Quali sono le migliori guide turistiche cartacee?

Quali sono le migliori guide turistiche cartacee secondo le opinioni dei viaggiatori? Da Rough Guides a Lonely Planet: Ecco un elenco di libri e guide turistiche meglio recensite!

guide turistiche cartacee ordinate
La tecnologia ci ha abituati ad avere una app per tutto: dalla prenotazione del volo a quella dell'albergo, dalla scelta del ristorante a quella del museo. Ma avere una guida cartacea in mano permette di risparmiare la batteria dello smartphone durante viaggi e gite e di conservare per sempre un ricordo tangibile dell'esperienza.
Non esiste una guida turistica cartacea migliore di un'altra in termini assoluti, bensì la guida appropriata ad ogni diverso tipo di viaggiatore.

VEDI ANCHE: LE MIGLIORI APP DA VIAGGIO

1 - Traveler National Geographic

traveler national geographicConsigliata per: viaggiatori curiosi

Le guide del National Geographic sembrano essere dei piccoli libricini di scuola: ogni monumento o luogo caratteristico viene raccontato spiegandone la storia e l'inserimento all'interno della sua specifica cultura. Inoltre, le guide sono ricche di foto e vi faranno avere subito un'idea di cosa troverete.

2 - Lonely Planet

guide lonely planetConsigliata per: viaggiatori appassionati

Le guide della Lonely Planet sono ricche di consigli su dove mangiare e dove dormire ma hanno poche foto. Risultano essere quindi ideali per i viaggiatori che vogliono immergersi nella cultura del posto, vivendo quasi come dei locals. Propongono sempre, inoltre, cose interessanti da fare nei dintorni della città che si sta visitando.

3 - Rough

rough guide turisticheConsigliata per: viaggiatori che amano perdersi

Le guide Rough sono una via di mezzo tra le Lonely Planet e le National Geographic. Dispongono di informazioni storiche e artistiche interessanti ma anche di consigli sui locali da frequentare. Hanno molte foto e per ogni quartiere delle piccole mappe: se amate girovagare senza meta per i vicoli della città che vi sta ospitando, con queste saprete sempre come tornare indietro. Le informazioni culturali sono integrate sempre con le testimonianze di chi vive realmente il luogo.

4 - Lonely Planet Incontri

lonely planet incontri tascabileConsigliata per: viaggiatori mordi e fuggi

Le Lonely Planet Incontri sono un'edizione ridotta della guida cartacea Lonely Planet e sono perfette per chi ha poco tempo. Se viaggiate per un week end o poco più, con queste guide tascabili sarete sicuri di non perdere i maggiori punti di interesse e visitare ciò che vale veramente la pena vedere. Solitamente sono corredate di una piccola cartina estraibile.

5 - Le Routard

routard guida turistica logoConsigliata per: viaggiatori zaino in spalla

Le Routard sono le guide turistiche cartacee migliori per chi organizza viaggi lowcost, on the road e zaino in spalla. Piene di consigli utili su come affrontare il viaggio, sono veramente eccellenti per chi ha nel proprio cuore il rispetto delle culture e lo spirito d'avventura.

6 - Chat@Win

guide turistiche chatwin rizzoliConsigliata per: viaggiatori seriali

Le guide Chat@Win sono perfette per viaggiatori che tornano a visitare una meta già conosciuta e per chi ha voglia di uscire dai soliti percorsi battuti dai turisti. Sono divise in due parti: la prima consiglia una serie di itinerari in cui spesso non compaiono i luoghi più famosi, la seconda elenca in ordine alfabetico i monumenti e le principali attrazioni. Si trovano anche brevi descrizioni e indirizzi di ristoranti e alberghi.

7 - Marco Polo

gide turistiche marco poloConsigliata per: viaggiatori con meta unica

Le guide Marco Polo sono di dimensioni ridotte pur non essendo dei tascabili, e risultano ideali per chi sceglie di visitare una sola città, mentre sono un po' troppo sbrigative quando dedicate a un intero Paese. Vi troverete dentro indirizzi dei locali trendy e di musei, nonché descrizioni brevi ma esaustive di cosa c'è da vedere. Il plus è che sono scritte da chi vive in loco.

8 - Mondadori

guide turistiche cartacee mondadoriConsigliata per: viaggiatori che non vogliono perdere tempo

Le guide Mondadori "mostrano quello di cui le altre guide parlano": sono ricche di immagini e ricostruzioni 3D e povere di descrizioni. Se non volete perdere tempo nella lettura, queste guide fanno al caso vostro. Nella maggior parte dei casi, propongono anche itinerari.

9 - Touring Club Italiano

touring club italiano guide verdiConsigliata per: viaggiatori nel Bel Paese

Benché non si fermino ai confini italici, le guide del Touring Club Italiano propongono libretti verdi dedicati ad ogni singola regione italiana. Approfondimenti, curiosità e notizie sui luoghi più belli d'Italia, raccontati direttamente da chi li conosce e li vive: gli italiani. Sicuramente le migliori compagne di viaggio di chi vuole visitare questa terra bellissima.

10 - City Notebook Moleskine

city book moleskine guida personalizzabileConsigliata per: viaggiatori avventurosi

Quella proposta da Moleskine è una guida turistica molto particolare: oltre a una cartina e indicazioni sui mezzi pubblici, contiene pagine bianche che starà a voi riempie coi vostri racconti, indirizzi e itinerari che hanno rapito il vostro cuore. Lasciano un ricordo più vivido di qualsiasi souvenire e sono perfette da risfogliare se si sceglie di tornare a visitare lo stesso luogo molti anni dopo, sia per ricordarsi cosa andare a vedere o dove andare a mangiare, sia per ricordarsi come si era.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti