Guida alle isole Egadi: come arrivare e cosa fare

Cerchi una Guida per le tue vacanze alle Isole Egadi? Ecco tutti i consigli di cui hai bisogno: come arrivare e dove dormire, quali spiagge vedere, quali luoghi visitare e cosa fare.

FavignanaUn vero angolo di paradiso nella parte occidentale della Siclia: queste sono in sintesi le isole Egadi, uno splendido arcipelago formato datre isole (Favignana, Marettimo, Levanzo) e da vari isolotti e scogli, tra cui ricordiamo l'isola di Maraone, l'isola Formica, l'isola Galera. Il clima è molto mite nel periodo invernale, mentre nei mesi estivi si hanno giornate calde e soleggiate, con picchi di 45° mitigati dal vento. Oggi vogliamo fornirvi una guida per visitarle!

VEDI ANCHE: ESCURSIONE A LEVANZO, LA PIU' BELLA DELLE EGADI

Vacanze alle Isole Egadi: ecco come arrivare

come arrivareLe isole Egadi distano circa 7 km dalla costa siciliana, il che le rende facilmente accessibili. Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Trapani o di Palermo, entrambi serviti da voli low cost (Ryanair e Easyjet). Quello di Trapani è l'aeroporto più vicino: da lì è possibile prendere un bus diretto al porto al costo di € 4,50, con partenza fuori dal terminal ogni ora. Il viaggio verso il porto dura circa 45 minuti: una volta arrivati, si prende l'aliscafo e via verso il bellissimo arcipelago!
In alternativa si può arrivare a Trapani anche col treno.

Case Vacanza, Hotel e Rosort: dove soggiornare?

RosortLa maggior parte degli hotel e dei resort sono sull'isola di Favignana, sia nel centro cittadino che lungo la costa. A Favignana c'è ampia scelta di soluzioni per il pernottamento, partendo dagli appartamenti sino ad arrivare a hotel 4 stelle. Levanzo e Marettimo offrono meno chances rispetto a Favignana.
In un periodo di alta stagione, il costo per l'affitto di un appartamento per sette giorni va da € 900 in su, e gli alberghi si trovano a cifre più o meno simili, a testa. Si consiglia comunque di prenotare con largo anticipo, perché le strutture non sono molte e quando si avvicina l'estate si riempiono velocemente.

Cosa vedere e visitare: Le migliori spiagge

Grotta del CammelloCosa dire delle spiagge? Il mare è cristallino e azzurro ovunque, e si trovano piccole spiagge e calette a dir poco idilliache. Ad esempio sull'isola di Favignana c'è la celebre baia Cala Rossa, ideale per famiglie e coppie: gli scogli piatti sono perfetti per prendere il sole. La spiaggia di Calamoni è più a misura di giovani e avventurieri, in quanto maggiormente scogliosa, con calette sabbiose.

VEDI ANCHE: SPIAGGE PIU' BELLE D'ITALIA

A Marettino è difficile trovare spiagge sabbiose: il territorio è aspro e roccioso, e quindi le sue spiagge ben si prestano a chi ha lo spirito avventuroso ed è appassionato di grotte: tra le più belle grotte ricordiamo la Grotta del Cammello e la Grotta della Pipa.
Levanzo è ricca di grotte e calette: tra le grotte più suggestive c'è la Grotta del Genovese, mentre tra le calette non raggiungibili via terra ci sono le celebri Cala Dogana, Minnola e Cala Tramontana.

Cosa Fare: tour ed escursioni

snorkelingInnanzitutto, anche se si sceglie un'isola su cui alloggiare è fortemente consigliato un tour sulle varie isole, girando per i villaggi e assaggiando le specialità locali: per il tour si può usufruire dei traghetti di linea, oppure affittare una barca. Da Trapani partono di frequente mini crociere per le isole Egadi, al costo di circa € 45 per adulto (per info: Egadi Escursioni).
Altra attività molto praticata è quella della pesca: i turisti possono accompagnare un pescatore locale per scoprire i "trucchi" del mestiere e saperne di più sulla tipologia di pesce della zona. Consigliato l'affitto di biciclette, quod e scooter: sul sito di SDB motors sono disponibili tutti i prezzi per il noleggio.
Impossibile non citare lo snorkeling: l'acqua cristallina è ideale per immergersi e ammirare la flora e la fauna della zona, e non per niente le Egadi richiamano ogni anno migliaia di appassionati di questa attività.
Infine, per chi ama le escursioni il posto giusto è l'isola di Marettimo: il suo territorio montuoso offre diverse possibilità diversi tipi di passeggiate, tra i fiori selvatici e le il promontorio di Punta Troia dove sorge il castello.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti