Alla scoperta di Innsbruck: la capitale del Tirolo!

Ti piacerebbe visitare la meravigliosa città austriaca di Innsbruck? Scopri un luogo in cui passato e futuro, tradizione e modernità di fondono. Ecco Innsbruck: Incredibile d'inverno, splendida d'estate.

Ponte InnsbruckInnsbruck è una meravigliosa città austriaca situata nel cuore delle Alpi, un luogo in cui passato e futuro si fondono sapientemente dando origine a una realtà unica nel suo genere. Qui la tradizione più vera del Tirolo s'incontra con l'architettura post-moderna internazionale, provocando un amalgama di stili affascinanti e complessi. Questo e molto altro è Innsbruck.

Innsbruck, città di confine fra passato e futuro

Case colorateAttraversata dal fiume Inn da cui trae il nome (Innsbruck letteralmente significa "ponte sull'Inn"), la città è la quinta più grande di tutta l'Austria e le sue origini sono da rintracciare all'epoca dell'Impero Romano. Per lungo tempo, Innsbruck rimase un luogo di confine e iniziò la sua ascesa fra le grandi d'Europa tra il XVI e il XVII secolo. Con l'apertura nel 1669 della storica università, Innsbruck sancì definitivamente la sua rilevanza internazionale, offuscata temporaneamente dai conflitti mondiali del XX secolo. Riappropriatasi della sua antica gloria, la città moderna è divenuta il luogo ideale per vivere lo straordinario connubio tra ambiente montano e mondanità urbana.

VEDI ANCHE: LE CITTA EUROPEE PIU' BELLE DA VISITARE

Tra vallate incredibili, soleggiati altopiani e tramonti romantici, Innsbruck è la località perfetta per ogni viaggiatore e in qualsiasi stagione, una miscela armoniosa di arte, divertimento, sport e cultura, cui nessuno potrà resistere.

In giro per la città

Tettuccio D'OroLa suggestiva epoca medievale è tuttora visibile nel centro cittadino di Innsbruck, che vanta ben 800 anni di storia e tantissimi sono i monumenti che parlano del movimentato passato della città. Tra questi, ad esempio, il Tettuccio d'Oro e la loggia dell'Imperatore Massimiliano I, ma anche il Palazzo Imperiale e il sontuoso Castello di Ambras, un tempo sfarzoso luogo di richiamo. Degna di nota anche la torre della città che, fino a buona parte del XX secolo, era adibita a luogo di guardia in caso d'incendio, attacco nemico e cattivo tempo.
E tra i ricordi di una storia maestosa e antica, si affacciano sorprendenti alcune opere d'architettura moderna, come le stazioni della funivia dell'Hungerburgbahn, con le loro linee sinuose e candide, il futuristico BTV Forum nel centro storico e le tante e prestigiose strutture sportive, che ogni anno sono teatro d'importanti manifestazioni.

Incredibile d'inverno, splendida d'estate

Sulla neve
Innsbruck, sede dei Giochi Olimpici invernali per ben tre volte, possiede dei moderni impianti di risalita attraverso i quali è possibile passare dal centro cittadino a più di 2.000 metri d'altezza in soli 20 minuti, raggiungendo così il comprensorio sciistico della Nordkette, luogo preferito dai giovani del posto. In tutto sono nove i comprensori sciistici facenti parte dell'Olympia Skiworld e costituiti da 301 chilometri di piste, 90 impianti di risalita e skibus gratuiti.

VEDI ANCHE: I POSTI MIGLIORI DOVE SCIARE IN AUSTRIA

Innsbruck è il posto perfetto per trascorrere un soggiorno idilliaco, fatto non solo di piste innevate ma anche di folkloristici mercatini: soprattutto nel periodo dell'Avvento dove il centro storico e l'Hungerburg si trasformano in un susseguirsi di bancarelle illuminate e ricche di strenne e prodotti dell'artigianato locale.
Particolarmente adatta per essere percorsa in bicicletta, la regione di Innsbruck si può visitare, ad esempio, costeggiando le sponde del fiume Inn e lasciandosi trasportare dai tanti sentieri escursionistici, come l'Almenweg, il famoso Cammino di Santiago o il misterioso sentiero degli spiriti di Oberperfuss. E chi è in cerca di emozioni forti e avventura, potrà invece dedicarsi a spericolate discese in canoa lungo i tratti più tumultuosi del fiume o tentare la sorte presso il moderno Casinò della città. I più giovani, invece, potranno divertirsi nei numerosi locali del centro storico e ballare sino all'alba, per godersi le prime luci del giorno che colorano le acque dell'Inn.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti