I Nove Inferni di Beppu: incredibili terme in Giappone

Cosa sono gli Onsen in Giappone? Scopri i Nove Inferni: le incredibili terme di Beppu. Ecco cosa vedere in a Beppu ed altre curiosità sulle terme.

01 copertina terme beppuNon vedete l'ora di godervi un momento rilassante alle terme? Benissimo, sicuramente siete in buona compagnia. Ma avevate mai pensato di recarvi... all'inferno? No? Allora scoprite insieme a noi il tesoro termale di Beppu, città del Giappone sulla costa nordorientale dell'isola di Kyūshū.

Gli Onsen: Le terme di Beppu in Giappone

02 beppu terme
04 beppu termeOnsen è un termine giapponese che tradotto vuol dire "stazione termale". E di onsen se ne può a ben ragione parlare nel caso di Beppu. Sì perché Beppu, città che si trova in una profonda baia dell'isola di Kyūshū, è un vero tesoro termale. I vari onsen sono connessi a sorgenti termali d'acqua calda, alcune colorate e addirittura ritenute sacre. Beppu è un concentrato di caldere, solfatare, fumarole vulcaniche e sorgenti termali con temperature che variano da 37°C a 98°C e che ogni giorno emettono oltre 70.000 metri cubi di acqua: può bastare per ora? Sì, ma non avete ancora letto tutto!

VEDI ANCHE: LE TERME NATURALI LIBERE PIU' BELLE IN ITALIA

Perché si chiamano "I nove inferni"?

03 beppu nove inferni
Ed eccoci giunti alla questione dell'inferno: perché nel caso di Beppu si parla di "nove inferni"? La questione è molto semplice: di tutti i numerosi siti geotermici, nove sono i principali: ad esempio il il "Chi-no-Ike Jigoku" (letteralmente "pozzo di sangue") ha una profondità di 200 m e presenta inquietanti acque color rosso sangue. Un altro nei nove principali onsen è "Umi Jigoku", che tradotto significa pozzo dell'oceano: il colore azzurro delle acque fa pensare a un clima freddo, invece le temperature arrivano quasi a 100°C, ed è anche l'onsen più vasto. La terza citazione la merita il sito "Tatsumaki Jigoku", letteralmente "pozzo del ciclone", una sorgente termale in cui dalla bocca dei pozzi ogni quarto d'ora circa escono zampilli di aria alti fino a 20 metri.
Ogni anno circa 11 milioni di persone visitano i bagni pubblici della città.

Cosa vedere a Beppu

05 beppu suginoiL'isola di Kyūshū è una delle zone maggiormente vulcaniche di tutto il Giappone, e questo la rende assolutamente unica. Beppu in particolare è diventata nota negli anni proprio per la sua offerta di stazioni termali: in particolare negli ultimi anni c'è stata una vera rivoluzione verso il concetto di SPA, con alcune stazioni obsolete che sono state sostituite da veri e propri onsen eleganti e sofisticati.
Ma a Beppu ci sono anche altre attrattive interessanti: ad esempio potete trovare il Museo delle Arti, con un'area dedicata agli oggetti tradizionali di bambù. Oppure, per restare in tema onsens, imperdibile il Palazzo Suginoi, con un enorme bagno panoramico composto da 5 vasche sviluppate a gradini. E, ultimo ma non ultimo, consigliamo una visita all'acquario Umitamago, in cui è possibile accarezzare i pesci con le mani.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti