possibile raggiungerla in 2 ore di taxi (partendo sempre dallo stesso aeroporto).
  • Dove alloggiare: uno dei posti migliori dove alloggiare, con ottimo rapporto qualità/prezzo, è sicuramente il Central Wolter, con un prezzo base di 203 €/notte -colazione inclusa-; altrettanto ottimale è il Bernerhof (3 stelle), con offerte che possono partire anche da 175 €/notte (anche qui colazione inclusa). Per gli incontentabili, suggeriamo il Parkhotel Schoenegg, da 341 €/notte che incorpora nel prezzo mezza pensione.

8 - Crans-Montana

Crans-MontanaDall'altopiano di Crans-Montana, il comprensorio sciistico sale fino al Ghiacciaio della Plaine Morte a 3000 metri di altitudine. Proprio al di sopra del bordo della foresta, le piste sono molto grandi anche in larghezza, condizioni ideali per i principianti, ma anche per le discese fuori pista. E' dalla seggiovia di La-Toula che gli sciatori esperti trovano pane per i loro denti. Le ampie piste di carving e i 12 Km di discesa verso la valle per la Pista Nazionale (la più lunga della regione), sono tra le più apprezzate. Oltre alle piste per la tecnica classica, è presente anche una pista apposita per chi pratica la tecnica del passo pattinato.

  • Dove si trova: situato su un altopiano molto soleggiato, a strapiombo sulla Valle del Rodano a 1500 metri.
  • Come arrivare: uno degli aeroporti più vicini è quello di Sion: da qui potrete fare una bella passeggiata a piedi fino alla stazione (circa 20 minuti di camminata). Una volta alla stazione, prendete il treno che porta a Sierre/Siders. Una volta qui, sarà possibile salire fino a Montana in funivia. In totale, il tempo impegnato per raggiungere Montana sarà compreso tra i 50 ed i 60 minuti.

    VEDI ANCHE: LE FUNIVIE PIU' SPETTACOLARI DEL MONDO
  • Dove alloggiare: probabilmente tra i più suggestivi posti in cui stare, si distingue il 5 stelle Crans Ambassador, con offerte di poco oltre i 330 €/notte colazione inclusa. Altrettanto suggestiva, ma decisamente meno onerosa, è l'opzione Mont Paisible Supérieur, 3 stelle con camere matrimoniali a partire da 123 €/notte e colazione inclusa nel prezzo. Infine, ma non per importanza, suggeriamo un altro ottimo 5 stelle, l'Hostellerie Du Pas L'ours "Relais et Chateaux", anch'esso con camere matrimoniali e colazione inclusa da 368 €/notte.

9 - Saas-Fee

Saas-FeeIl comprensorio sciistico invernale di Saas-Fee dispone di 22 impianti di risalita e 100 km di piste, e costituisce il cuore dell'intera regione sciistica. Accanto a Saas-Fee, nella regione di Kreuzboden-Hochsaas, si trova un altro comprensorio sciistico. Presente anche una pista di 8 Km per lo sci di fondo.

  • Dove si trova: non molto distante rispetto a Zermatt, Saas-Fee si trova poco più a nord-ovest del Parco Naturale dell'Alta Valle Antrona (Italia).
  • Come arrivare: Saas-Fee è raggiungibile dall'aeroporto di Sion in circa 1 ora e 20 minuti di taxi, oppure in 2 ore prendendo il treno che da Sion porta a Visp, per poi continuare in bus fino a Saas-Fee.
  • Dove alloggiare: uno dei migliori posti in assoluto dove alloggiare è il Dom Hotel, 4 stelle, 143 €/notte, colazione inclusa; un gradino più in basso per preferenze sui sondaggi, troviamo il Sunstar Boutique Hotel, con promozioni che partono da 193 €/notte, colazione inclusa; infine, ad aggiudicarsi l'ultimo posto del podio, è l'Hotel du Glacier, con vasta disponibilità di camere a partire da 163 €/notte, colazione inclusa.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti