10 Consigli Pratici per la Prima Vacanza in Camper

Quali sono i consigli più importanti da seguire quando vi viaggia in camper per la prima volta? Ce li dice una vera esperta: ecco 10 consigli di Catia dal blog viaggingiro.it, tutto quello che bisogna sapere prima di mettersi in viaggio a bordo della propria casa mobile.

Vacanza! Sì vacanza, quale però ancora non sappiamo; io proverei a scegliere una vacanza in camper, perché no? Se la scelta ricade su una vacanza in camper, per me dicasi la scelta migliore; la differenza è nella libertà da gestire, la propria e la altrui ovviamente.
Sì perché io dico sempre che la "mia libertà finisce dove inizia la tua", no? Bene, partiamo e prepariamo il nostro camper. Alcune nozioni di base ce le avranno spiegate al momento dell'acquisto, o del noleggio, ma diciamo che il camper è nostro e non se ne parli più. Ma quali sono i consigli davvero indispensabili da seguire per la prima vacanza in camper? Eccoli qui: prendete appunti!

1 - Fate un Check up dal Meccanico di fiducia

Check up dal Meccanico di fiducia
Prima di tutto, prima di ogni cosa, prima di prima… andiamo dal meccanico di fiducia, soprattutto se si tratta di una vacanza lunga, ma anche un fine settimana perché se il motore del camper decide di fermarsi… addio ai bei progetti!

2 - Controllate lo stato energetico

Controllate lo stato energetico
Una cosa da fare assolutamente è verificare se abbiamo a sufficienza energia, sia elettrica che per il riscaldamento: quindi controlleremo la batteria dei servizi se è in forma come pure quella del motore e se nella bombola abbiamo abbastanza gas per la cucina e acqua calda. Bene, la batteria è a posto; il gas lo abbiamo, andiamo avanti con i preparativi.

3 - Controllate la presenza di acqua nel serbatoio

serbatoio
Ecco, questa è un'altra cosa importante da verificare: quindi se il nostro serbatoio è dotato di sonda collegata alla centralina, sapremo subito se abbiamo o meno acqua a disposizione per le nostre esigenze; qualora non fosse così, potremo aprire il tappo di ispezione e vedere il livello di acqua presente e procedere al carico o meno. Attenzione a non usare acqua "strana", per esempio di un pozzo dove si possono trovare residui di terra o altro perché potremmo andare ad intasare la pompa che ci permette di usare l'acqua dai rubinetti con la conseguente rottura di questa. Una volta verificato il livello dell'acqua, procediamo oltre.

4 - Preparate il... bagno!

Bagno
Il bagno… questo sconosciuto? No, assolutamente no; se a casa usiamo tirar lo sciacquone, in camper sarà nettamente diverso. A disposizione, sotto il water, si ha una cassetta contenitore che dovrà essere preparata per l'uso utilizzando l'apposito liquido disgregante con tanta acqua quanta indicata; sistemata anche la cassetta direi che possiamo andare.

5 - Prendere tutto l'occorrente

Cibo in scatola
Abbiamo da mangiare? Abbiamo stoviglie, asciugamani e tovaglioli?
Se la risposta sarà negativa, sistemiamo nel camper alcuni piatti di plastica, alcune pentole e via dicendo; non servirà abusare di queste cose, perché a meno che non si sia in molti (ma spero di no per voi) saranno necessarie solo quelle poche che si useranno di volta in volta e ripetutamente.
Riguardo invece il necessario per mangiare, io uso lasciare dello scatolame a lunga scadenza e sempre utile all'occorrenza oppure dei pacchi di pasta, sempre comodi. Ah, preparate qualche panino prima di mettervi in viaggio.

6 - Controllate il funzionamento di frigo e stufa

Frigo e fornelli in camper
Un'altra cosa importante è controllare la funzionalità del frigorifero, essendo questi del tipo trivalente dovremmo provare ad accendere anche a gas e verificare.
Se il frigo va è tutto a posto; se non dovesse accendersi bisognerà controllare se l'ugello dove fuoriesce il gas che accende la fiammella sarà da pulire.
Stesso discorso per la stufa.

7 - Programmate il vostro itinerario

Itinerario
E' ora: Si parte! Ma non dimenticate l'itinerario!
Alcuni usano andare "dove porta il vento", io preferisco farmi un itinerario da seguiree (li raccolgo tutti sul mio blog viaggingiro.it). Siete liberi di scegliere il miglior metodo, ma a mio avviso avere un piano fa sempre comodo!

8 - Pensate agli amici a 4 zampe

Cane e gatto in camper
Se avete Fido o Miao al seguito, controllate sempre le zone dove andate e cosa viene richiesto per loro, poi ricordatevi i loro documenti da portare sempre come i vostri.

9 - Navigatore o mappa cartacea? Entrambi!

Navigatore
Se il navigatore può a volte "scherzare" con le strade, sarà meglio aggiornarlo prima di ogni partenza; la mappa cartacea non ci tradirà, ma nemmeno lei saprà indicarci l'ampiezza delle vie; per fortuna però che esistono navigatori che hanno sorpassato questo problema.

10 - Chi va piano va sano e va... in vacanza!

Andare piano in camper
E adesso si passa dal benzinaio e via…buona vacanza e buon viaggio, con una sola ed ultima (ma importantissima) raccomandazione: non correte perché appena salite in camper, siete già in vacanza!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Trovo davvero utili questi consigli.

    24 Febbraio 2016 16:03
  • Grazie Rosaria,
    leggo solo ora e mi scuso per il ritardo.
    Seguimi anche nel sito e sui social, trovi le iconette in HP.
    Grazie mille.

    18 Agosto 2016 23:08
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti