ATLANTIDE: dove si trovava il continente perduto?

Atlantide esisteva veramente? Dove si trovava e perché è scomparsa? E' stata ritrovata la città sommersa? Ecco prove, curiosità, miti e leggende su Atlantide: il continente perduto!

1 il mito di atlantideAtlantide è una leggendaria isola subcontinentale "perduta", spesso idealizzata come un'utopica società avanzata dove regnava la saggezza, e che per questo poteva portare la pace in tutto il mondo. L'idea di Atlantide ha affascinato sognatori, occultisti ed appassionati di New Age per generazioni. A differenza di molte altre leggende, le cui origini si perdono nel tempo, sappiamo esattamente dove e quando la storia di Atlantide è comparsa per la prima volta. La leggenda fu raccontata nei dialoghi di Platone, nel Timeo e nel Crizia, scritti nel 330 a.C. circa.

La leggenda del continente perduto

2 atlantide leggendaAnche se molti pensano che la storia di Atlantide sia un mito creato da Platone per illustrare le sue teorie politiche, altri insistono che la leggenda sia basata su un fatto storico realmente accaduto, una catastrofe che si è davvero verificata.
Secondo quanto racconta il filosofo greco, Atlantide era un potente regno situato nell'Oceano Atlantico, più grande dell'antica Libia e Turchia messe insieme. Platone descrive in modo preciso anche la geografia dell'isola, con le sue montagne situate a nord e lungo la costa, fino alle pianure del sud. I suoi sovrani erano discendenti diretti di Poseidone - il re del mare - anche se la purezza del lignaggio è andata via via diluendosi a causa di continui mix razziali. Intorno al 9600 a.C. l'impero dell'isola aveva conquistato la maggior parte dell'Europa Occidentale e dell'Africa, schiavizzando i propri nemici. Questa data colloca la vicenda in un periodo storico che coincide con la fine dell'ultima glaciazione e la nascita delle prime città-stato, scoperte nell'attuale Iraq.
Dopo un tentativo fallito di conquistare Atene, l'intera isola sprofondò nel mare "in un singolo giorno e notte di disgrazia".

VEDI ANCHE: I LUOGHI ABBANDONATI NEL MONDO PIU' BELLI E SUGGESTIVI

Atlantide esisteva veramente o no? Ecco le prove!

3 atlantide e esistitaAtlantide è un mito oppure è esistita davvero? Questa è una domanda che in molti si sono posti, a cui hanno anche cercato di dare una risposta. Prima di tutto bisogna ricordare che quella di Atlantide non è l'unica leggenda che racconta di un continente, un'isola o di una città affondata. Racconti simili sono tramandati in tutto il mondo e pare che alcuni di essi siano veri. Per oltre due millenni nessuno ha indagato in maniera approfondita sulla veridicità dei racconti di Platone in merito ad Atlantide. L'idea che fosse un luogo realmente esistito è molto recente, proposta inizialmente da uno scrittore chiamato Ignatius Donnelly nel 1881. Egli credeva addirittura che molte delle conquiste umane - come la metallurgia, l'agricoltura, la religione ed il linguaggio - avessero avuto origine proprio ad Atlantide. Secondo le sue supposizioni, nessun popolo antico avrebbe avuto le conoscenze necessarie per sviluppare in autonomia tali conquiste, che devono essere state diffuse da qualche sconosciuta ed antica civiltà. La sua teoria è simile a quella degli "antichi astronauti", civiltà aliene che sarebbero intervenute sulle conoscenze di popoli evoluti come gli Egizi.

VEDI ANCHE: IL MISTERO DEL TRIANGOLO DELLE BERMUDA

Anche altri scrittori e scienziati, alcuni partendo proprio dalle ipotesi elaborate da Donnelly, svilupparono le proprie opinioni e speculazioni. C'è chi sostiene fermamente che Atlantide è realmente esistita come l'esploratore degli oceani Robert Ballard, proprio colui che nel 1985 scoprì il relitto del Titanic. Nonostante questi pareri, più o meno autorevoli, non esistono prove concrete dell'effettiva esistenza del continente scomparso, quantomeno non ci sono dove Platone indicò la collocazione di Atlantide.

Dove si trovava Atlantide?

4 dov era atlantideSono state proposte numerose ipotesi per quanto riguarda la localizzazione di Atlantide. Alcune sono più serie in quanto teorizzate da ricercatori ed archeologi, altre sono state avanzate da medium oppure a seguito di ricerche pseudoscientifiche. Molti dei luoghi proposti condividono alcune caratteristiche della storia dell'isola (acqua, fine catastrofica, periodo storico) ma per nessuno di questi esistono prove schiaccianti che li possano identificare alla storica Atlantide.
La maggior parte delle località proposte si trovano nel Mar Mediterraneo, come Creta e Santorini, Cipro, Malta o Ponza, oppure alcune città come Troia, la Turchia e l'ultima teoria su Israele. Sono state proposte altre location, come l'Antartide, l'Indonesia e i Caraibi, oppure le isole Spartel nei pressi dello stretto di Gibilterra avrebbero degli elementi che coinciderebbero con il racconto di Platone.
Nell'area del Mar Nero ci sarebbero, inoltre, altre tre location proposte: Bosporus, Sinop e Ancomah. Il vicino Mar d'Azov è stato proposto come un altro sito nel 2003, così come vari gruppi di isole nell'Oceano Atlantico, in particolare le Azzorre (che sono un territorio del Portogallo).
Nel Nord Europa, la Svezia, l'Irlanda e il Mare del Nord sono stati proposti, così come le aree nel Pacifico e nell'Oceano Indiano, Cuba, le Isole Canarie.

Curiosità: Atlantide in Sardegna? Lo dicono i nuraghi...

Nelle sue opere, Platone descriveva Atlantide come "un'isola grande più della Libya e dell'Asia posta al di là delle Colonne d'Ercole", i cui abitanti erano "costruttori di torri devoti al dio Poseidone", una terra "ricca di acqua e foreste e dal clima dolce, al punto tale da rendere possibili più raccolti all'anno", ma anche "ricca di minerali e metalli usati per edificare mura protettive concentriche".

Seconda una recente teoria, supportata tra l'altro da alcuni dati raccolti attraverso l'aerofotogrammetria, la Sardegna avrebbe molte caratteristiche in comune con l'Atlantide descritta da Platone:

  • Gli antichi consideravano la Sardegna addirittura più estesa della Sicilia
  • E' posizionata al di là delle Colonne d'Ercole (se si considera la geografia precedente agli scritti di Eratostene, il responsabile dello spostamento delle colonne dalla Sicilia allo Stretto di Gibilterra)
  • Gode di un ottimo clima, che permetteva a quei tempi tre raccolti l'anno
  • Era, ed è tutt'ora, ricca di foreste e acqua
  • Era ricca di minierie di piombo, zinco, argento e la società era metallurgica fino dagli albori
  • Era la patria dei i Tirreni, cioè i "costruttori di torri", che non sarebbero altro che i famosi nuraghi.

Proprio su quest'ultimo punto si basa la teoria. Dalle fotografie aeree si evince che la maggior parte dei nuraghi situati a basse quote sono quasi totalmente ricoperti di fango (tra questi anche la grande reggia nuragica di Barumini, che venne disseppellita dopo 14 anni di scavi). La ragione di ciò potrebbe essere ricondotta ad un tragico tsunami di proporzioni enormi che avrebbe colpito la Sardegna, distruggendo porti e città, decimando la popolazione e portandola di fatto all'estinzione; sorte molto simile a quella del popolo atlantideo.

Mito e mistero: Perché è scomparsa?

5 atlantide mappaIl mito racconta che Atlantide fu fatta affondare e distrutta da Poseidone a causa della crescente corruzione che aveva ormai minato e rovinato una società definita pacifica, ricca ed estremamente saggia. Quali potrebbero essere le reali cause della scomparsa del continente?
L'eruzione minoica di Thera (Santorini), datata nel XVII o XV secolo a.C., ha causato un enorme tsunami che, gli esperti ipotizzano, ha devastato la civiltà Minoica nella vicina isola di Creta. Alcuni pensano che sia proprio questa la catastrofe che ha ispirato la leggenda. Ad oggi, questa è l'ipotesi più accreditata sulla scomparsa della mitica isola.

Curiosità: Ritrovata la città sommersa?

6 atlantide ritrovataRecentemente, il mito del continente scomparso è tornato alla ribalta grazie alle scoperte di un team di ricercatori americani. Studiando delle foto satellitari che ritraevano la zona a nord di Cadiz, in Spagna, hanno notato un particolare sito che presentava delle anomalie. Hanno poi organizzato delle immersioni nelle acque del Parco naturale di Dona Ana e sostengono di aver trovato le rovine di una città strutturata ad anelli concentrici, proprio la struttura che Platone ha descritto.
Ma non sono gli unici a sostenere di aver ritrovato Atlantide.

VEDI ANCHE: I LUOGHI PIU' MISTERIOSI AL MONDO

Nel 1999, l'archeologo marittimo francese Franck Goddio ed il suo team di ricercatori portò alla luce, nei pressi del delta del Nilo, le rovine di un tempio antico, con colonne di granito rosso, i resti di alte mura, statue ed altri oggetti che testimoniavano la presenza di una antica civiltà. La certezza di aver finalmente trovato Atlantide, però, non c'è ancora e, forse, rimarrà per sempre un affascinante mistero.

Atlantide nella letteratura: libri, film e serie tv

La leggenda di Atlantide è stata riscoperta dagli umanisti nell'era moderna, ed ha ispirato diverse opere utopiche dal Rinascimento in poi. Pensate solamente che nel 1926 J. Gattefossé e C. Rouxun stilarono un catalogo bibliografico incompleto della letteratura su Atlantide che comprendeva ben 1700 titoli! Nel romanzo di Jules Verne "Ventimila leghe sotto i mari", ad esempio, gli occupanti del sottomarino Nautilus del Capitano Nemo effettuarono una visita alle rovine sommerse di Atlantide.
Anche Tolkien, ne "Il Silmarillion", descrive la caduta dell'isola di Númenor con un termine che nella lingua elfica inventata da Tolkien diventa "Atalantë" e l'episodio ricorda molto da vicino la vicenda dell'isola perduta.
Nel celebre romanzo di Pierre Benoît, chiamato proprio "L'Atlantide", si immaginano i discendenti del continente perduto ormai stabiliti nel deserto del Sahara. Questa opera letteraria ha inoltre ispirato la maggior parte della ampia filmografia dedicata alla leggenda. Sono ben cinque gli adattamenti del romanzo:

  • L'Atlantide (1921) di Jacques Feyder
  • L'Atlantide (Die herrin von Atlantis, 1932) di Georg Wilhelm Pabst
  • L'Atlantide (Siren of Atlantis, 1949) di Gregg C. Tallas
  • Antinea, l'amante della città sepolta (1961) di Edgar G. Ulmer e Giuseppe Masini
  • L'Atlantide, film del 1992 di Bob Swaim

Anche le serie TV hanno preso spunto dalla leggenda, in particolare Stargate Atlantis, spin-off di Stargate SG-1, dove la città di Atlantide viene riscoperta nella galassia di Pegaso, e Atlantis, serie TV realizzata da BBC One ambientata proprio nella città leggendaria.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti